Top 3 dei cocktail a base gin che più incuriosiscono il mondo

Share on Facebook Tweet about this on Twitter Share on Google+ Pin on Pinterest Email this to someone

Pubblicato in

il

cocktail

Fra i cocktail a base gin più ricercati in Internet non ci sono solo grandi classici noti, ma anche qualche grande classico dimenticato.. ecco le ricette!

Fra i cocktail a base gin più cercati in Internet nel mondo nel 2017 ce ne sono tre che ci hanno sorpreso. In classifica compaiono in cima alcuni grandi classici come il Martini, il Negroni, il Gin Fizz e l’Aviation, ma nella redazione de ilGin.it abbiamo scelto tre drink che forse alcuni non conoscono bene. Ecco le ricette per prepararli a casa o nel tuo bar. Enjoy and God Save the Gin!

Top 3 +1 dei cocktail a base gin

Bramble

Creato a Londra negli anni ‘80, questo cocktail sta riconquistando una certa popolarità grazie al grande ritorno in auge del gin di questi anni.

Ingredienti:

  • 60ml Dry Gin
  • 30ml succo di limone fresco
  • 15ml sciroppo semplice (2 parti zucchero e 1 parte acqua)
  • 15ml liquore alle more (Difford’s Guide consiglia Lejay Creme de Mure Liqueur
  • More fresche e una fettina di limone come garnish

Preparazione: In uno shaker pieno di ghiaccio mettere il gin, il succo di limone e lo sciroppo di zucchero, poi agitare e filtrare il tutto in un bicchiere pieno di ghiaccio tritato (meglio un bicchiere del tipo “old-fashioned”). Far cadere a pioggia il liquore alle more sul drink in modo da creare un effetto “sangue che cola” e infine guarnisci con un paio di more e una fettina di limone. Solitamente il Bramble si serve con la cannuccia.

Bramble

Gin & It

Questo cocktail di fine ‘800, molto apprezzato nei pub di Londra all’epoca, fu originariamente chiamato “Sweet Martini”, ma in seguito è stato ribattezzato Gin & Italian (nome poi accorciato in Gin & It), riferendosi al fatto che il vermouth dolce è tipico italiano.

Ingredienti:

  • 45ml Dry gin
  • 45ml vermouth dolce Martini Rosso
  • 1 goccio di bitter all’arancia
  • Fettina di arancia oppure scorza di limone come garnish

Preparazione: In un mixing glass pieno di ghiaccio mescolare il gin, il Martini Rosso e il bitter all’arancia, poi versare filtrando il drink nel bicchiere (si può scegliere un bicchiere “old-fashioned” pieno di ghiaccio oppure una coppa martini ghiacciata). Guarnire con una fettina di arancia oppure con una scorza di limone.

Gin & It

Slow Comfortable Screw Against the Wall

In realtà, anche se contiene Sloe gin, questo è un cocktail a base di vodka, ma ci piaceva il nome: si può tradurre infatti con “lento e confortevole giro di vite contro il muro”, ma anche con “atto sessuale” al posto di giro di vite…

Ingredienti:

  • 15ml Sloe Gin
  • 15ml Liquore Galliano l’Autentico
  • 15ml Southern Comfort Liqueur
  • 90ml succo d’arancia fresco
  • 45ml vodka
  • Fettina d’arancia come garnish

Preparazione: In un mixing glass pieno di ghiaccio mescolare la vodka, il Southern Comfort e il succo d’arancia, poi versare filtrando il drink in un bicchiere (meglio di tipo “collins”) pieno di ghiaccio. Aggiungere infine prima lo Sloe Gin e dopo il liquore Galliano e guarnire con una fettina d’arancia.

Slow Comfortable Screw Against the Wall

Vi lasciamo una ricetta bonus di un grande classico:

White Lady

Ingredienti:

  • 50ml Dry gin
  • 25ml Triple Sec
  • 25ml succo fresco di limone
  • 10ml sciroppo semplice
  • 15ml bianco d’uovo pastorizzato (opzionale)

Preparazione: Shakera tutti gli ingredienti in uno shaker pieno di ghiaccio, poi versa filtrando il liquido nello stesso shaker in modo da rimuovere il ghiaccio e shakera di nuovo a secco (cioè senza ghiaccio). Infine versa il drink filtrandolo in una coppa ghiacciata (senza ghiaccio). Guarnire con un twist di scorza di limone.

White Lady

Share on Facebook Tweet about this on Twitter Share on Google+ Pin on Pinterest Email this to someone

Non ci sono ancora commenti


Condividi la tua opinione!

La tua email non verrà pubblicata.

© 2015-2018 - ilGin.it Tutti i diritti riservati

6480603c6b5226ba3d98ef579d65c28fccccccccccccccccccccccccccc