Le novità di ottobre: l’Inghilterra regala emozioni

Share on Facebook Tweet about this on Twitter Share on Google+ Pin on Pinterest Email this to someone

Pubblicato in

il

Anche questo mese i nuovi gin sono moltissimi, i cinque che abbiamo selezionato per voi provengono dal Regno Unito e accontentano proprio tutti i gusti

I gin appena lanciati e quelli in arrivo sono tantissimi. Il mercato non si ferma e noi nemmeno! Vi presentiamo alcune delle novità più interessanti dal Regno Unito selezionate per voi dalla redazione de ilGin.it. Da Sipsmith a Warner Edwards, da Langley ad altre distillerie meno conosciute, ecco cinque gin tutti da provare!

 

Sipsmith’s Mince Pie Gin: la nota distilleria di Londra Sipsmith si porta avanti per le festività natalizie e lancia Mince Pie Gin. Questo gin ci incuriosisce perché la Mince Pie è una torta salata ripiena di carne macinata, ma non preoccupatevi: il gin non è a base di carne, ma è adatto ad accompagnare questo tipico piatto natalizio inglese. Secondo il master distiller Jared Brown è “il Natale in un bicchiere” e profuma di cannella e noce moscata, con note dolci di chiodi di garofano e vaniglia, che al palato lasciano spazio alle note del ginepro e a quelle dell’abete norvegese, con accenni di arancia e un finale dolce che ricorda i biscotti al burro. L’edizione limitata di Sipsmith Mince Pie Gin sarà acquistabile da novembre sul sito della distilleria in una confezione regalo da 90ml accompagnata da un campioncino del classico Sipsmith London Dry Gin al prezzo di 20£.

Cinque novità dal mondo del gin, questo mese tutte dal Regno Unito

Sipsmith Mince Pie Gin nella sua confezione regalo

Sipsmith Mince Pie Gin nella sua confezione regalo

Langley's Old Ton Gin e Langley's classico

Langley’s Old Ton Gin e Langley’s classico

Langley’s Old Tom Gin: Langley’s No.8 Gin compie tre anni e i produttori festeggiano aggiungendo la variante Old Tom alla propria gamma. Lo descrivono come un gin intenso, dal sapore leggermente dolce, adatto ai gin tonic agrumati. C’è voluto un anno intero a Charter Brands per sviluppare il Langley’s Old Tom Gin per ottenere un gusto davvero classico e tradizionale, “senza tempo e sostanzialmente inglese”, come il brand ama descriversi. In Inghilterra la gradazione del gin è del 40%, ma le bottiglie destinate all’esportazione sono al 47%, mentre il costo è di circa 25£.

 

Warner Edwards Melissa Gin: si tratta della nuova edizione limitata della gamma “Botanical Garden” di Warner Edwards ed è a base di melissa citronella. Questa gamma è composta da gin contenenti le piante coltivate nel giardino botanico della distilleria del Northamptonshire e si ispira ad Adèle, la mamma di Tom Warner, co-fondatore dell’azienda, che faceva crescere le sue proprie erbe da utilizzare in cucina. Warner Edwards Melissa Gin (foto nell’immagine di copertina) ha una gradazione del 43% e viene venduto anche su Amazon al prezzo di circa 40£ in una confezione contenente un pacchetto di semi per poter coltivare la propria melissa citronella a casa.

Foxhole Gin: lanciato dalla Bolney Wine Estate, Foxhole Gin è prodotto a partire dal vino inglese dalla nuova azienda Foxhole Spirits. Ai creatori ci sono voluti quattro anni dopo il concepimento dell’idea per fare questo gin a partire dagli scarti della produzione del vino. Erano infatti molto irritati dallo spreco durante la produzione del vino e, quando hanno visto crescere la popolarità del gin, hanno pensato che le proprietà del vino avrebbero potuto dare qualcosa di più al distillato. Sostenibilità e creatività sono alla base dell’azienda e per questo sono orgogliosi del processo innovativo e unico che hanno implementato per ridurre gli sprechi e creare il Foxhole Gin. Esso dona al gin una consistenza vellutata e un sapore floreale che si unisce a quello delle botaniche classiche quali ginepro, coriandolo, semi e radici di angelica, radici di giaggiolo e di liquirizia, arancia amara, scorze di limone e di pompelmo fresche. La parte più difficile è stata bilanciare il sapore forte dello spirito di vino perché non coprisse le botaniche del gin, unendovi anche spirito di grano. Foxhole Gin è acquistabile online al prezzo di circa 45£.

Foxhole Gin

Foxhole Gin

Honeyberry Gin in un'immagine pubblicitaria

Honeyberry Gin in un’immagine pubblicitaria

Honeyberry Gin: la Strathearn Distillery, una delle più piccole distillerie della Scozia, lancia il primo gin del mondo a base di caprifoglio turchino (honeyberry in inglese). Honeyberry Gin viene prodotto in piccoli lotti da 500 bottiglie utilizzando bacche di caprifoglio coltivate in una piccola fattoria ad Angus. Questi frutti originari della Russia sono noti per le loro immense proprietà curative e sembra che donino al gin un gusto leggero, dove il ginepro si fonde dolcemente con il sapore delle bacche. La gradazione è del 40%.

 

Fonti:

Share on Facebook Tweet about this on Twitter Share on Google+ Pin on Pinterest Email this to someone

Non ci sono ancora commenti


Condividi la tua opinione!

La tua email non verrà pubblicata.

© 2015-2018 - ilGin.it Tutti i diritti riservati

2b6cbb28772835eb2fe7c1f9fe758379mmmmmmmmmmmmmmmmmmm