Intervista a Valentina Serio, vincitrice della semifinale italiana della Mediterranean Inspirations by Gin Mare

Share on Facebook Tweet about this on Twitter Share on Google+ Pin on Pinterest Email this to someone

Pubblicato in

il

IlGin.it intervista Valentina Serio, la vincitrice per l’Italia della settima edizione di Mediterranean Inspirations 2017, la competizione internazionale di bartending firmata da Gin Mare.

Viene da Roma Valentina Serio, la vincitrice per l’Italia della settima edizione di Mediterranean Inspirations, la competizione internazionale di bartending firmata da Gin Mare.

La barman romana si è aggiudicata il primo posto battendo altri 9 bartender, all’Ammot Cafè di Marina di Varcaturo, guadagnando così un biglietto per la finale del Mediterranean Inspirations by Gin Mare, che si svolgerà a Ibiza dal 3 al 6 settembre

Noi l’abbiamo intervistata per voi.

La semifinale italiana si è svolta all’Ammot Cafè di Marina di Varcaturo

Ecco il nostro resconto video della Semifinale Italiana di Mediterranean Inspirations 2017

ilGin.it: Come è nata la tua passione per il bartending?

Valentina Serio: Nel 2004 ho iniziato a lavorare come cameriera in un Irish Pub per pagarmi gli studi e mi è subito piaciuta l’idea che si potesse lavorare divertendosi.
Ho frequentato una scuola di American Bar con Alessandro Valenzi e Carlo Maria Munafò che mi ha aperto le porte al mondo della miscelazione e mi ha permesso di fare esperienza in innumerevoli locali romani
Poi l’esperienza all’estero: Miami, Los Angeles, New York, Londra e infine di nuovo a casa dove ho potuto crescere anche grazie al Jerry Thomas Project che mi ha insegnato molto.
La passione per Gin Mare infine mi ha portato fino a qui

iG: Come sono considerate le donne nel mondo del Bartending?

VC: Le donne generalmente sono più ambite nei locali dove la presenza conta più che la sostanza: in discoteca nei disco pub.
Ma nel mondo della mixology è più difficile farsi strada, devi avere molta determinazione.
L’immaginario del barman è uomo, Ada Coleman è una perla rara!

Valentina Serio in posa con Gin Mare

iG: Come ti sei preparata per questa gara di Gin Mare?

VC: La prima cosa del regolamento che mi è saltata all’occhio è stata la semplicità e la ripetibilità della ricetta: volevo creare qualcosa che fosse apprezzato per la ricetta e riproducibile facilmente dai miei colleghi.
Ho lavorato in affiancamento con i cuochi del locale che mi hanno dato dei buoni consigli, come l’utilizzo del chutney; la versione definitiva la devo anche a mia madre, esperta di cucina, che mi ha dato dei buoni consigli e mi ha seguito fino alla versione definitiva dello Zeus Temptation.

iG: Qual’è il tuo cocktail preferito?

VC: Amo parecchi cocktail, dai Tiki ai cocktail con Gin e Whisky, difficilmente ho delle preferenze, va un po’ a momenti.
Amo il Pimento e poco i distillati di agave ma questa cosa fai finta che non te l’abbia detta (Opsss)
Per il cibo si dice una buona forchetta…beh io sono un buon bicchiere.

iG: In Italia sei la bartender che ha saputo interpretare meglio Gin Mare.
Puoi dare qualche consiglio per miscelarlo al meglio?

VC: Gin Mare è un prodotto molto versatile, dai Fizz ai Collins ai Sour. Si sposa bene con i sapori agrumati ma anche alle spezie, alla frutta esotica come nel mio Zeus Temptation Ci si può giocare veramente tanto, quindi spazio alla fantasia e soprattutto…osate!

iG: Cosa ti aspetti adesso da Ibiza?

VC: Sarò più rilassata e agguerrita ma la verità è che Ibiza è già la mia vittoria.
Saranno quattro giorni fantastici e indimenticabili, di studio e di condivisione e voglio godermela fino in fondo. Non avrei mai avuto questa occasione altrimenti.
Vorrei che i miei compagni della semifinale fossero con me perchè ho legato molto e sono stata davvero bene.
E’ bello che in una competizione che ci mette uno contro l’altro lo spirito sia stato quella della condivisione e del confronto; anche loro mi hanno aiutato molto.

Noi de IlGin.it vi possiamo assicurare che è stato veramente così: una gara in famiglia, una grande famiglia con una passione in comune il Gin…..punto it!

Zeus Temptation, il cocktail di Valentina che la ha permesseo di vincere la semifinale

Zeus Temptation la ricetta di Valentina per la categoria Gastrobartender

  • 60 ml di GIN MARE
  • 30 ml di chutney di mango
  • 20 ml di succo di limone
  • 60 ml di infuso di Cynar e cardamomo

Guarnizione: mango essiccato

Share on Facebook Tweet about this on Twitter Share on Google+ Pin on Pinterest Email this to someone

Non ci sono ancora commenti


Condividi la tua opinione!

La tua email non verrà pubblicata.

© 2015-2018 - ilGin.it Tutti i diritti riservati

17515508060c95757dafe6d51c35dceb;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;