Sipsmith apre un pop-up gin bar a Soho

Share on Facebook Tweet about this on Twitter Share on Google+ Pin on Pinterest Email this to someone

Pubblicato in

il

Sipsmith e l’Ham Yard Hotel in partnership per l’apertura di un pop-up gin bar sulla terrazza panoramica dell’hotel di Soho, a Londra.

Sipsmith e l’Ham Yard Hotel aprono un pop-up gin bar sul tetto al quarto piano dell’hotel di Soho. Il nome del bar è Swan on a Hot Gin Roof e richiama il logo di Sipsmith. L’apertura ufficiale avverrà il 26 gennaio, mentre la chiusura sarà il 14 febbraio. Verranno serviti cocktail caldi a base di gin “ispirati alla storia”.

I clienti potranno tenersi caldi avvolgendosi in coperte di lana mentre siedono in cima all’Ham Yard Hotel e sorseggiano i cocktail creati dal master distiller di Sipsmith Jared Brown e dal bar manager dell’hotel Eoin Kenny. I due si sono ispirati alla storia, prendendo spunto tanto dal sedicesimo secolo quanto dagli anni ‘20 del 1900, e hanno creato un menù che definiscono “davvero moderno”.

A chi va un cocktail caldo con il gin?

Alcuni dei cocktail disponibili nel pop up bar di Sipsmith e l'Ham Yard Hotel

Alcuni dei cocktail disponibili nel pop up bar di Sipsmith e l’Ham Yard Hotel

“Sipsmith è una vera e propria celebrazione del punto di incontro fra vecchio e nuovo, nella sua essenza si trova l’eredità dello spirito del gin londinese ed è quello che ho voluto fare anch’io nel creare la ricetta originale del nostro London dry gin immergendomi nei libri di storia per trovare ispirazione dove tutto è cominciato,” ha raccontato Jared Brown. “Questi cocktail in futuro potranno diventare classici e non c’è nulla di meglio dell’iconico Ham Yard Hotel per metterli in risalto.”

Alcuni dei nuovi cocktail sono:

  • The Smoking Bishop, un punch caldo che pare fosse uno dei preferiti di Charles Dickens, il quale lo menziona nel famoso racconto Canto di Natale (A Christmas Carol);
  • The Original, che unisce gin caldo e pan di zenzero, una ricetta che pare risalga al 1731;
  • Soho Gin Broth, che si ispira a una ricetta del 1664 con carne di manzo Barthelmas.
  • Steaming Gin Juleps, per non cedere al freddo dell’inverno;
  • Gin e Tonic caldi: siamo proprio curiosi di capire come sono!

Eoin Kenny invece ha commentato: “Il Sipsmith London Dry Gin è già uno dei più popolari nel nostro bar, quindi è stato stupendo per me lavorare assieme a Jared esplorando tutti questi aromi e sapori e re-inventando con il gin le ricette storiche dei drink. E siamo davvero orgogliosi dei risultati ottenuti!”

Fonti:

  1. http://www.thespiritsbusiness.com/2016/01/sipsmith-set-to-open-hot-gin-pop-up-bar/
  2. http://www.thedrinksbusiness.com/2016/01/sipsmith-opens-pop-up-gin-bar-in-soho/
Share on Facebook Tweet about this on Twitter Share on Google+ Pin on Pinterest Email this to someone

Non ci sono ancora commenti


Condividi la tua opinione!

La tua email non verrà pubblicata.

© 2015-2018 - ilGin.it Tutti i diritti riservati

5b03ce0b671b8f157c42a0dfaf4e930a&&&&&&