facebook_pixel

Nuova gamma di gin da 1.100€ creata con parti di Harley Davidson

Share on Facebook Tweet about this on Twitter Share on Google+ Pin on Pinterest Email this to someone

Pubblicato in

il

Un gin infuso con pezzi di Harley Davidson? Sembra una cosa impossibile, ma esiste e ad averlo creato è un meccanico tedesco appassionato di moto d’epoca!

Uwe Ehinger può essere definito un incredibile visionario che è riuscito a creare qualcosa di davvero unico e strano: una gamma di gin infusi con parti di una moto Harley Davidson! Ehinger di professione crea motociclette personalizzate e, vista la sua passione per i pezzi d’epoca, è stato soprannominato “The Archeologist”, l’Archeologo. Di recente ha unito questa passione con quella per i distillati in una maniera insolita.

Ogni bottiglia rappresenta un pezzo unico al mondo

L’Archeologo, infatti, è riuscito a produrre un gin del valore di 1.100€ infuso con alcune parti meccaniche di una moto Harley Davidson d’epoca. Forse con questa idea riesce anche ad aggiudicarsi il titolo di gin contenente la “botanica” più stravagante. Ehinger ha dichiarato: “Tutto ciò che faccio è un omaggio a ciò che è stato”.

Fra le parti utilizzate troviamo alberi a camme del 1939 provenienti dal deserto Messicano, bulloni del 1947 dal Cile e bilancieri del 1962 dalla Corea del Sud. Per fare questo “premium dry gin” ogni pezzo è stato sterilizzato e sigillato con una lega metallica per renderlo sicuro, poi è stato saldato all’interno della struttura dell’alambicco per poi venire incastonato all’interno della bottiglia artigianale. Queste ultime sono state progettate in modo tale da ricreare il packaging originale dei pezzi d’epoca e vengono ricoperte da una carta che riporta la storia della parte meccanica contenuta nella bottiglia.

Il risultato è che ogni bottiglia di gin rappresenta un pezzo unico, con un proprio numero seriale del pezzo utilizzato e dal valore di 1.100€. Il primo lotto è stato riservato ai clienti assidui del garage di Ehinger che si trova ad Amburgo, in Germania, mentre una piccola parte è stata venduta tramite il sito http://www.the-archaeologist.com/ nel giro di poche ore. Sullo stesso sito è possibile adesso prenotare il proprio ordine per il secondo lotto.

Per maggiori informazioni è possibile guardare questo video su YouTube (in tedesco con sottotitoli in inglese): https://www.youtube.com/watch?v=8PhF-jAMn5k

 

Fonti:

Share on Facebook Tweet about this on Twitter Share on Google+ Pin on Pinterest Email this to someone

Non ci sono ancora commenti


Condividi la tua opinione!

La tua email non verrà pubblicata.

© 2016 ilGin.it Tutti i diritti riservati

ac39059b67a7a04fa839dd6580eced7d::::::::::::::::::::