Ivy City gin: il nuovo gin made in USA


L’Ivy City Gin, il nuovo American dry gin, è distillato utilizzando unicamente cereali di origine locale. Contiene segale al 63%, granoturco al 26% e segale al malto all’11%, più ginepro, lindera benzoino e altre botaniche selezionate.

Il neonato Ivi City Gin si unisce agli altri due prodotti artigianali della One Eight Distilling, la District Made Vodka e il Rock Creek Whiskey. La micro-distilleria individua il proprio punto di forza nel fatto di produrre spirits procurandosi tutto quanto, dal vetro per le bottiglie ai cereali per la base alcolica, direttamente a Washington DC.

One Eight Distilling è una distilleria specializzata in spiriti creati con ingredienti 100% locali

Ivy City gin: il nuovo gin made in USA

Il legame della distilleria col territorio è davvero stretto, al punto che per ogni bottiglia venduta verrà donato 1$ all’associazione Habitat for Humanity di Washington. Alexander Wood, co-fondatore della One Eight Distilling, ha dichiarato: “Siamo orgogliosi di far esordire l’Ivy City Gin in un modo che ci permetta anche di promuovere la nostra città e di portare benefici alla nostra comunità. Siamo fortunati perché possiamo collaborare con altri che stanno facendo un gran bel lavoro nel vicinato realizzando una serie di eventi di lancio dell’Ivi City Gin proprio qui nell’Ivy City.”

L’Ivy City Gin ha una gradazione alcolica del 40%. Sarà disponibile solamente in alcuni negozi, bar e ristoranti selezionati di Washington DC.

Ancora una volta vediamo una micro-distilleria creare l’ennesimo gin. La polemica tra chi vede in ciò un bene e chi invece una cosa inutile che presto avrà fine perché il mercato si sta saturando continua. Noi del Ilgin.it ci auguriamo che la moda del gin continui e cerchiamo di assaggiare più gin possibili e di condividerlo con voi giner! God Save The Gin!

Fonti:

  1. http://www.thespiritsbusiness.com/2015/06/us-micro-distillery-launches-locally-sourced-gin/

Potrebbe interessarti...