I migliori gin bar di Hong Kong

Share on Facebook Tweet about this on Twitter Share on Google+ Pin on Pinterest Email this to someone

Pubblicato in

il

State programmando un viaggetto durante le vacanze natalizie? Se siete tanto fortunati da poter andare a Hong Kong non perdetevi i 10 migliori gin bar!

Forse non tutti sanno che… a Hong Kong il gin è così popolare che esiste un’area chiamata “Baia dei bevitori di gin”. La stessa area è denominata anche “Baia della spazzatura” ed è pericolosa a causa delle infiltrazioni di gas che inquinano la zona.

Per fortuna invece a Hong Kong il gin è oggi sempre più apprezzato e la città offre un’eclettica scelta di gin cocktails in grado di accontentare i giners più avidi. Ecco i migliori gin bar della città selezionati da The Drink Business e le ricette dei loro cocktail più memorabili.

La “Baia dei Bevitori di Gin” è un’area di Hong Kong

Al G&T Cocktail Bar di Hong Kong, è molto chiaro il principale consumo del locale

Al G&T Cocktail Bar di Hong Kong, è molto chiaro il principale consumo del locale

Il locale offre tanti diversi cocktail a base di gin e ogni settimana sorprende con un drink speciale Dalle 17.00 alle 21.00 scatta l’Happy Hour e hai due cocktail al prezzo di uno.

Tra i cocktail originali trovate lo Sloe Sour con sloe gin, sweet&sour, bianco d’uovo e bitter al pompelmo, e l’Elder Apple-tini con dry gin, succo di mela, liquore al sambuco, succo di limone e cetriolo.

Un cocktail bar notevole per chiunque, The Woods è nascosto da una tettoia di luci di vetro soffiato sopra le scale che rappresentano i rami con la luce che brilla attraverso gli alberi. Così suggestivo che ci si aspetterebbe di essere serviti da elfi.

Uno dei cocktail di punta del locale è il Beet Negroni, con Tanqueray Gin infuso di barbabietola, Dolin Rosso Vermouth e Campari.

  • Topiary, 3/F, Hilltop Plaza, 49-51 Hollywood Rd

Situato nel cuore di Lan Kwai Fong, il rumoroso quartiere dei bar di Hong Kong, il Topiary dona un tocco di classe alla zona invasa dai nightclub e dai locali di birra artigianale e panini.

I “Shim cocktails” (termine in voga per definire la bassa gradazione) sono curati dal capo mixologist Paul Fran e sono descritti come “artigianali e caratterizzati da ottimi ingredienti e da un aspetto visivo affascinante.”

Nella stagione dei primi freddi il cocktail perfetto è l’Autumn Breeze con dry gin, liquore al sambuco, sciroppo di lampone, Earl Grey tea, succo fresco di limone e lamponi freschi.

  • Ozu, 1 Hollywood Rd

Ozu è un sake bar alla moda che offre anche una certa scelta di gin cocktails. Il Kyu è un’inebriante libagione di Hendrick’s Gin con cetriolo fresco, kiwi, menta e sake servito con ghiaccio secco e un’affascinante teiera. In quanto ritrovo tipico giapponese è disponibile anche una pletora di whisky e birre giapponesi.

  • Pirata, 29/30F, 239 Hennessy Road, Wan Chai

Pirata è un elegante bar e ristorante italiano ed è un’istituzione di Wan Chai. Nonostante sia famoso soprattutto per i suoi memorabili mix di vermouth, il cocktail the Clover Club hailing from Philadelphia è altrettanto notevole, per quanto semplice; si tratta di una combinazione di Mombasa Club Gin, succo di limone, lampone e bianco d’uovo.

  • Yardbird, 33-35 Bridges Street, Sheung Wan

Lo Yardbird è un moderno ristorante stile izakaya specializzato in yakitori (pollo grigliato allo spiedo), ma ha anche un’eclettica lista di cocktail e highball (cocktail con whisky).

Per quanto riguarda il gin, il Shino è un cocktail classico e semplice fatto con Beefeater Gin, erba di shiso, limone e zucchero nero.

Il Sunday’s Grocery è il negozio dello Yardbird che si trova in Kennedy Town e ha vari gin (e whisky, vino e Vermouth) così gli aficionados possono ricreare i cocktail a casa.

Il suggestivo Ozu

Il suggestivo Ozu

Vista del bar de The Envoy

Vista del bar de The Envoy

  • The Envoy, 3/F, The Pottinger Hong Kong, 74 Queen’s Road

Il True Blood #2 dell’Envoy è un delizioso miscuglio rosso rubino di Bols Genever Gin, liquore al ginseng fatto in casa, aranca, succo di mirtillo rosso e limone e barbabietola creato dall’emblematico mixologist Antonio Lai. Il cocktail si ispira al mondo dei vampiri e viene servito in una scatola per il kit di Pronto Soccorso riempita di ghiaccio; consigliato a prescindere dal periodo di Halloween.

  • Rise e Bisi, G/F, 12 Kau U Fong, Sheung Wan

Un locale veneziano a Sheung Wan, il Risi Bisi è uno dei posti preferiti dalla gente del luogo e dalla folla appena uscita dal lavoro.

L’Old Man Negroni è perfetto per la stagione autunnale ed è fatto con Citadelle Reserve Gin, Mancino rosso Amaranto Vermouth, Aperol e Campari.

Il Ping Pong 129 è una vera e propria gintoneria spagnola che spicca nella fiorente zona dei bar a Sai Ying Pun perché offre una delle più grandi selezioni di gin (e acque toniche) del mondo.

Un tempo il locale era un centro dove si giocava a ping-pong e oggi conserva l’aspetto industrial chic con il suo soffitto altissimo, le finestre stile retro-Hong Kong e le onnipresenti luci al neon rosse.

Tra i gin tonic più consigliati ci sono: Martin Miller’s Gin con Fever-Tree tonic water con limone  e ginepro; Farmer’s Organic gin con Q tonic e citronella; G’Vine Floraison Gin con la giapponesse Wilkinson tonic e uva.

Ori-gin è l’ori-gin-ale gin & cocktail bar di Hong Kong. Dice infatti di essere il primo aperto in città e fa parte del portfolio di Antonio Lai.

Qui sono disponibili centinaia di cocktail a base di gin e combinazioni di Gin Tonic diverse così che tutti gli amanti del gin, anche i più pretenziosi, possano essere soddisfatti.

Una menzione speciale al cocktail KGB perché merita di essere pubblicato per il suo potente mix di dry gin, liquore Kyoho, succo di limone e di lime, succo d’uva e sciroppo di sambuco, il tutto servito in una simpaticissima vaschetta da bagno completa di paperetta.

Fonti:

  1. http://www.thedrinksbusiness.com/2015/09/top-10-hong-kong-gin-bars/
Share on Facebook Tweet about this on Twitter Share on Google+ Pin on Pinterest Email this to someone

Non ci sono ancora commenti


Condividi la tua opinione!

La tua email non verrà pubblicata.

© 2015-2018 - ilGin.it Tutti i diritti riservati

31928d7f1bbbb28b70e7f1b156ad9260PPPPP