facebook_pixel

Cocktail da re… alla portata di tutti!

Share on Facebook Tweet about this on Twitter Share on Google+ Pin on Pinterest Email this to someone

Pubblicato in

il

Italiatartufi presenta una novità rivoluzionaria per il mondo dei cocktail: le perle di Tartufo. Per sentirsi dei veri re anche al bar!

Italiatartufi è sempre alla ricerca di qualità e innovazione nel mondo del Tartufo e noi lo siamo nel mondo dei cocktail, in particolare per quanto riguarda il nostro preferito, il Gin tonic! E così, grazie alla ricerca e allo sviluppo implementati da Italiatartufi con la collaborazione con chef e barman, si è fatta realtà l’idea di realizzare caviali diversi che potessero essere conservati a temperatura ambiente e utilizzati per abbellire e dare un tocco in più a  pietanze e cocktail. Ci sono voluti ben tre anni, ma finalmente sono nate le perle di Tartufo!

Paolo Cesino, barman di origini campane del Caffè Ristretto di Bologna, specializzato in Gin Tonic, ha realizzato per ilGin.it una ricetta spettacolare che utilizza proprio le perle di tartufo di Italiatartufi. L’idea di partenza era quella di creare un Gin Tonic invernale in edizione limitata. Paolo, assieme a Marco Bertoncini (proprietario del Caffè Ristretto e fondatore de ilGin.it), ha innanzitutto studiato l’uso del tartufo in cucina e da qui è arrivata l’idea di preparare un bitter artigianale a base di rosmarino e salvia.

Cos’è il “Da Nord a Sud”?
Un Gin Tonic con sfere di tartufo e bitter a base di rosmarino e salvia

Da Nord a Sud, il Gin Tonic alle sfere di tartufo ideato da Paolo Cesino e Marco Bertoncini

Da Nord a Sud, il Gin Tonic alle sfere di tartufo ideato da Paolo Cesino e Marco Bertoncini

Come base per il cocktail hanno scelto poi Gin Mare e nel bicchiere hanno aggiunto anche pomodorini ciliegini freschi, donando al drink un sapore Mediterraneo capace di unire l’Italia dalla terra alla mare, per questo motivo il nome scelto per questo Gin Tonic è Da Nord a Sud. L’acqua tonica utilizzata è la Kinley che, essendo morbida e poco amara, non copre il sentore del tartufo.

Ma la vera star di questa ricetta sono le sette/otto perle di Tartufo immerse nel Gin Tonic. Le perle lasciano un piacevole sentore che non è forte al naso ed è esaltato dal Gin Mare. Quando ci si ritrova in bocca la perla il sapore si sprigiona piacevolmente sul palato e si prolunga durante i sorsi successivi, lasciando un sorprendente e regale retrogusto di tartufo a deliziare le papille. I pomodorini aggiungono alla composizione un tocco di freschezza e una punta di acidità che si sposano perfettamente con il tartufo.

Una prelibatezza culinaria nel bicchiere, insomma, che merita di essere provata!

Enjoy and God Save the Gin!

Da Nord a Sud:

Nella coppa Baloon piena di ghiaccio aggiungere in quest’ordine: il gin, la tonica, il bitter, i pomodorini e le sfere, mescolare leggermente e bere!

Share on Facebook Tweet about this on Twitter Share on Google+ Pin on Pinterest Email this to someone

Non ci sono ancora commenti


Condividi la tua opinione!

La tua email non verrà pubblicata.

© 2016 ilGin.it Tutti i diritti riservati

56ac438291e5c5e6e11e446db058fb2b|||||||