facebook_pixel

Original Bols Genever: ecco perché non possiamo più farne a meno

Share on Facebook Tweet about this on Twitter Share on Google+ Pin on Pinterest Email this to someone

Pubblicato in

il

Ve lo ripetiamo: provate il genever! ilGin.it spiega perché oggi non possiamo fare a meno di prodotti come l’Original Bols Genever

Perché Original Bols Genever? Non mi stancherò mai di dirlo: provate il genever. Jonge Genever se volete qualcosa di più simile al gin, Oude Genever se vi piacciono sapori più intensi e maltati, Korenwijn Genever se, come me, amate gli spiriti invecchiati. Il Genever ha il grande vantaggio di poter essere bevuto da solo, come è abitudine in Italia fare con la grappa, ma è anche assolutamente perfetto per la miscelazione. Pensate che la prima guida per i cocktail, quella di Jerry Thomas, parlava di “gin olandese”, cioè genever, e tutte le ricette dei classici drink che oggi sono fatti con il gin nelle ricette di allora venivano preparati con il distillato tipico dei Paesi Bassi ed è solo per motivi storici che il genever ha perso la sua centralità. Infatti, prima il proibizionismo in America negli anni ‘20 ha dato un forte freno all’esportazione e poi la II Guerra mondiale ha definitivamente frenato la diffusione del genever non solo a causa dell’occupazione dell’Olanda da parte dei tedeschi , ma anche per la carenza dei cereali necessari per la produzione della base alcolica.

Se pensate che un tempo i cocktail fossero a base di gin inglese, vi sbagliate: tutto ciò che conosciamo nasce dal genever olandese

Se siete amanti del gin o bartender con un locale che sta investendo nel gin non potete fare a meno del genever. Le sue botaniche sono quelle classiche del gin, ma la base alcolica è in parte o al 100% costituita da spirito di maltwine, un misto di grano, segale e granoturco lasciati fermentare a lungo. Per questo motivo il genever ha un gusto di maltato intenso che ricorda la base del whisky e che ne aumenta la versatilità anziché minarla. Uno dei genever più famosi e rinomati è quello di Lucas Bols, prodotto nel cuore della città di Amsterdam. Original Bols Genever, re-introdotto in commercio nel 2008, è distillato secondo la ricetta del 1820, proprio quella del prodotto che veniva utilizzato al posto del gin ai tempi di Jerry Thomas.

Jerry Thomas Guide visibile durante la Lucas Bols Experience ad Amsterdam

Jerry Thomas Guide visibile durante la Lucas Bols Experience ad Amsterdam

Original Bols Genever ha due anime congiunte che ne garantiscono la qualità e il gusto: da una parte abbiamo il malt spirit che dona al distillato il suo unico e classico gusto maltato, dall’altra abbiamo il distillato di ginepro, che viene ridistillato assieme al malt spirit perché ciò crea un sapore più intenso rispetto alla distillazione con spirito neutro. Il terzo pezzo del puzzle che compone questo ottimo genever è il più delicato distillato di botaniche, fra le quali troviamo radice di Angelica, zenzero, luppolo, finocchietto e liquirizia. I tre distillati vengono uniti con cura e precisione dal master distiller di Bols, rispettandone il perfetto equilibrio e aggiungendo un ingrediente segreto che nessuno ha voluto svelarmi nemmeno sotto tortura (scherzo, nessun master distiller è stato sottoposto a maltrattamenti per la scrittura di questo articolo). Ciò che so è che questo ingrediente segreto è un quarto distillato messo a punto secoli fa e che dona all’Original Bols Genever quel particolare sapore che lascia sulla lingua e che solo lui possiede. Il mix finale di distillati viene portato a una gradazione alcolica del 42% e imbottigliato. Questa gradazione è stata scelta perché rende il genever perfetto per la miscelazione e perché raggiunge l’ottimale grado di morbidezza dato dal malt spirit.

Original Bols Genever è stato creato per venire incontro alla richiesta da parte dei bartender di avere a disposizione un classico ingrediente per i cocktail, così da dare alle loro creazioni un gusto davvero classico. Oggi, che i bartender stanno riscoprendo i sapori che caratterizzavano i drink diffusi durante la cocktail revolution del 1800 e che hanno ricominciato a lavorare con i gin premium venendo incontro alla sempre più alta domanda del pubblico, un prodotto come l’Original Bols Genever è più che mai necessario. Bols ha il merito di stare riportando in auge questo spirito dimenticato, dandogli nuovamente il suo meritato posto nella bottigliera dei bar di tutto il mondo.

Leggi la recensione completa di Original Bols Genever nell’Enciclopedia del Gin.

Share on Facebook Tweet about this on Twitter Share on Google+ Pin on Pinterest Email this to someone

Non ci sono ancora commenti


Condividi la tua opinione!

La tua email non verrà pubblicata.

© 2015-2017 - ilGin.it Tutti i diritti riservati

2266b73941da0a9b0427b1c908cdd104eeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeee