I consigli di The Gin Lady per superare i weekend di caldo

I consigli di The Gin Lady per superare i weekend di caldo

Share on Facebook Tweet about this on Twitter Share on Google+ Pin on Pinterest Email this to someone

Pubblicato in

il

Che si vada al mare o si rimanga in casa, non devono mancare gin e tonica, oppure un buon punch rinfrescante che farà felici i vostri amici

Fa caldo! Anche se non è ufficialmente iniziata l’estate, siamo sopra i 25 gradi e possiamo dire che la bella stagione è arrivata. Per questo, è giunta l’ora di rivedere le opzioni che abbiamo – specialmente nel weekend – per sfuggire alla canicola. Naturalmente con il nostro immancabile drink a base gin.

Arriva l’estate… e cosa di meglio per rinfrescarsi se non un po’ di Gin?

Festa in terrazza

Da escludere di giorno, a meno che non siate dotati di una piscina on the roof, o come minimo di quei ventilatori fantastici che diffondono acqua nebulizzata, accompagnati da una tenda degna di questo nome. Specialmente di sera è l’occasione perfetta per invitare gli amici e fargli scoprire come siete diventati bravi a preparare dei buonissimi e freschissimi punch freddi. Vi suggerisco una ricetta trovata sul web (adattata dal blog The Roaming Kitchen) di un fantastico…

Ricetta: Punch basilico e pompelmo

Ingredienti: 25 foglie di basilico, 150g di zucchero semolato, una bottiglia di gin da 70cl, 1.5L di succo di pompelmo, 250ml di succo di lime, 1L di acqua frizzante, 4 lime a fette.

Preparazione: fate uno sciroppo di basilico combinando lo zucchero e 240ml di acqua in una pentola antiaderente, tenuta a fuoco medio. Quando lo zucchero è completamente disciolto, aggiungete le foglie di basilico fuori dal fuoco. Lasciate riposare mezz’ora, quindi passate con il colino e lasciate raffreddare completamente. In una coppa, mescolate lo sciroppo di basilico, il gin, il succo di pompelmo, il succo di lime e 480ml di acqua fredda liscia. Lasciate riposare il mix in frigorifero e alla fine aggiungete l’acqua frizzante e le fette di lime.

Manca solo un G&T

Pool party

Per chi dispone di una splendida piscina, è la stagione giusta per approfittare di questa bella opportunità. Se la piscina è la vostra, rimane l’idea di preparare un punch che rallegrerà l’animo dei vostri ospiti, rinfrescandoli al contempo. Se invece si tratta della piscina di qualcun altro, potreste per esempio presentarvi con il necessario per un freschissimo gin tonic. I suggerimenti per il perfetto kit da “gintonista” in esterna li trovate al link successivo, quello relativo al gin-nic sull’erba.

Gic-nic sull’erba

A Roma di ville e parchi meravigliosi ce ne sono tantissimi, che sono un invito perfetto per tirar fuori asciugamani, lenzuola vecchie, stuoie e coperte leggere per appoggiarsi sull’erba e lanciarsi in un pic-nic party… ma noi preferiamo un gin-nic!

Rispolverate i consigli della vostra The Gin Lady per un gin-nic e i vostri amici saranno tutti felici.

In spiaggia o in barca

Per i più fortunati che hanno una barca o una casa al mare, con relativa discesa in spiaggia e ombrellone che li aspetta, è arrivato il momento della fuga dalla città da weekend (lungo, se possibile). L’ormai famosa borsa frigo del gin-nic torna utile anche in questo caso. In alternativa, potete far riferimento all’esperienza dell’anno scorso della vostra The Gin Lady, che ha fatto diventare la barca a vela dei suoi amici una vera gin boat!

The Gin Lady presenta il Gin Boat!

Chiusi in casa con l’aria condizionata a palla

Quando il caldo si fa duro, anche i più duri rinunciano a giocare e abbracciano l’aria condizionata. Che abbiate deciso di dare inizio al vostro coach-surfing del weekend, ovvero di spiaggiarvi sul divano per tutto il fine settimana, o che abbiate ospiti in casa, non dimenticate di far scorta a sufficienza per superare il sabato e la domenica senza dover uscire alle 2 di pomeriggio, con 30 gradi all’ombra, in preda alla fame e alla sete. Da non dimenticare, una sufficiente scorta di ghiaccio (basta riempire tutti i contenitori di casa di acqua e metterli in freezer), acqua tonica e gin a sufficienza. Per guarnire, un po’ di buoni limoni non trattati e qualche bacca di ginepro ce li faremo bastare. Naturalmente non dimenticate di far scorta anche di cibo, perché non si può certo bere a stomaco vuoto.

Share on Facebook Tweet about this on Twitter Share on Google+ Pin on Pinterest Email this to someone

Non ci sono ancora commenti


Condividi la tua opinione!

La tua email non verrà pubblicata.

© 2015-2020 - That's The Spirit SRL - PI/CF 03553861208 - Tutti i diritti riservati