CollaGin, “Elisir di Giovinezza”, denunciato per pubblicità ingannevole

Share on Facebook Tweet about this on Twitter Share on Google+ Pin on Pinterest Email this to someone

Pubblicato in

il

collagin

CollaGin, il gin che contiene collagene, sostanza nota per le proprietà ringiovanenti, è stato denunciato da due consumatori per l’immagine fuorviante del brand…

Il brand di gin CollaGin ha fatto parlare di sé in quanto contiene collagene (news a questo link), una sostanza nota per le sue proprietà ringiovanenti per la pelle. Il problema è che due consumatori hanno denunciato il brand per pubblicità ingannevole e il Portman Group, che si occupa del controllo dei prodotti nel settore delle bevande, si è preso l’onere di verificare la legittimità delle accuse.

CollaGin è un brand inglese nato di recente

Le due denunce riguardano le scritte pubblicitarie che compaiono sull’etichetta del gin e nei materiali promozionali, quali: “Elixir of Youth” (Elisir della Giovinezza), “beauty drink” (bevanda di bellezza), “rejuvenating” (ringiovanente), “anti-ageing botanicals” (botaniche anti-età) e “Skin & Tonic” (magro & tonico). Queste espressioni indurrebbero i consumatori a pensare erroneamente che il gin abbia davvero proprietà ringiovanenti e salutari e ciò viene ritenuto “fuorviante e irresponsabile”.

collagin

Secondo il Codice del portman Group una bevanda, il suo packaging e la sua pubblicità non possono suggerire che il prodotto abbia proprietà terapeutiche o che possa migliorare le capacità mentali o fisiche delle persone. Il proprietario del brand CollaGin, Young in Spirit, ha replicato che “Skin & Tonic” è un gioco di parole che non implica nessuna proprietà terapeutica, mentre “Elixir of Youth” non riguarda la salute, ma è di fatto definito “una pozione mitologica”. Inoltre le storie riguardanti le proprietà ringiovanenti di CollaGin che compaiono sui media non sono state diffuse dall’azienda e non sono pubblicità a pagamento.

L’Independent Complaints Panel ha però messo in evidenza il fatto che le frasi riguardanti le proprietà terapeutiche di questo gin sono citazioni prese dai materiali diffusi da Youth in Spirit e che l’azienda le ha spesso condivise su Twitter. Ciò fa effettivamente erroneamente associare il drink a effetti terapeutici e il fatto che l’azienda lo condivida sui social media costituisce un’approvazione di questi contenuti. Inoltre il packaging di CollaGin contiene diversi riferimenti agli effetti benefici del collagene e secondo il Panel non dovrebbero invece comparire sull’etichetta perché è pericoloso pubblicizzare gli alcolici come fossero qualcosa di salutare.

Il Panel ha concluso che CollaGin infrange effettivamente le regole di tarsparenza verso i consumatori e quindi Young in Spirit ha contattato il Portman Group per farsi aiutare a cambiare opportunamente il prodotto e il packaging. Nel frattempo è stato chiesto ai distributori di interrompere gli ordini del gin con l’attuale immagine fuorviante. Ci chiediamo perché invece Anti-Agin si sia salvato dalle denunce…

Share on Facebook Tweet about this on Twitter Share on Google+ Pin on Pinterest Email this to someone

Non ci sono ancora commenti


Condividi la tua opinione!

La tua email non verrà pubblicata.

© 2015-2017 - ilGin.it Tutti i diritti riservati

f09a29eaf960be8b24080e9e068e2a67uuuuuuuuuuuuuuuuuuu