Bareksten Old Tom Gin

https://ilgin.it/wp-content/uploads/2019/03/Bareksten-Old-Tom-Gin-bottiglia.jpg
Disponibile su GinShop.it

Norvegia

Dettagli

METODO
Old Tom
PRODUTTORI
Oss Craft Distillery
GRADAZIONE
44%
IMPORTATORI
Vino & Design
PROVENIENZA
Norvegia
SITO WEB

Botaniche principali

Ginepro >
Scorza di Arancia
Scorza di Limone
Semi di Coriandolo
Cardamomo >
Noce Moscata

Guarda tutte le botaniche

Tutte le botaniche

Ginepro >
Scorza di Arancia
Scorza di Limone
Semi di Coriandolo
Cardamomo >
Noce Moscata
Chiodi di Garofano
Radice di Angelica
Liquirizia
Giaggiolo
Cannella
Cassia

Gusto

Bareksten Old Tom è più dolce del London Dry, come prevede la ricetta inglese del XXVIII secolo, pur restando più secco del Jenever. Quindi è a metà tra queste due tipologie di distillati con bacche di ginepro.Nella sua versione Old Tom, Bareksten è un gin che bilancia le note erbacee delle principali botaniche utilizzate (radici terrose) e quelle dolci che sembrano di miele.

Curiosità

Come dice il payoff - Bareksten, l’essenza della Norvegia - la linea di prodotti Bareksten è fortemente territoriale e coerente sotto ogni aspetto. A partire dalle già citate botaniche per poi passare al packaging: la bottiglia nera come le foreste norvegesi con alberi serigrafati. Il tappo in legno scuro, invece, potrebbero simboleggiare le ninfe del legno "Hulder", che vivono sottoterra. Bareksten è un brand chiaro e deciso poichè rispecchia pienamente il progetto del master distiller e produttore Stig Bareksten. Ex bartender e brand ambassador, Stig Bareksten ha distillato per molto tempo fiori e radici di notte e nella sua cucina. I sapori e i profumi sperimentati durante quelle notti sono quelli che ricrea nel gin che ama bere (via theginguild.com).

Produzione

Tutta la selezione Bareksten è realizzata con alcol neutro di patate norvegesi. Sono distillati con botaniche nordiche, naturali e biologiche. I loro sapori sono persistenti poiché gli oli essenziali sono più intensi nelle piante che combattono una dura battaglia per sopravvivere a causa della scarsa esposizione solare e del gelo.

Ti potrebbero interessare anche...