Rivo Gin

https://ilgin.it/wp-content/uploads/2017/05/Rivo-Gin-bottiglia.jpg
Disponibile su GinShop.it

Italia

Dettagli

METODO
Distilled Gin
PRODUTTORI
Antica Distilleria Quaglia
GRADAZIONE
43%
IMPORTATORI
Vino & Design
PROVENIENZA
Italia
SITO WEB

Botaniche principali

arancia
Ginepro >
Cardamomo >
zenzero
Coriandolo >
Angelica >
Timo Serpillo
Melissa

Guarda tutte le botaniche

Tutte le botaniche

arancia
Ginepro >
Cardamomo >
zenzero
Coriandolo >
Angelica >
Timo Serpillo
Melissa
Santoreggia
Pimpinella

Gusto

All’olfatto Rivo Gin colpisce per il suo aroma balsamico accompagnato da note floreali, note fruttate e leggeri sentori di sottobosco. Al palato risulta complesso, ma morbido, ricco di sentori fruttati, speziati e di erbe. A prevalere sono le note di melissa e di timo, persistenti anche nel lungo finale.

Curiosità

Rivo Gin nasce sul Lago di Como dove, per secoli, le donne hanno raccolto le erbe che vi crescono spontanee per preparare medicine e rimedi. Proprio questo elemento magico e la storia delle streghe hanno ispirato il packaging del gin e la sua etichetta con linee geometriche che si inseguono per creare figure astratte, che nei dettagli riprendono le linee delle montagne e le onde del lago, gli elementi naturali tipici del territorio. Rivo Gin contiene dodici botaniche, alcune delle quali (timo serpillo, melissa, santoreggia, pimpinella e altre più rare) sono raccolte a mano nei prati attorno al Lago di Como con l’aiuto e la certificazione di etno-botaniche esperte.

Produzione

Rivo Gin viene distillato in un alambicco discontinuo di rame a bagnomaria partire da un alcol base di grano italiano. Le botaniche fresche, raccolte a mano, vengono immesse separatamente in soluzione idroalcolica a 50° per 48 ore. In seguito ogni botanica viene pressata e i singoli infusi vengono distillati separatamente e poi miscelati assieme. I lotti sono piccoli per garantire qualità e continuità nel prodotto, che viene portato a una gradazione alcolica del 43%.

Parlano di questo gin

Ti potrebbero interessare anche...