Hendrick’s Orbium e le altre novità del mese

Share on Facebook Tweet about this on Twitter Share on Google+ Pin on Pinterest Email this to someone

Pubblicato in

il

Hendrick’s da un universo parallelo: arriva Orbium! E con lui tanti altri gin: quello che salva i Wombat, quello coi fiori di Chelsea, quello invecchiato nel legno di un vascello del 1700…

Hendrick’s Orbium Gin: Hendrick’s Gin, si sa, va col cetriolo, ma se fossimo in un universo parallelo come sarebbe? La risposta è Orbium, il nuovo gin di William Grant & Sons con aggiunta di estratto di chinino, che rappresenta quello che sarebbe Hendrick’s in una dimensione alternativa. La master distiller Lesley Gracie ha aggiunto alla ricetta classica, oltre all’estratto di chinino, alcune botaniche particolari, come l’assenzio e i boccioli di loto blu. Il risultato è un gin complesso, con note floreali e amare e dal finale insolitamente lungo. Il nome Orbium deriva dal latino e significa cerchio e sta a indicare il sapore sferico, rotondo, di Hendrick’s secondo la descrizione che ne fa Gracie. La bottiglie blu in stile farmaceutico presenta sull’etichetta “l’occhio che tutto vede”. Per ora sono state distribuite solamente 4.000 bottiglie nei bar del Regno Unito, ma dovrebbe cominciarne presto una diffusione più capillare.

Chelsea Flower Gin: In occasione del RHS Chelsea Flower Show e del suo 45° anniversario, Partridges (catena alimentare inglese con sede a Chelsea) ha lanciato il Chelsea Flower Gin, creato con Martin Murray, master distiller della Dunnet Bay Distillers (la distilleria del nord della Scozia produttrice del Rock Rose Gin). Il nuovo gin contiene 19 botaniche tra le quali radice di rosa, acqua di rose e ginepro per commemorare l’associazione storica fra i vivai di fiori e la Strada del Re a Chelsea. Partridge, fondata nel 1972, ha ricevuto un Royal Warrant nel 1994, diventando fornitore ufficiale della Regina Elisabetta e per questo ha deciso di festeggiare l’anniversario con il distillato inglese per eccellenza e legandolo ai fiori, emblematici per la città. Il Chelsea Flower Gin ha una gradazione del 42.5% e viene venduto in UK al prezzo di 29.95£ per ogni bottiglia da 50cl. I ricavi dal primo lotto saranno devoluti in beneficenza.

HMS Victory Oak Barrel Aged Navy Strength Gin: La Isle of Wight Distillery ha lanciato una seconda edizione limitata del suo navy strength gin invecchiato in barili di quercia il cui legno proviene dalla HMS Victory, un vascello della Royal Navy del 1760 oggi utilizzato come nave museo a Portsmouth, nel sud dell’Inghilterra. Questa edizione 2017 ha una maggiore concentrazione di botaniche rispetto alla precedente e ha quindi un sapore più intenso. Il gin è stato creato assieme al National Museum of the Royal Navy e una parte dei ricavati delle vendite verrà utilizzata per il restauro della HMS Victory. I barili in cui il gin riposa per un anno sono stati creati da Alastair Simms, l’unico mastro bottaio di tutta l’Inghilterra, utilizzando il legno del vascello. Sembra che usciranno altre due edizioni fra 3 e 5 anni; questa può essere comprata online dalla distilleria al prezzo di 45£ e ha una gradazione del 57%.

Wild Wombat Gin: L’azienda australiana NASC International ha presentato una nuova gamma di distillati super-premium dal nome Wild Wombat Spirits. Una parte dei ricavi verrà devoluta per la protezione dei wombat australiani (o vombati), dolcissimi marsupiali dal muso simpatico e dalle zampette corte. Creata per rendere omaggio all’Australia e alle specie che la abitano, la gamma comprende una vodka normale e una aromatizzata ai frutti di bosco, un liquore al caffè e un gin. Hanno tutti una base di grano e sono distillati più volte in piccoli lotti con alambicchi di rame e vengono diluiti con acqua piovana purificata. Purtroppo per ora possono essere acquistati solamente in Australia.

Bullard Strawberry & Black Pepper Gin: Bullard Spirits ha lanciato un nuovo gin con fragole vere, pepe nero, cardamomo e buccia di limone. E’ descritto come un gin “dolce, fruttato e leggermente pepato”. Russel Evans, co-founder del brand, ha commentato che d’estate le persone amano i long drink rinfrescanti e quindi abbiamo inventato un gin che possa essere servito in un bicchiere alto con frutta e ghiaccio (consiglia la versione con fragole, menta e un goccio di tonica o di limonata). Il gin e le fragole sono due prodotti inglesi per antonomasia e quindi la combinazione pare perfetta. Il Bullard Strawberry & Black Pepper Gin viene venduto in UK al prezzo di circa 40£.

Share on Facebook Tweet about this on Twitter Share on Google+ Pin on Pinterest Email this to someone

Non ci sono ancora commenti


Condividi la tua opinione!

La tua email non verrà pubblicata.

© 2015-2018 - ilGin.it Tutti i diritti riservati

Praesent neque. felis odio quis quis, facilisis suscipit mi, Curabitur