Novità del mese pt.1: tanti nuovi gin per tutti i gusti!

Share on Facebook Tweet about this on Twitter Share on Google+ Pin on Pinterest Email this to someone

Pubblicato in

il

Salviamo gli elefanti, ci strafoghiamo di fragole e celebriamo la storia: questo e molto di più con i nuovi gin dell’estate 2017

Fragole, fragole e ancora fragole! La tendenza dell’estate inglese pare abbastanza chiara, ma c’è molto di più fra le novità di questo mese. Dal gin che salva i gorilla in Africa a quello che riproduce una ricetta originale del 1800 per finire con il gin che celebra 200 anni di distillazione della famiglia Palmer. Ma in realtà non finisce qui, perché questa è solo la prima parte con le novità del mese!

Tradizione, Storia, Natura e… fragole!

Silverback Gin: Non è esattamente un gin lanciato nell’ultimo periodo, ma non ne avevamo mai parlato prima ed è un gin davvero interessante non solo per il suo rinfrescante gusto floreale e agrumato, ma anche perché bevendolo si aiuta a salvare i gorilla. L’azienda produttrice, Gorilla Spirits,  infatti devolve una Sterlina alla Gorilla Organisation per ogni bottiglia di gin venduta contribuendo alla salvaguardia dei gorilla di montagna in Rwanda, Uganda e nel Congo.

Silverback Gin

Sipsmith Strawberry and Cream Gin Liqueur: Il liquore inizialmente era stato distribuito solamente fra i membri della Sipsmith Sipping Society, ma visto l’enorme successo riscosso la distilleria ha deciso di rilasciare il prodotto anche al resto del pubblico in occasione di WImbledon 2017. L’edizione è comunque limitatissima, sono infatti disponibili solo 500 bottiglie create dal master distiller Ollie Kitson utilizzando Sipsmith London Dry Gin, fragole fresche e lattosio e imbottigliate al 31% Vol. Il liquore sprigiona al naso il profumo di cheesecake alla fragola e di vaniglia, mentre al palato si sentono le note della frutta estiva, delle fragole e della panna assieme al sapore di caramelle, mentre sul finale emergono note di gelato ai frutti rossi. Il liquore viene venduto esclusivamente in bottigliette da 90ml sul sito www.sipsmith.com in un set da 15£ comprendente anche un campione da 50ml di Sipsmith London Dry Gin.

 

Bloom Strawberry Cup: Ancora fragole, ma questa volte nell’edizione limitata di Bloom Gin, distillato dalla famosa master distiller Joanne Moore e prodotto da Quintessential Brands. Le fragole fresche vengono immerse nel Bloom London Dry Gin che poi viene imbottigliato al 25% Vol. Si consiglia di servirlo in un long drink con la limonata oppure con il ginger ale. La Moore descrive il gin come un distillato morbido, dal ricco colore rosso, con profumo di fragole e un sapore appena speziato. Il Bloom Strawberry Cup viene venduto solo in alcune catene inglese al prezzo di 18£.

Sipsmith Strawberry and Cream Gin Liqueur

Bloom Strawberry Cup

Nicholson Gin: Si tratta di uno dei più antichi brand di Londra ed è oggi tornato in commercio grazie ai cugini Nicholas Browne e Tim Walker, discendenti diretti dei fondatori delle distillerie nel 1736. Nicholson Gin è fra i primi London Dry prodotti, creato negli anni ‘30 del 1800. La versione attuale riproduce la ricetta originale che utilizza ginepro, coriandolo, angelica, buccia di arancia e limone, radice di giaggiolo, cassia, noce moscata e liquirizia. Il risultato è un gin dove predominano le note del ginepro accompagnate da sentori di agrumi e di spezie e con un lungo finale secco. La bottiglia e l’etichetta si ispirano a quelle originali. Nicholson Gin compare negli storici libri di cocktail degli anni ‘20 e ‘30 del 1900 come The Waldorf Astoria Bar Book, Harry’s ABC of Mixing Cocktails e The Savoy Cocktail Book di Harry Craddock.

 

Palmers London Dry Gin: La WH Palmer Group, gestore della Langley Distillery, ha rilasciato un nuovo London Dry Gin per celebrare 200 anni di distillazione. Il gin contiene 10 botaniche fra cui ginepro, coriandolo, angelica, cassia, liquirizia, giaggiolo e pompelmo. Il master distiller Rob Dorset lo descrive come un gin che sul palato rilascia note speziate e agrumate, mentre il ginepro sfuma nelle note secche dell’angelica, per poi arrivare al finale dove di nuovo predominano le note del pompelmo. La gradazione è del 44% e le bottiglie da 700ml sono acquistabili online su Master of Malt al prezzo di circa 28£.

Nicholson Gin

Palmers Dry Gin

Share on Facebook Tweet about this on Twitter Share on Google+ Pin on Pinterest Email this to someone

Non ci sono ancora commenti


Condividi la tua opinione!

La tua email non verrà pubblicata.

© 2015-2017 - ilGin.it Tutti i diritti riservati

70cb9842e0c0a011f983094ae872f115OOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOO