Top 10 dei gin primaverili: cosa bere in questa stagione?

Share on Facebook Tweet about this on Twitter Share on Google+ Pin on Pinterest Email this to someone

Pubblicato in

il

La primavera è arrivata e il cuore degli amanti del gin è pronto per nuovi amori: scopri di quali gin innamorarti questa primavera!

Ci siamo! La primavera è arrivata, i primi caldi ci scaldano le ossa e i prati si preparano a fiorire. Da buon luogo comune, i cuori si aprono a nuovi amori, ma il cuore di un vero giner si chiede invece di quali gin si potrebbe innamorare adesso. La redazione de ilGin.it vi aiuta con questa top 10 dei gin primaverili perfetti per armonizzarsi con la stagione dei fiori e delle giornate assolate ma non aride.

La top 10 dei gin da miscelare a primavera

10. Luis Gin Eight

Nato dalla sapienza e dall’amore per la ricerca e l’innovazione di F.lli Gancia, Luis Gin Eight è un prodotto innovativo e antico allo stesso tempo, perché racchiude in sé le tecniche di un tempo e i processi moderni di distillazione. Il risultato è un gin agrumato, fresco e complesso, con forti note secche di ginepro unite a quelle più primaverili e delicate del coriandolo e della salvia. Ottimo per un drink dissetante e agrumato in grado di donare un tocco allegro e rinfrescante alle lunghe serate che caratterizzano la primavera.

Leggi la recensione completa   Acquista Luis Gin Eight su GinShop

9. Brockmans Premium Gin

Un gin “like no other”, morbido e dai dolci sentori di frutti di bosco che si bilanciano alle note del più tradizionali del gin. Proprio questo gusto di frutti di bosco dato da more e mirtilli presenti fra le botaniche rende il Brockmans Premium Gin adatto a drink primaverili che siano freschi, ma avvolgenti al contempo, profumati e che si sposino perfettamento con la tipica brezza di primavera. Nato dalla passione per il gin di un gruppo di amici affascinati dagli spiriti esotici, questo distillato merita un posto in bottigliera.

Leggi la scheda completa   Acquista Brockmans su GinShop

8. Gin Mare

Forse il famoso gin spagnolo, con i suoi sentori mediterranei, potrebbe far pensare più all’estate che alla primavera, ma in realtà in Gin Mare troviamo alcune botaniche che fioriscono proprio in questa stagione, quali il rosmarino, il timo e il coriandolo. Ormai sappiamo bene che si tratta di un gin saporito, con note realmente erbacee e un retrogusto di basilico, timo, rosmarino e coriandolo, molto apprezzato in tutta Europa e in grado di dare ai Gin Tonic sapore e originalità. Nei caldi pomeriggi primaverili, quando le serate cominciano ad allungarsi, un drink con Gin Mare fa sempre fare bella figura.

Leggi la scheda completa   Acquista Gin Mare su GinShop

7. VII Hills

Un gin prodotto in Inghilterra ma dal cuore romano. Un cuore di carciofo, per la precisione, e tutti sappiamo che il carciofo è un alimento decisamente primaverile! Fra le botaniche troviamo anche salvia, sedano, miele, finocchio, Alexander root e arancia rossa e tutte contribuiscono al gusto esplosivo di VII Hills Gin, intenso senza essere pungente, dove i sapori degli ingredienti di provenienza romana donano note davvero uniche al distillato. Perfetto per il Negroni e perfetto per una primavera all’insegna del gusto e delle sensazioni calde date dal clima e dai sapori originali di questo London Dry.

Leggi la scheda completa   Acquista VII Hills su GinShop

6. Sikkim Premium Gin

Tutti e tre i gin della gamma Sikkim, cioè Privée, Bilberry e Fraise, di caratterizzano per la presenza di essenze floreali e tè rosso che li rendono perfetti gin primaverili. Privée è dolce e fruttato al palato, con un profumo floreale ottimo per dare ai gin tonic una nota primaverile. Anche Bilberry è dolce e fruttato e il suo goloso aroma di fragole di bosco lo adatta perfettamente a cocktail stagionali di questo periodo. Fraise è invece molto morbido e qui il tè predomina maggiormente sulle altre note, perfetto per una versione più secca ma non troppo di un Gin Tonic primaverile molto dissetante.

