Bollore vince il contest ilTuoGin della Bologna Cocktail Week: ecco la ricetta del cocktail

Share on Facebook Tweet about this on Twitter Share on Google+ Pin on Pinterest Email this to someone

Pubblicato in

il

Con la fine della Bologna Cocktail Week sveliamo alcuni misteri, il primo è il vincitore del contest de ilTuoGin poi…

Questa domenica si è conclusa la Bologna Cocktail Week e con essa anche il contest organizzato con la collaborazione de Il Tuo Gin, la prima piattaforma online che permette di creare un gin completamente personalizzato dalla ricetta all’etichetta in pochi click. In occasione di questa quarta edizione di BoCW, ilTuoGin.it ha infatti creato un gin speciale per liberare la creatività dei bartender mantenendo segreto uno degli ingredienti; i bartender dei locali partecipanti hanno creato un cocktail con questo gin con il quale hanno dissetato i loro ospiti per tutta la settimana e hanno condiviso la ricetta su Instagram senza rivelare uno degli ingredienti. Bologna è la città dei sette segreti ed è per renderle omaggio che ilTuoGin ha pensato a questo contest con un tocco di mistero.

Il cocktail che ha ricevuto più commenti decretando dunque il vincitore è quello creato da Bollore, Mercato Albani Box 26 – Via F. Albani 10, Bologna. I bartender di Bollore riceveranno dunque una visita da parte del gin maker de ilTuoGin e la sorpresa che riceveranno è ancora un mistero, ma speriamo possa portare sollievo in questo momento così difficile per tutto il settore dell’ospitalità in Italia.

Bollore è un progetto di Marco Guerci e Samuele Paolino ed è un po’ vermoutheria, con un’ampia carta di vermouth, e un po’ focacceria, ma è anche specializzata in sughi, i cui sapori forti sono perfetti da abbinare ai

Ecco la ricetta di Bollore:

  • Il Mio Gin
  • Vermouth Bianco Macchia
  • succo fresco al fico d’india
  • bitter
  • fico d’india essiccato
  • ingrediente misterioso

I creatori lo hanno descritto come “un cocktail che profuma di macchia mediterranea e ricordi d’estate, di chiacchiere al tramonto e sale sulla pelle.” e per far indovinare l’ingrediente segreto hanno dato questo indizio: “i tramonti sardi di fine estate hanno proprio quel colore lì, con sfondo azzurro del mare e verde di…!” Avete avuto occasione di assaggiarlo e avete indovinato il mistero? Se ve lo chiedete, stiamo parlando del mirto di Sardegna! L’ingrediente segreto del gin, invece? Ad accompagnare ginepro, coriandolo, angelica, limone, cedro, bergamotto, zenzero e pepe c’era il cardamomo!

Per scoprire le ricette proposte dai locali partecipanti scaricate l’app Drink Hunter oppure esplorare i post in cui è stata taggata la pagina Instragram de ilTuoGin e le sue storie in evidenza.

Share on Facebook Tweet about this on Twitter Share on Google+ Pin on Pinterest Email this to someone

Non ci sono ancora commenti


Condividi la tua opinione!

La tua email non verrà pubblicata.

© 2015-2020 - That's The Spirit SRL - PI/CF 03553861208 - Tutti i diritti riservati