Bols Genever

https://ilgin.it/wp-content/uploads/2017/02/Bols-genever-bottiglia.jpg
Disponibile su GinShop.it

Paesi Bassi

Dettagli

METODO
Genever
PRODUTTORI
Lucas Bols
GRADAZIONE
42%
IMPORTATORI
Gancia
PROVENIENZA
Paesi Bassi
SITO WEB

Botaniche principali

Angelica >
Ginepro >
Liquirizia
Luppolo
Zenzero
Liquorice

Guarda tutte le botaniche

Tutte le botaniche

Angelica >
Ginepro >
Liquirizia
Luppolo
Zenzero
Liquorice
Ginger
Juniper
Hops

Gusto

Le note del grano e del malto della base di maltwine prevalgono all’olfatto, ma bilanciate da note dolci miste al ginepro e agli agrumi. Al palato risulta complesso, ma molto morbido, abbastanza delicato da adattarsi molto bene alla miscelazione. Le note maltate si mischiano a quelle più terrose e speziate del ginepro e delle altre botaniche, ma mantenendo sempre una caratteristica nota fresca, quasi balsamica, data da un ingrediente segreto.

Curiosità

Il primo genever di Bols venne prodotto nel 1664 e, come da tradizione, veniva bevuto liscio (solo nel 1800 nacquero i primi cocktail a base di genever). Adesso l’azienda è tra le più importanti produttrici del tradizionale distillato dei Paesi Bassi. Bols Genever è prodotto secondo la ricetta originale del 1820 di Lucas Bols. Ne esiste anche una versione invecchiata 18 mesi, prodotta in edizione limitata, il cui dolce sapore del legno di quercia lo rende perfetto per la bevuta liscia. Entrambe le versioni mostrano la grande cura che Bols mette nel design delle bottiglie, estremamente moderne, ma che nella forma ricordano quelle antiche di terracotta tipiche del genever di un tempo.

Produzione

Il Genever di Bols viene fatto a partire da un distillato di maltwine (distillato di granoturco, segale e grano duro fatti fermentare e poi distillati tre volte e infine ridotto a una gradazione del 47%) e uno con le botaniche, fra le quali le bacche di ginepro. Il distillato di bacche di ginepro è fatto ridistillando il maltwine con le bacche in piccoli alambicchi di rame. Il Genever di Bols contiene un mix complesso di botaniche che vengono distillate in un alambicco di rame, utilizzandone una piccola quantità così che il gusto finale sia più delicato. La distintiva nota fresca del Genever di Bols è dovuta a un ingrediente segreto (si tratta di un segreto molto antico e ben conservato che è stato trasmesso di master distiller in master distiller sin dal XVII secolo). Infine, il maltwine e i distillati delle botaniche vengono miscelati assieme e lasciati riposare per alcuni giorni. Nel caso dei Genever invecchiati si ha un passo ulteriore che è l’invecchiamento. Le botti possono essere di tipo diverso e il risultato ottenuto cambia molto anche a seconda di cosa esse contenevano in precedenza, oltre che dalla quantità di tempo in cui il distillato viene fatto invecchiare.

Parlano di questo gin

Ti potrebbero interessare anche...