Leggi la scheda completa

Acquista Bilberry su GinShop   Acquista Privée su GinShop   Acquista Fraise su GinShop

5. St. George Botanivore Gin

Questo gin americano è davvero ottimo, dove tutte e 19 le botaniche sono perfettamente bilanciate in un gusto complesso e soddisfacente per ogni palato. Non poteva mancare in questa classifica dei gin primaverili perché è giustamente descritto dai suoi produttori come un prato in fiore. Le note erbacee e il delicato retrogusto floreale, infatti, caratterizzano il Saint George Botanivore Gin, unite a leggere note più terrose e speziate che lo rendono assolutamente perfetto per creare Gin Tonic di grande qualità e gusto.

Leggi la scheda completa   Acquista Botanivore su GinShop

La gamma St. George Gin: Botanivore, Terroir e Dry Rye

4. Silent Pool

La qualità e la delicata complessità perfettamente bilanciata di questo gin non può lasciare indifferenti. Con bergamotto, camomilla, fiori di sambuco, lavanda, miele, petali di rosa e molte altre botaniche, Silent Pool è un gin ricco di aromi inebrianti, ma conserva un sapore pulito, dove predominano il ginepro e le note agrumate, lasciando però spazio alle altre note che accompagnano deliziosamente gli aromi più forti. Questo gin si fa forte della lunga tradizione inglese e del profondo amore che i produttori impiegano per la produzione di questo gin artigianale creato nella piccola distilleria di Silent Pool.

Leggi la scheda completa   Acquista Silent Pool su GinShop

3. Tann’s Gin

Molte botaniche tipicamente primaverili contribuiscono al gusto unico di questo gin, come per esempio i boccioli di arancio, i petali di rosa, il cetriolo, il lampone e il coriandolo, ma il suo gusto è perfetto per chi ama i gin molto secchi dove è il ginepro a prevalere nettamente sulle altre note. La sua ricetta risale al 1977, ma quella attuale è stata rimodernata, mantenendo però la caratteristica della tripla distillazione, dove ogni volta il ginepro viene messo in infusione. Chi predilige i cocktail secchi non può esimersi dal provare questo gin.

Leggi la scheda completa   Acquista Tann’s su GinShop

2. Only

Only Gin viene spesso sottovalutato, ma ha vinto due medaglie d’oro al SFWSC e altri premi prestigiosi ed è stato pensato proprio per soddisfare i gusti più difficili. Si tratta di un gin molto profumato con deliziose note floreali che allietano sia il naso sia il palato, senza però lasciare in disparte il ginepro. Fra le sue botaniche troviamo infatti una profusione di fiori, come la viola del pensiero, i petali di rosa, malva, lavanda, ibisco, gelsomino, fiori d’arancio e violetta. Davvero un ingrediente perfetto per i Gin Tonic primaverili.

Leggi la scheda completa   Acquista Only su GinShop

1. Glendalough Wild Spring Botanical

Non poteva che essere in cima alla classifica questo gin artigianale irlandese contenente botaniche primaverili raccolte a mano nelle zone vicine alla distilleria. I gin Glendalough sono stagionali e prodotti in lotti piccolissimi; quello primaverile contiene fiori di ginestra, Asperula, menta, foglie di mora, ribes nero e altre piante che crescono selvatiche in questo periodo. Glendalough Wild Spring Botanical ha un gusto balsamico e fresco, ma intenso, con note dolci e floreali che lo rendono il gin primaverile per eccellenza.

Leggi la scheda completa   Acquista Wild Spring Botanical su GinShop

Share on Facebook Tweet about this on Twitter Share on Google+ Pin on Pinterest Email this to someone

Non ci sono ancora commenti


Condividi la tua opinione!

La tua email non verrà pubblicata.

© 2015-2017 - ilGin.it Tutti i diritti riservati

8988bc764511f1140faa59212fe2cb53##############