La britannica Jo Last vince Gin Mare Mediterranean Inspirations 2017

Share on Facebook Tweet about this on Twitter Share on Google+ Pin on Pinterest Email this to someone

Pubblicato in

il

La talentuosa barlady del The Domino Club di Leeds ha trionfato a Gin Mare Mediterranean Inspirations: ancora una volta una donna in cima al podio!

Un trionfo tutto al femminile quello di Jo Last del The Domino Club di Leeds, che si aggiudica la settima edizione di Mediterranean Inspirations, la competizione internazionale di Bartending e Mixology firmata da Gin Mare. Svoltasi come da tradizione nell’incantevole cornice di Villa Mare a Ibiza, la finale mondiale ha decretato la vittoria della bartender britannica sugli altri concorrenti, vincitori delle rispettive fasi nazionali tenutesi in giugno. In rappresentanza dell’Italia Valentina Serio, ex bartender del TreeBar di Roma, presto dietro al bancone di uno dei più importanti cocktail bar di Torino.

Ancora una volta è una donna a trionfare fra i bartender del mondo!

La vittoria è giunta al termine di tre giorni di sfide, tra cui spicca la Gastrobartender Drink, prova che richiede di elaborare una ricetta basata su un ingrediente particolarmente rappresentativo della nostra cultura gastronomica, in questo caso il carciofo, e di ipotizzare il miglior abbinamento con i piatti ideati dagli chef di Foodpairing. Inoltre, i concorrenti si sono cimentati in una prova in team dove hanno dovuto realizzare cocktail utilizzando tecniche specifiche, come la sous-vide, e abbinandoli a tartare di carne e di pesce.

Nell’ambito della gara, che le è valsa la qualifica di miglior gastrobarlady, Jo Last si è distinta per le sue capacità di fronte ad una giuria composta da esperti del settore e autentici guru della mixology, tra cui Dean Callan, uno dei più brillanti esponenti della mixology mondiale, Jorge Balbontin, brand activation manager di Vanguard, Aitor Olabegoya di Gastrojoy China e Oscar Quagliarini, manager del Bar Herbarium del Hôtel National Des Arts et Métiers di Parigi, sfruttando al meglio gli elementi botanici autenticamente mediterranei di Gin Mare, quali l’oliva arbequina, il timo, il rosmarino e il basilico.

The Hearth cocktail

La creazione che ha decretato il successo della giovane bartender inglese si chiama The Heart . La ricetta è a base di:

  • 50ml di Gin Mare
  • 25ml di estratto alcolico di ananas
  • 25ml di tè a base di rosa e cardo mariano
  • 5ml di sciroppo d’acero

Il procedimento consiste nello shakerare gli ingredienti con il ghiaccio tritato, per poi guarnire il tutto con germogli di timo e petali di rosa; in abbinamento, insalatina di carciofi con aceto di mango.

Jo Last ha vinto così un corso in una delle più prestigiose  scuole di cucina del mondo, l’istituto Cordon Bleu di Parigi.

Share on Facebook Tweet about this on Twitter Share on Google+ Pin on Pinterest Email this to someone

Non ci sono ancora commenti


Condividi la tua opinione!

La tua email non verrà pubblicata.

© 2015-2017 - ilGin.it Tutti i diritti riservati

b52b40eedaa5d61261c5660a89ff1b11LLLLLLLLLLLL