Curiosità

Torna Gin Lady alle prese con i regali di Natale. Questa volta si dà all'home made!

The Gin Lady
December 8, 2016

Qualche bella idea e deliziose ricette della nostra Gin Lady per regali di Natale che faranno felici tutti gli amanti del gin come noi!

Quando si dice “basta il pensiero” si pensa spesso a un regalo di piccola entità, tuttavia è proprio in quel pensiero il valore più grande di un dono. Sono il tempo e la passione che si dedicano il vero “pensiero”, quello che fa la differenza.

Prendete un gin lover come noi: non vi piacerebbe una lampada o una candela fatta a mano con delle bellissime bottiglie di gin? Ce ne sono di bellissime, basta dare un’occhiata alla nostra bottigliera per averne un’idea. La nera eleganza della bottiglia di Hendrick’s, il blu oceano di Bombay Sapphire, l’alfabeto di The Botanist e così via. Basta cercare un po’ sul web per trovare grandi idee di riciclo creativo, tuttavia, se non avete mai tagliato una bottiglia, io mi affiderei a un professionista per questo compito. L’unica attenzione è quella di conservare le bottiglie più belle, già con un certo anticipo rispetto al Natale, per poi poterci giocare a piacimento.

Basta il pensiero per un regalo, ma un pensiero che faccia la differenza!

Ciambelline al gin fatte a mano dalla Gin Lady

Ciambelline al gin fatte a mano dalla Gin Lady

Andiamo poi su un’idea ancor più semplice. Vi ricordate quando abbiamo regalato i sacchettini con i nostri macarons al gin, di cui vi abbiamo dato anche la ricetta? Beh, quella è un’idea di grande impatto, a cui ne aggiungerei un’altra: le ciambelline al gin. Altro non è che la rielaborazione di una ricetta romana, le ciambelline al vino. Si fa con l’aiuto di un robot, mettendo nel cestello un bicchiere di vino (ma noi preferiamo il gin!), uno d’olio, uno di zucchero, un pizzico di sale, un cucchiaino di lievito per dolci e farina quanto basta per ottenere un composto omogeneo (di solito sono 4-5 tazze). Il risultato ha una consistenza simile a quella della plastilina dei bimbi. Formate le ciambelline (qui ci vuole un po’ di pazienza), rotolatele in altro zucchero, magari di canna, quindi infornate a 180° per 15/20 minuti e comunque fin quando non sono dorate.

Beh, infine un’idea davvero semplice, adatta a coloro che non hanno alcuna manualità: componete dei piccoli vasetti con le vostre botaniche preferite, ovviamente senza dimenticare il nostro amato ginepro e regalatele agli appassionati di gin tonic, magari decorate con un bel fiocchetto rosso o con un grazioso richiamo natalizio. Una scorta di garnish in casa fa sempre comodo!

Lascia un commento

Conferma

garda gin
Recensioni
Garda Gin, l’anima del lago dentro una bottiglia
medaglie
Competizioni
Las Vegas Global Spirits Awards e le altre gare a cui iscriversi
rosa
News
Pink Vodka vs. Pink Gin: qual è il futuro dei drink?

Esplora la nostra
Enciclopedia

Ricette

News