News

Come salvare farfalle e scarafaggi bevendo gin: Papillon Gin e Carabus Gin

Vanessa Piromallo
September 23, 2021

Nel Parco Nazionale di Dartmoor c'è una bellissima micro-distilleria che produce gin meravigliosi come Papillon e Carabus Gin e protegge le farfalle...

Abbiamo parlato di gin che salvano gli elefanti, i gorilla, i panda e altri che preservano le foreste dell’Amazzonia o i boschi trentini, ma anche gli insetti sono importanti, quindi volevo raccontarvi di questa distilleria inglese, Papillon Dartmoor Distillery, che devolve parte dei ricavi delle vendite dei suoi Papillon Gin e Carabus Gin per la salvaguardia delle farfalle e di altri insetti, anche se al momento non sono importati in Italia: è sempre bene avere una lista di gin da provare quando si viaggia!

Diamo agli insetti l’attenzione che meritano!

La Papillon Dartmoor Distillery è una distilleria a conduzione familiare, gestita dai coniugi Adam e Claire, che si trova nel Parco Nazionale di Dartmoor. Il loro Papillon Gin è prodotto con botaniche classiche e alcune locali come fiori di ginestra, di camomilla e di violetta, bacche di sorbo e di biancospino, ortica e ombelico di Venere. Il nome significa “farfalla” e si ispira alle Pearl Bordered Fritillaries, farfalle locale in pericolo di estinzione, che si cibano di violette selvatiche. La distilleria dona l’1% di ogni bottiglia venduta al progetto Butterfly Conservation che protegge le farfalle della zona.

Carabus Gin, nato come edizione limitata ma entrato permanentemente nel range della distilleria visto il suo successo, è stato creato in collaborazione con il presentatore Nick Baker. Quest’ultimo vive vicino alla distilleria ed è molto attivo nell’ambito dell’ecologia. Il nome del gin è quello di una specie di scarafaggio raro, proprio di Dartmoor: quando Claire contattò Nick per collaborare, gli chiese a quale specie locale avrebbe voluto che donassero parte dei ricavi e lui ha risposto “il Blue Ground Beetle” (Carabus Intricatus in latino) perché è un grande cacciatore e l’80% di essi vive solo a Dartmoor. Quando Claire e Adam hanno visto questo raro animale notturno, hanno accettato la proposta di Nick e ora donano 2 Sterline all’associazione Buglife per ogni bottiglia venduta.

Anche in Carabus Gin troviamo botaniche locali, per esempio le bacche di sorbo e quelle di biancospino donano rotondità sostituendo gli agrumi tradizionali, mentre l’ortica e il legno di acetosella danno freschezza. Il lungo finale è caratterizzato dalle note delle nocciole tostate e della vaniglia.

La conservazione dell’ambiente è sempre stato un elemento importante per Adam e Claire sin da quando hanno studiato Educazione Ambientale (Environmental Studies) a scuola. Caire aveva inoltre lavorato per Heritage Lottery Fund e qui era venuta a conoscenza del lavoro del  Butterfly Conservation e quindi hanno sempre voluto che il loro business fosse legato a questi temi. Oltre a donare parte dei ricavi, Claire fa volontariato per il progetto e si impegnano a ridurre il più possibile l’impatto ambientale della distilleria e dei loro packaging.

Il loro legame principale è con le farfalle. Anche il loro Navy Gin è chiamato The Admiral in onore della farfalla detta Red Admiral. Sono comunque sempre aperti a nuove collaborazioni come quella avviata con Nick e con Buglife, purché si tratti di creature che faticano ad attrarre l’attenzione che meritano proprio come il Blue Ground Beetle.

 

Fonte:

Lascia un commento

Conferma

cardenal mendoza brandy
Competizioni
Golden week 2021: partecipa alla Cocktail Competition di Cardenal Mendoza Brandy
buckingham palace gin
News
Oh No! Forse la Regina dovrà rinunciare al gin!
tutte (1)
Ricette
I Gin Cocktail per la tua Festa di Halloween

Esplora la nostra
Enciclopedia

Ricette

News