Gin Tonic free alla Gin House de ilGin.it a Roma Bar Show

Share on Facebook Tweet about this on Twitter Share on Google+ Pin on Pinterest Email this to someone

Pubblicato in

il

Save the date: 23-24 settembre – Roma Bar Show, la prima fiera internazionale d’Italia del settore, ospiterà la Gin House, interamente dedicata al gin.

Si terrà a Roma, lunedì 23 e martedì 24 settembre 2019, presso il Palazzo dei Congressi dell’EUR (Piazza John Kennedy 1) dalle ore 10.00 alle ore 21.00, la prima edizione di Roma Bar Show, evento internazionale dedicato interamente al mondo del beverage. Masterclass, talk e conferenze, eventi collaterali e un fuori salone dedicati al trade e al pubblico, gli stand delle principali aziende e di quelle più indipendenti del settore, il food pairing e lo street food, il caffè, ma soprattutto liquori, vini, spiriti, birra, distillati, i migliori bartender e i loro cocktail, per un evento che coinvolgerà l’intera città di Roma. Il programma completo e la prevendita dei biglietti al link ufficiale www.romabarshow.com.

ilGin.it presenta la Gin House con tanti gin in anteprima assoluta in Italia

Tra le aree tematiche all’interno della fiera ha un ruolo di spicco la Gin House, un’area dedicata al gin organizzata da ilGin.it. L’area ospiterà numerosi espositori sia italiani sia esteri, alcuni non ancora in commercio nel nostro paese e altri in anteprima assoluta. Il Gin Lounge Bar offrirà a tutti i visitatori Gin Tonic pensati appositamente per esaltare al meglio le caratteristiche organolettiche di ogni gin, declinati in tre diverse tipologie (speziato, agrumato e fruttato) per venire incontro al gusto personale di ognuno. Una novità assoluta all’interno della Gin House sarà l’area “Adopt a Gin” nella quale verranno presentati al pubblico e ai potenziali importatori gin non ancora conosciuti in Italia e provenienti da diverse parti d’Europa. Ci sarà inoltre un focus sui distillati giapponesi, sulle acque toniche e sul ghiaccio.

L’obiettivo de ilGin.it è quello di diffondere la cultura del gin e del bere consapevole attraverso il supporto a produttori e distributori e percorsi educativi dedicati al pubblico. A tal fine è stata pensata la Gin House, apportando contenuti di grande interesse sia per i consumatori sia per tutti gli addetti al settore, dagli importatori ai produttori, dai bartender ai giornalisti.

Molte altre le iniziative che caratterizzeranno la prima edizione del Roma Bar Show. Tra queste il Mexico Village; la finale italiana di “The Vero Bartender”, cocktail competition targata Montenegro; l’arrivo di “La Classica 2019” evento ciclistico promosso da Martini Racing; numerosi seminari gratuiti con ospiti nazionali e internazionali e altre attività finalizzate al confronto e all’elevazione della spirit industry e della mixology in Italia. L’App “Tu Drink”, integrata per la manifestazione consentirà ai visitatori di orientarsi tra spazi espositivi, eventi e attività fuori salone.

Ecco in anteprima alcuni dei brand che incontrerete nella Gin House:

  • Bad Spirits con i suoi Gin Tifi e Gin Ferdinando De Cinque, presentato in anteprima assoluta
  • Doctor Martux Gin: il nuovo compound steampunk che sta conquistando i bartender d’Italia
  • Semanterion Gin nelle sue tre varianti stagionali e di recentissima creazione
  • Volcano Gin, il gin che racchiude tutti i profumi inebrianti delle sciare dell’Etna
  • Dovel con i suoi Sakurao Gin dal Giappone, Knut Hansen Dry Gin dalla Germania e Gin Adamus dal Portogallo
  • Bottega degli Spiriti con il suo Gin Distinto più Poacher’s Irish Tonic Waters e Rock Rose Gin
  • Spirits of Harrogate presenta per la prima volta in Italia il suo Slingsby gin
  • Roby Marton che ormai ben conosciamo per tutti i suoi fantastici gin!
  • Sake Company che ci allieterà il palato con uno spazio dedicato ai distillati Giapponesi fra i quali Kozue Gin
  • Lind&Lime Gin, il primo gin della Port of Leith Distillery
  • Pure Sardinia che oltre ai suoi già amati Solo Wild Gin e Doro Aged Gin presenta il nuovo Pomo Juicy Gin
  • Distilleria dell’Alpe e i suoi Kapriol Gin e Aqva Lvce
  • Cotswolds Distillery e i suoi pluri-premiati gin e whisky da pochissimo giunti anche in Italia

Lo spazio “Adopt a Gin” invece vi permetterà di scoprire quattro brand del tutto sconosciuti in Italia:

  • Sling Shot Irish Gin della recentissima distilleria irlandese Lough Ree,
  • Broken Bones Distillery, nuova distilleria slovena con due varianti di gin,
  • Sorgin Gin & Sauvignon Blanc, il gin francese creato per gli amanti del vino da Francois Lurton, noto produttore di vini,
  • O’live Gin, il gin belga distillato con olive del Mediterraneo e erbe fresche.

Numerosissimi i gin in degustazione presso il Gin Lounge Bar; ecco una piccolissima anteprima di alcuni dei brand che potrete provare nei nostri Gin Tonic:

  • Vermuiz Gin, gin portoghese in anteprima assoluta in Italia
  • Gin Clandestino, il celebre compound italiano di Mistico Speziale
  • Insulae Gin, il primo Distilled Gin siciliano
  • River Mentana Venetian Dry Gin, il monobotanical veneto
  • 43°12° Aquamirabilis Gin, il primo gin di Anonima Distillazioni
  • Gin Moletto, il gin italiano al pomodoro che sta conquistando il mondo
  • W-Gin, cold compound ottenuto per macerazione a freddo di 15 botaniche, prodotto in piccoli batch da 50 litri
  • Chase GB Gin, Chase Pink Grapefruit & Pomelo Gin e Chase Seville Marmalade Gin
Share on Facebook Tweet about this on Twitter Share on Google+ Pin on Pinterest Email this to someone

Non ci sono ancora commenti


Condividi la tua opinione!

La tua email non verrà pubblicata.

© 2015-2019 - ilGin.it Tutti i diritti riservati