Lilac Gin torna in edizione limitata

Share on Facebook Tweet about this on Twitter Share on Google+ Pin on Pinterest Email this to someone

Pubblicato in

il

In seguito al grande successo riscosso nel 2015 da Lilac Gin, la Black Button Distilling ha deciso di produrre ogni anno in quantità limitata il gin con infusione di petali.

La Black Button Distilling, con sede a Rochester, New York, lanciò per la prima volta Lilac Gin a maggio dell’anno scorso e il suo successo è stato incredibile. La distilleria infatti ha venduto tutte le 600 bottiglie in soli dieci giorni. A seguito di questa entusiasta risposta del pubblico, la distilleria ha adesso deciso di produrre ogni anno un nuovo lotto in edizione limitata di Lilac Gin, sempre nel mese di maggio per festeggiare l’inizio della primavera e per rendere omaggio alla città, conosciuta come “The Flower City”, la Città dei Fiori.

Jason Barrett, proprietario e capo-distiller della Black Button Distilling, aveva come obiettivo quello di utilizzare un ingrediente che fosse tipico del luogo e unico allo stesso tempo e di valorizzarlo a modo suo, attraverso un distillato come il gin. E a quanto pare è riuscito nel suo intento.

L’edizione limitata di Lilac Gin, che doveva essere una one-off, ora diventa annuale

Jason Barrett, master distiller della Black Button Distilling, produttore del Lilac Gin

Jason Barrett, master distiller della Black Button Distilling, produttore del Lilac Gin

“Abbiamo avuto un feedback travolgente da parte dei clienti di tutto il Paese per quanto riguarda il nostro Lilac Gin e sono sicuro che se riuscissimo a produrlo durante tutto l’anno ci sarebbe spazio per lui sul mercato. Però dobbiamo usare i fiori quando sono in sboccio, quindi non possiamo farlo in ogni momento dell’anno,” ha spiegato Barrett. “Quest’anno abbiamo prodotto 1.800 bottiglie e più della metà sono già state prenotate dai nostri clienti.”

La peculiarità del Lilac Gin è quella di essere fatto con petali di lillà (“lilac”, appunto, in inglese) freschi e raccolti a mano. Per questo motivo le note secche del ginepro sono mischiate a quelle floreali più delicate e fresche, così da dare vita a un gin fresco con un accenno appena fruttato sul finale.

Lilac Gin è da pochi giorni acquistabile in alcuni negozi selezionati di liquori in tutti gli Stati Uniti. Se capitate da quelle parti o volete farvi un giro alla distilleria Black Button vale sicuramente la pena provarlo. Enjoy and God Save the Gin!

Fonti:

  1. http://www.thespiritsbusiness.com/2016/04/black-button-distilling-reintroduces-lilac-gin/
Share on Facebook Tweet about this on Twitter Share on Google+ Pin on Pinterest Email this to someone

Non ci sono ancora commenti


Condividi la tua opinione!

La tua email non verrà pubblicata.

© 2015-2018 - ilGin.it Tutti i diritti riservati

680756ffffb492d0c4c7e94617cabcbd>>>>>>>>