Cinque candeline per il The Gin Corner

Cinque candeline per il The Gin Corner

Share on Facebook Tweet about this on Twitter Share on Google+ Pin on Pinterest Email this to someone

Pubblicato in

il

Il primo gin bar d’Italia ha festeggiato in una serata a tutto gin con gli amici di sempre e qualche sorpresa dietro al bancone, dove è arrivato Angelo De Valeri

Lo avevamo già detto: giugno è un mese di festa per il gin e in particolare per il The Gin Corner. Sono ormai cinque anni che abbiamo dato vita a questa bellissima esperienza a tutto gin. Lo scorso 20 giugno abbiamo festeggiato in maniera degna questi cinque favolosi anni, naturalmente con un numero incalcolabile di drink serviti.

Happy Gin-birthday, Gin Corner!

Il primo gin bar d’Italia, inaugurato a giugno del 2013, all’interno dell’Hotel Adriano, ha quindi spento le sue prime cinque candeline attorniato da amici e gin lovers, ma anche dai partner che da anni lo considerano come uno dei riferimenti del bartending italiano. A cominciare da Schweppes, che dall’anno scorso ha scelto The Gin Corner per il suo primo flagship. Alle sue toniche Premium Mixer si sono mescolati gin del calibro di Bombay Sapphire, VII Hills, Hendrick’s e Citadelle. Tutte le etichette erano rappresentate dai loro brand ambassador in cinque differenti station, una per ogni anno del The Gin Corner.

Barbara Ricci

Come ogni anniversario che si rispetti, la festa è stata anche un’occasione di riflessione, per ripercorrere i successi e i traguardi inanellati in questi cinque anni dal The Gin Corner. Innanzitutto i premi e i riconoscimenti: 2° posto al Premio Barawards 2017 come miglior bar d’albergo, 1° posto nella medesima classifica nel 2015, nel 2013 Premio Innovazione Horeca24, ma anche l’esser stati scelti quest’anno come case history virtuosa da Federalberghi Roma, che ha chiesto alla vostra Gin Lady di raccontare la storia del The Gin Corner all’Albergatore Day. Inoltre, come non citare l’obiettivo 100 gin in bottigliera raggiunto e superato, l’avvicendarsi al nostro bancone di grandi professionisti della miscelazione, senza contare la soddisfazione di veder felici i propri amici e clienti, che quotidianamente ci scelgono per un momento di distensione.

Angelo De Valeri

E, in attesa del nuovo menù, con un’esclusiva carta dei Martini firmata dal mitico Mauro Lotti, abbiamo presentato ufficialmente il nuovo head bartender Angelo De Valeri, che ha sostituito Andrea Cardinale, il quale, dopo esser stato per tre anni e mezzo il volto del bancone del The Gin Corner ha deciso di lanciarsi in una nuova avventura. The Gin Corner ha puntato sulla solidità di un professionista che ha calcato i banconi più famosi, in quarant’anni di carriera. L’esperienza di Angelo De Valeri è un mix di viaggi, incontri, passione per il bartending. Ha vinto importanti concorsi come il Martini Gran Prix e ha lavorato con i migliori professionisti del mondo. Alla fine degli anni ’80 è tornato a Roma e ha iniziato a lavorare per i migliori hotel della Capitale. “Il bancone – dice De Valeri – è come il palcoscenico di un teatro, ma spesso il barman non è il personaggio principale, bensì lo spettatore di ciò che sta accadendo dall’altra parte del banco”.

Share on Facebook Tweet about this on Twitter Share on Google+ Pin on Pinterest Email this to someone

Non ci sono ancora commenti


Condividi la tua opinione!

La tua email non verrà pubblicata.

© 2015-2018 - ilGin.it Tutti i diritti riservati

41195aae509c5007c98ba0dcad6aff3fAAAAAA