Come trasformare un carretto per cavalli in un gin bar

Share on Facebook Tweet about this on Twitter Share on Google+ Pin on Pinterest Email this to someone

Pubblicato in

il

Sono tante le idee per aprire un proprio unico gin bar ed Holly Bower ne ha avuta una davvero bella, trasformando un vecchio horse cart in un bar

Volete aprire il vostro gin bar? Beh, non vi posso aiutare con la vostra abilità nel selezionare i gin e preparare ottimi cocktail, anche se vi ho fornito grandi quantità di ricette, di cui molte facili, veloci e a colpo sicuro, ma ci sono un sacco di idee in ballo per creare dal nulla un gin bar di successo e addirittura mobile! Ieri vi ho parlato delle gin bike e anche l’anno scorso alcuni ragazzi inglesi hanno creato un gin bar su bicicletta, Hendricks ha trasformato delle moto e un pullman in cetrioli giganti e ha servito gin in tutta l’Inghilterra, oggi vi parlo di Holly Bower.

Margot è il gin bar mobile creato da Holly Bower, fondatrice di Scout & Sage Spirits

Margot, il gin bar mobile ricavato da un vecchio horse cart

Margot, il gin bar mobile ricavato da un vecchio horse cart

Holly Bower è la fondatrice di Scout & Sage Spirits ed è una donna dalle mille risorse: ha trasformato un vecchio carretto adibito al trasporto dei cavalli in un gin bar in stile vintage capace di viaggiare per l’Inghilterra e servire gin tonic. Margot, questo è il nome del gin bar, dispone di ottimi gin premium selezionati da Bower più il suo stesso gin artigianale, Scout & Sage Gin.

Scout & Sage Spirits ha la sua sede a Bath, dove procura le botaniche ai master distiller per creare ottimi gin unici e artigianali. La sua fondatrice ha lavorato nel settore dell’hospitality per 20 anni con l’intento di aprire prima o poi la sua distilleria ed è approdata a questo risultato nella consapevolezza di quale sia l’onere economico del possedere una distilleria e, per questo motivo, molti distiller non ne hanno una propria e si affidano a servizi di marchi più grandi per produrre i propri lotti. Lei però crede fermamente che il mondo del gin non si sta arrestando, ma, al contrario, il mercato sta lasciando sempre più spazio ai gin premium in piccoli lotti e vuole aiutarli a prendere vita.

Bower ha l’intento di portare molti di questi gin a diversi eventi in Inghilterra per mostrarli al pubblico grazie al suo gin bar mobile. Per seguire gli spostamenti di Margot potete seguire la sua pagina Facebook a questo link. La troverete al Bath Christmas Market e in molte altre fiere durante tutto l’anno. Noi pensiamo sia una grande iniziativa e sarebbe bello replicarla anche in Italia. Buona fortuna, Holly! And God Save the Gin!

Share on Facebook Tweet about this on Twitter Share on Google+ Pin on Pinterest Email this to someone

Non ci sono ancora commenti


Condividi la tua opinione!

La tua email non verrà pubblicata.

© 2015-2018 - ilGin.it Tutti i diritti riservati

75a0506482a939c123bcff519c3c5067000000