Bombay Sapphire gin, Star of Bombay: la nuova versione super premium

Share on Facebook Tweet about this on Twitter Share on Google+ Pin on Pinterest Email this to someone

Pubblicato in

il

Bacardi realizza una nuova versione del Bombay Sapphire Gin aggiungendo due nuove botaniche alla ricetta originale e lancia il gin maggiormente Premium che sia oggi sul mercato.

Il nuovo capitolo della storia del brand della Bacardi si chiama Star of Bombay e sarà in commercio solo nei negozi al dettaglio all’interno degli aeroporti internazionali.

Utilizzando un metodo di distillazione particolare chiamato “Slow single batch” (letteralmente, unico lotto lento) e aggiungendo due botaniche, buccia di Bergamotto italiano e semi di Abelmosco (o Ambretta), alla ricetta originale del Bombay Sapphire hanno creato un gin Super Premium eccezionale.

Il lancio iniziale avverrà durante il mese di Aprile all’Aeroporto di Sidney, poi arriverà anche a Francoforte e Copehagen. Se programmate un viaggetto il mese prossimo sapete dove atterrare!

Il “Star of Bombay” verrà lanciato ad Aprile all’Aeroporto di Sidney

Dettagli del Packaging per Star of Bombay

Dettagli del Packaging per Star of Bombay

Mike Birch, Managing Director di Bacardi GTR, spera di sbloccare tutto il potenziale insito nel super premium gin Star of Bombay, tenendo conto del fatto che il gin è molto venduto negli aeroporti e che il Bombay Sapphire è già tra i leader della sua categoria. Persino la bottiglia è stata disegnata per essere un regalo attraente e perfetto per i nuovi consumatori, in grado di attrarre subito l’occhio sullo scaffale.

Star of Bombay si unisce al Bombay Dry Gin e al Bombay East nel portfolio dell’azienda ed è il primo tra questi a essere stato prodotto nella nuova distilleria di Laverstok Mill, nell’Hampshire, UK.

Il nuovo gin è stato creato dal maestro distillatore Nikolas Fordham in collaborazione con il maestro botanico Ivano Tonutti, che ha selezionato i nuovi ingredienti. Tonutti spiega che l’idea era quella di creare un gin che esaltasse al massimo le note aromatiche del Bombay.

Per fare ciò non hanno ritenuto sufficiente aggiungere semplicemente alcune botaniche: attraverso diverse prove di infusione a vapore e accurate sperimentazioni coi sapori hanno stabilito le esatte quantità e qualità che si integrassero perfettamente con le botaniche originali nel cuore del gin. Hanno mirato all’armonia assoluta.

Inoltre la gradazione alcolica è piuttosto alta, 47,5%, così da innalzare al massimo le caratteristiche dell’aroma di questo gin.

Speriamo di riuscire a degustarlo al più presto e darvi qualche feedback.

Fonti:

  1. http://www.thespiritsbusiness.com/2015/04/bombay-unveils-new-super-premium-extension

“l’idea era di creare un gin che esaltasse al massimo le note aromatiche del Bombay” – Ivano Tonutti, maestro botanico

Share on Facebook Tweet about this on Twitter Share on Google+ Pin on Pinterest Email this to someone

Non ci sono ancora commenti


Condividi la tua opinione!

La tua email non verrà pubblicata.

© 2015-2017 - ilGin.it Tutti i diritti riservati

75f278957b64ea263b159b82378fea31GGGGG