In viaggio con ilGin.it: l’Inghilterra, la patria del gin

Share on Facebook Tweet about this on Twitter Share on Google+ Pin on Pinterest Email this to someone

Pubblicato in

il

Il viaggio sensoriale alla scoperta dei gin dal mondo continua: in questa terza tappa atterriamo in Inghilterra, dove nasce la storia del gin, raccontata con London n. 1

Il viaggio sensoriale tra i gin del mondo continua. Siamo stati in Colombia con Colombian Aged Gin e siamo tornati a casa, in Italia con VII Hills London Dry Gin, che si ispira alla storia di Roma. Le prossime tappe ci porteranno in Francia con Generous Gin e in Canada con Ungava, mentre oggi prendiamo un aereo che ci porta oltre la Manica e atterriamo nella patria del gin, l’Inghilterra, raccontata attraverso un gin che porta il nome della sua capitale, il London n.1 Gin. Vi ricordiamo che, grazie alla collaborazione fra ilGin.it e GinShop avete a disposizione tutti i gin del nostro viaggio scontati del 10%, pronti da ordinare online e arrivare a casa vostra in 24 ore. Approfittatene per provare i gin da tutto il mondo e viaggiare assieme a noi con i vostri sensi.

La complessità culturale di Londra si riflette alla perfezione nel London n. 1 Gin

Il Regno Unito è il Paese dei Balocchi per gli amanti del gin. Oltre alle mete turistiche classiche, dal Big ben a Stonehenge, dalle bianche scogliere di Dover alle vie di Edimburgo, dalle selvagge isole Orcadi alla piovosa Manchester, la quantità di distillerie e di gin bar da vedere è enorme. Forti degli incentivi del Governo inglese, che incoraggia gli investimenti nella produzione ed esportazione del gin, e non ancora toccati dalle possibili conseguenze della Brexit, sempre più imprenditori hanno aperto piccole distillerie in ogni parte del Paese oppure hanno portato avanti progetti di espansione delle distillerie già aperte. Ora sono a disposizione dei turisti le mappe del gin, che mostrano il tour di Londra da fare toccando i principali punti topici del gin, distillerie e bar da visitare, e le mappe del gin scozzese con le principali distillerie di gin della Scozia, che ormai non si limita più al solo whiskey, ma ha espanso la propria esperienza nella distillazione diventando uno dei più importanti paesi produttori di gin.

Veduta panoramica di Londra di notte

Veduta panoramica di Londra di notte

I gin inglesi che avremmo potuto scegliere per il nostro tour sono davvero tantissimi, ma abbiamo deciso di selezionare un London Dry di alta qualità, distillato con metodo tradizionale e in piccoli lotti proprio nel cuore di Londra, il London n. 1. Questo gin si distingue per il caratteristico colore blu dovuto all’infusione dei fiori di Gardenia e dall’aggiunta di olio di bergamotto, ma il colore è solo un dettaglio rispetto alla sua finezza e alla sua qualità. Il metodo di produzione è studiato attentamente per unire lo stile classico del London Dry al gusto moderno, con un risultato davvero notevole. La forte gradazione alcolica (47%) rende inoltre il London n. 1 corposo, ma senza intaccarne la raffinatezza, ma soprattutto lo rende perfetto per i Gin Tonic, dove esprime al massimo i suoi sapori in modo gustoso e rinfrescante.

Londra, fulcro del commercio internazionale delle spezie da secoli, è la fonte di ispirazione per il London n. 1 e la sua complessità culturale si riflette benissimo in questo gin, la cui complessità lo sublima grazie a un delicato bilanciamento. Nel nostro viaggio alla scoperta dei sapori del mondo non poteva mancare un super premium del genere e non può mancare nemmeno nella vostra bottigliera! Enjoy and God Save the Gin!

Share on Facebook Tweet about this on Twitter Share on Google+ Pin on Pinterest Email this to someone

Non ci sono ancora commenti


Condividi la tua opinione!

La tua email non verrà pubblicata.

© 2015-2018 - ilGin.it Tutti i diritti riservati

ce607e3c1bd1bdcfa98527e7c1b32d73XXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXX