Ginuary: gennaio, mese del gin

Share on Facebook Tweet about this on Twitter Share on Google+ Pin on Pinterest Email this to someone

Pubblicato in

il

Cos’è il Dry January? E come trasformarlo in Ginuary? Un albergo inglese ha avuto una bella idea per far conoscere il gin ai propri ospiti

In Inghilterra, si sa, la gente beve e per questo motivo fra tanti è diffusa l’usanza del “Dry January”, cioè un mese intero di astinenza dall’alcol a inizio anno per disintossicarsi dall’anno precedente. Ma per gli amanti del gin gennaio diventa “ginuary”, il mese del gin e un hotel inglese ha deciso di celebrare “GINnaio” inventando un cocktail nuovo a base di gin per ogni giorno del mese.

Niente Dry January, quest’anno è Ginuary!

Grand Hotel & Spa di York, UK

Grand Hotel & Spa di York, UK

Stiamo parlando del Grand Hotel & Spa di York, che ha pensato di far evitare ai propri ospiti il “Dry January” e di incitarli invece a provare la vasta gamma di gin prodotti nello Yorkshire, ma anche nel resto del Regno Unito e nel mondo. Celebra quindi Ginuary con cocktail, uno per ogni giorno del mese, dal classico gin tonic ad altre invenzioni a base di gin. Fra i prodotti proposti troviamo il finlandese Napue Gin il 4 gennaio, Hendrick’s il 9, Whitley Neill dal Sud Africa il 10, il locale Slingsby Gin il 19 e anche il Correwyn Genever il 23.

Da veri britannici i gestori dell’hotel hanno pensato anche a un menù di tè del pomeriggio abbinati a torte infuse con gin. In aggiunta propongono anche un’esperienza di gruppo per imparare a miscelare i cocktail chiamata “Gin & Tonic Cocktail Kitchen”. Le lezioni di mixology e il bar sono disponibili anche a chi non alloggia nell’hotel, permettendo a chiunque sia nello Yorkshire questo mese di provare i gin selezionati.

Se si considera che di recente alcuni medici hanno fatto notare che l’idea di un “Dry January” è più dannosa che altro perché porta avanti l’idea che l’alcol o si consuma in eccesso o niente, questa idea del “Ginuary” ci piace ancora di più. Infatti noi da sempre sosteniamo che bere in modo consapevole e responsabile sia un grande piacere, mentre bere tanto per farlo non porta a nulla e in più non possiamo fare altro che apprezzare un intero mese dedicato al nostro distillato preferito!

God Save the Gin!

 

Fonte:

Bere responsabilmente e con consapevolezza è il modo migliore per godersi GINnaio!

Share on Facebook Tweet about this on Twitter Share on Google+ Pin on Pinterest Email this to someone

Non ci sono ancora commenti


Condividi la tua opinione!

La tua email non verrà pubblicata.

© 2015-2018 - ilGin.it Tutti i diritti riservati

5b8845f14646ed755ae905e809d5fa3d++++++++++++++++