Novità dell’estate parte 2: tanta frutta e tanto ginepro…

Share on Facebook Tweet about this on Twitter Share on Google+ Pin on Pinterest Email this to someone

Pubblicato in

il

Altre novità dell’estate e ancora tanta tanta frutta e tantissimi colori… con pochissime eccezioni! Ecco un’altra piccola selezione dei tanti nuovi gin!

Luxardo Sour Cherry Gin: il famoso brand italiano non ha lanciato da molto il suo nuovo gin alle ciliegie maraschino e già è pronto per conquistare il Regno Unito. Il gin rosso intenso si affiancherà ai tre prodotti Luxardo alla ciliegia: Maraschino, Sangue Morlacco e Marasca Cocktail Cherries. Con Sour Cherry Gin è possibile creare Gin Tonic davvero originali e inoltre in UK la gamma Luxardo alle ciliegie sta suscitando grande interesse, anche se fino a non molti mesi fa non era tanto conosciuta, quindi siamo fiduciosi del fatto che sentiremo ancora tanto parlare di Luxardo non solo in Italia!

Poetic Licence Tutti Frutti Gin: il nuovo gin che entra a far parte della Rarities Collection di Poetic Licence è stato lanciato a giugno ed è inutile dire che già fa discutere, con i suoi evidenti sentori di frutta tropicale al naso e il forte sapore di ananas dolce al palato. La frutta viene sbucciata, tagliata e trasformata in purea a mano, quindi si può dire che si tratti di un frullato distillato. Non ha zuccheri aggiunti, ma il sapore è già molto dolce di suo e si ispira a quello che gli inglesi pensano che sia un tradizionale gelato italiano, chiamato appunto Tutti Frutti. La gradazione è 42,7% e il prezzo è di circa 35 Sterline per 700ml, ma il gin sarà disponibile sono fino a esaurimento.

Luxardo Sour Cherry Gin

Poetic License Tutti Frutti Gin

Collagin Rose: Collagin è il brand noto perché dice di avere proprietà ringiovanenti grazie al contenuto di collagene ed anch’esso si è dato al pink gin con questa variante. La co-founder di Collagin Camilla Brown ha detto che sono venuti incontro alla domanda dei clienti con questo gin sempre molto morbido e più dolce rispetto all’originale. E’ fatto con 11 botaniche fra cui pompelmo rosa e collagene puro. La distribuzione è ancora molto limitata e il costo è di circa 50 Dollari

Copper House Pink Gin: Anche la distilleria Adnams di dà al gin rosa con lancio della nuova variante aromatizzata ai lamponi. L’head distiller John McCarthy ha spiegato che il gin è “grain to glass”, fatto con orzo germinato prima trasformato in birra senza malto e poi distillato in vodka; questo spirito viene poi trasformato in gin distillandolo con ginepro, giaggiolo, coriandolo, cardamomo, arancia, ibisco e infine lamponi. Per ora la variante è disponibile solo sul sito di Adnams al costo di circa 30 Sterline.

Collagin Rose

Copperhouse Pink Gin

Blushing Monkey Pink Gin: prodotto da The Gin Kitchen, questo gin è semi-trasparente, ma con l’acqua tonica diventa rosa. La base è quella di Gutsy Monkey Gin, ma grazie all’uva nera e alle altre botaniche diventa floreale e appena dolce. Di recente anche The Old Curiosity Distillery ha lanciato cinque gin che cambiano colore con la tonica, mentre Crafter’s ha presentato il suo Aromatic Flower Gin, anch’esso che diventa rosa con la tonica.

Colonsay Gin Bramble Liqueur: Wild Thyme Spirits ha lanciato un nuovo gin liqueur alle more di rovo, raccolte nell’isola di Colonsay, nelle Ebridi. Si tratta di una variante autunnale del loro gin e si ispira alla tradizione scozzese del “tree calendar”, dove il rovo rappresenta il mese di Muin (settembre), quando le more vengono raccolte. Il costo è di circa 20 Sterline per ogni bottiglia da 50cl (20% Vol.).

Brentingby London Dry Gin: Tom Nichol, il grande master distiller di Tanqueray, è in pensione ormai da tempo, ma non può stare lontano dall’alambicco troppo a lungo e così ha creato questo nuovo London Dry assieme a Bruce Midgley. Un classico London Dry ove domina il ginepro bilanciato dalle leggere note degli agrumi e dell’angelica e con delicate note floreali. Tra le botaniche troviamo cinorrodo, fiori di sambuco, betulla, coriandolo, pompelmo e ibisco.

Blushing Monkey Pink Gin

Colonsay Gin Bramble

Share on Facebook Tweet about this on Twitter Share on Google+ Pin on Pinterest Email this to someone

Non ci sono ancora commenti


Condividi la tua opinione!

La tua email non verrà pubblicata.

© 2015-2018 - ilGin.it Tutti i diritti riservati

accumsan vel, elementum id neque. sit fringilla elit. tristique