I cocktail di Natale al The Gin Corner

I cocktail di Natale al The Gin Corner

Share on Facebook Tweet about this on Twitter Share on Google+ Pin on Pinterest Email this to someone

Pubblicato in

il

Il 4 dicembre ci facciamo gli auguri di Natale con un po’ di anticipo e con la collaborazione di Beefeater London Garden, che ci ha regalato due drink da copiare per le feste

È ufficiale: Natale sta arrivando. Con questa “puntata” diamo ufficialmente inizio alla stagione degli addobbi, dei regali e delle feste a tema gin+Natale. Ed è proprio di questo che vi voglio parlare, perché la prossima settimana, mercoledì 4 dicembre, al The Gin Corner abbiamo pensato di farci gli auguri con un po’ di anticipo, insieme al gin Beefeater. D’altra parte, mentre tutti si affannano a incontrarsi a ridosso della Vigilia, noi quest’anno ce la prendiamo comoda, e cominciamo a brindare al Natale già dalla prima settimana di dicembre… tanto l’albero sarà già addobbato!

Pronti per le Feste?

Ovviamente sarà l’occasione per bere i cocktail a base gin delle feste, che poi ovviamente potrete prendere come spunto per i vostri party casalinghi. E a proposito di gin, come dicevamo il nostro compagno di viaggio per questa festa sarà Beefeater, il London Dry per eccellenza, che porterà a Roma un’esclusiva edizione finalmente in vendita non solo in azienda, il Beefeater London Garden. Sono solo pochi mesi, infatti, che questa versione ancor più profumata del Beefeater ha iniziato ad essere distribuita in Italia. Come ha raccontato il master distiller Desmond Payne in un’intervista concessa lo scorso settembre a ilGin.it (link), prima bisognava andare a Londra e si trovava solo nello shop della distilleria.

London Garden Gimlet

Beefeater London Garden è stato creato utilizzando le 9 botaniche di Beefeater London Dry con l’aggiunta di erba di limone verbena e timo. Questa speciale variante è stata ispirata dagli odori e profumi del Chelsea Physic Garden, il più antico giardino botanico inglese, dove il master distiller stesso cammina nel suo tragitto quotidiano casa-lavoro. Quale gin migliore, quindi, per festeggiare il Natale nel nostro giardino d’inverno del The Gin Corner? Come cocktail da suggerirvi per le feste abbiamo pensato a due drink in particolare proposti da Beefeater. Uno già dal colore rosso intenso ispira il Natale ed è lo Snap Thyme, un twist del mitico Red Snapper, che a sua volta è l’antesignano del Bloody Mary (che però si fa con la vodka). Ideale per un brunch, magari il 26 o il 1° gennaio, è il classico drink da hangover dopo una serata passata a bere e mangiare tanto, quindi dopo i tradizionali cenoni di Natale e Capodanno. L’altro è il Save the Bees Knees (tradotto letteralmente, salva le ginocchia delle api), che inserisce un tocco di miele in un delizioso drink agrumato, perfetto per iniziare bene qualsiasi serata di festa, non senza un pensiero alle api, che sono le protagoniste di questo cocktail e che sono importantissime per l’ambiente che ci circonda.

Snap Thyme

Snap Thyme

Ingredienti:

  • 45ml Beefeater London Garden
  • 120ml succo di pomodoro
  • 10ml Worchestershire Sauce
  • 5ml (un barspoon) di salsa di soia
  • qualche goccia di tabasco

Utilizzare un bicchiere highball e un chunk di ghiaccio pieno. Tecnica: Build over ice. Per guarnire: un rametto di timo, una rondella di limone e un gambo di sedano privato delle foglie

Save the Bees Knees

Ingredienti:

  • 50ml Beefeater London Garden
  • 15ml succo di limone
  • 20 ml sciroppo di miele (si ottiene scaldando il miele in parti uguali con acqua, per diluirne la consistenza e va fatto in precedenza e raffreddato)
  • 2 dashes orange bitter

Mettere tutti gli ingredienti in uno shaker con abbondante ghiaccio, shakerare finché non si raffredda bene il composto e filtrare in un bicchiere Martini o Nora, guarnire con scorza di limone.

Share on Facebook Tweet about this on Twitter Share on Google+ Pin on Pinterest Email this to someone

Non ci sono ancora commenti


Condividi la tua opinione!

La tua email non verrà pubblicata.

© 2015-2019 - ilGin.it Tutti i diritti riservati