Una bottiglia in onore di un trafficante di gin

Share on Facebook Tweet about this on Twitter Share on Google+ Pin on Pinterest Email this to someone

Pubblicato in

il

Una bottiglia in onore di un trafficante di gin

La storia di un trafficante di gin non è stata dimenticata a Kirkwall, nelle Orcadi, ed è stata celebrata con un evento speciale e l’imbottigliamento di un prezioso Bourgogne Rouge 2013. L’affascinante storia del gin rimane nel cuore di tutti, è innegabile!

Sotto lo sguardo attento del direttore manageriale Bernard Vallet, il signor Duncan McLean, drammaturgo e commerciante di vino, ha avuto il permesso eccezionale di imbottigliare 294 bottiglie da 75cl e 6 magnum di Bourgogne Rouge in ricordo della storia di un trafficante locale. La celebrazione si è svolta vicino al negozio di Mc Lean, Kirkness & Gorie, a Kirkwall, la città più popolosa dell’isola Mainland, la principale dell’arcipelago delle Orcadi, in Scozia.

In occasione del St. Magnus Intermational Festival, Mc Lean aveva scritto un’opera teatrale sulla vita di Jack Kirkness, che nel XIX secolo ha avuto uno sfortunato scontro con la legge a causa di un barile di gin. Il negoziante drammaturgo si è imbattuto nella vicenda del trafficante di gin in quanto la moglie fa parte della famiglia Kirkness e ha voluto condividere questa storia con la comunità.

Il trafficante di gin Jack Kirkness si era “dimenticato” di pagare le tasse sul prodotto che importava…

Duncan McLean imbottiglia un pregiato Bourgogne Rouge in onore del trafficante di gin Jack Kirkness

Duncan McLean imbottiglia un pregiato Bourgogne Rouge in onore del trafficante di gin Jack Kirkness

Racconta McLean: “Sfortunatamente Kirkness si era “dimenticato” di pagare la tassa sugli alcolici in quanto aveva stipulato un accordo con un capitano disonesto di nome Askam che contrabbandava dall’Olanda il gin a basso prezzo. Fu beccato e il processo fu uno dei più sensazionali di tutta Orkney. Kirkness venne dichiarato colpevole nel marzo del 1876 e fu condannato a pagare una multa salatissima, l’equivalente oggi di 70.000£.”

In quanto rivenditore di vini di Vallet Frères, McLean ha parlato a Vallet della storia di Kirkness e della sua idea di scriverne un’opera teatrale e quest’ultimo ha immediatamente suggerito di far rotolare un barile di vino per le strade di Kirkwall come si usava ai tempi e di celebrare la vicenda con un imbottigliamento speciale.

“Quella del far rotolare i barili per portarli all’imbottigliamento era una tradizione delle precedenti generazioni della famiglia, in uso fino a più di 70 anni fa.” Ha detto McLean. “E questo è il momento perfetto per rivivere questa usanza, ora che è del tutto legale…”

Tutte le bottiglie sono state etichettate con l’apposita dicitura “imbottigliate a Kirkwell, Orkney, Giugno 2015”.

L’evento è stato al contempo divertente e solenne. in tanti sono stati rapiti dalla storia di Kirkness e dei traffici illegali, ma la morale è che chi sbaglia paga! Be safe; pay your taxes; don’t drink and drive! And… God Save the Gin!

  1. http://www.thedrinksbusiness.com/2015/06/bourgogne-mise-en-bouteille-en-orkney/
Share on Facebook Tweet about this on Twitter Share on Google+ Pin on Pinterest Email this to someone

Non ci sono ancora commenti


Condividi la tua opinione!

La tua email non verrà pubblicata.

© 2015-2020 - ilGin.it Tutti i diritti riservati