Tour in Europa: le distillerie di gin da visitare in 10 paesi

Share on Facebook Tweet about this on Twitter Share on Google+ Pin on Pinterest Email this to someone

Pubblicato in

il

Arrivano le vacanze di Natale e con esse la voglia di viaggiare. Qualunque sia la tua meta, non perdere l’occasione di visitare una distilleria di gin!

Italia: Eugin Distilleria Indipendente, Anonima Distillazioni e Peter in Florence

Eugin Distilleria Indipendente si trova in provincia di Monza e potete chiedere a Niccolò ed Eugenio Belli una visita. Sono ragazzi gentili e preparati e sarà sicuramente entusiasmante parlare con loro e soprattutto assaggiare i loro buonissimi gin.

Anonima Distillazioni, produttrice del gin Aquamirabilis, non è ufficialmente aperta al pubblico, ma anche in questo caso è possibile fare richiesta alla distilleria di Gubbio e saranno ben felici di aprirvi le porte e farvi vedere la loro sede.

Peter in Florence invece si trova in provincia di Firenze, è la prima distilleria di gin aperta in Italia. Non è normalmente aperta al pubblico, ma se riuscite a convincere il fondatore Stefano Cicalese a fare un giro ne vale sicuramente la pena!

Olanda: Nolet Gin Distillery

A Schiedam si trova questa e anche altre distillerie di gin e genever che è possibile visitare immergendosi nella storia delle origini del nostro distillato preferito. La Nolet Distillery è un’azienda a conduzione famigliare che vanta ben più di tre secoli di attività, producendo gin e genever, ma anche la famosa Ketel One vodka. Il tour permette di ripercorrere questa grande storia dal 1691 a oggi. Poco lontano dalla distilleria potrete inoltre ammirare “The Nolet”, il mulino a vento più alto del mondo.

Peter in Florence

Svezia: Hernö Gin Distillery

Solo la location vale la pena perché la distilleria si trova in campagna circondata da foreste e campi in un paesaggio da favola. Ma poi ci sono anche i gin, tra i migliori al mondo. La gamma Hernö è infatti la più premiata con oltre 80 medaglie d’oro e Master Medals aggiudicate in gare internazionali. Il tour della distilleria è ben fatto e permette di assaggiare i gin oltre a concludersi con lo shop dove fare scorta. La distilleria, il ristorante e il centro visitatori sono costruiti nello stesso stile della fattoria risalente agli inizi dell’800 dove i fondatori dell’azienda vivono adesso.

Finlandia: Kyrö Distillery Company

Situata a Isokyrö, la Distilleria Kyrö nasce per la produzione del whisky ed è finita a produrre anche gin eccelsi come il famoso Napue Gin. I tour sono aperti durante tutto l’anno e offrono anche la possibilità di assaggiare cocktail originali con ingredienti locali.

Estonia: Liviko

I produttori di Crafter’s Gin si trovano nella capitale estone, Tallinn, e nella distilleria all’avanguardia offrono tour guidati più esperienze sensoriali presso il mueseo annesso. Oltre al gin sono numerosi i prodotti tipici ivi prodotti tra cui il liquore nazionale Vana Tallinn.

Herno Distillery

Attività esperienziali al museo di Liviko

Londra: Hayman’s, Beefeater, City of London Distillery, East london Liquor Company, Portobello Road Distillery

Nella capitale inglese sono numerose le distillerie aperte al pubblico e vale la pena andare a vederle tutte. Quelle sopra citate sono solo una piccola parte e ognuna offre la propria esperienza, dalla creazione del proprio gin ad altre attività che coinvolgono tutti i sensi. Non mancano mai le degustazioni, a tutte le ore del giorno, in vero stile londinese. Se infine si considera tutta l’Inghilterra allora è possibile trascorrere un mese nel Paese visitando una distilleria diversa ogni giorno

Scozia: Edinburgh Gin Distillery

La Scozia è piena di distillerie aperte al pubblico. Prendiamo a esempio questa, nella capitale, perché più incentrata sul gin che sul whisky (ma non è l’unica). Tra le principali attrazioni del paese secondo Trip Advisor, offre tour tutti i giorni della settimana su prenotazione ed è sempre incluso l’assaggio dei pluripremiati gin della gamma.

Irlanda: Listoke Distillery

Anche in Irlanda ci sono diverse distillerie aperte al pubblico. Listoke offre tour che percorrono tutto il processo produttivo del loro gin, mostrano gli alambicchi e le altre altri parti della produzione compreso il contatto diretto con le botaniche utilizzate. Viene raccontata la storia della distilleria e del luogo e per finire anche in questo caso non mancano gli assaggi, però oltre al Gin Tonic si può scegliere anche tè e caffè. La distilleria offre anche la Gin School Experience dove si impara a creare il proprio gin. Sia la scuola sia il tour devono essere prenotati tramite email.

Listoke Distillery Gin School

Germania: Wild Monkey Distillery

Nel profondo della Foresta Nera si trova la distilleria del famoso Monkey 47. In loco sono organizzati tour della durata di due ore culminanti nell’assaggio del Monkey e della versione Sloe Gin, due gin tonic e uno sconto presso lo shop della distilleria.

Spagna: Gin Mare Distillery

Concludiamo tornando al Mediterraneo con il famosissimo gin Mare e la sua distilleria. Forse non è uno dei tour più emozionanti, ma se si capita in Spagna vale del tutto la pena visitare questo luogo.

Gin Mare Distillery

Share on Facebook Tweet about this on Twitter Share on Google+ Pin on Pinterest Email this to someone

Non ci sono ancora commenti


Condividi la tua opinione!

La tua email non verrà pubblicata.

© 2015-2020 - ilGin.it Tutti i diritti riservati