Cherry Moon Gin: il gin con il meteorite che si è scontrato con la luna

Share on Facebook Tweet about this on Twitter Share on Google+ Pin on Pinterest Email this to someone

Pubblicato in

il

Cherry Moon Gin è un pink gin belga alla ciliegia e amarena con un tocco unico: ogni goccia del distillato scivola su un pezzo di meteorite!

Esisteva già Moonshot Gin, una delle tante strane invenzione di the Boutique-y Gin Company, distillato con botaniche a cui viene fatto fare un giretto nello spazio (vedi articolo), ma adesso è arrivato un altro gin dal profilo aromatico completamente differente e distillato con un pezzo di meteorite che si era scontrato con la luna prima di schiantarsi nel deserto del Sahara: Cherry Moon Gin.

Un gin… spaziale!

Come dice il nome Cherry Moon Gin è un pink gin aromatizzato alle ciliegie e alle amarene, le cui note prevalenti sono supportate dai petali di rosa, più un accompagnamento di botaniche classiche ed erbe e spezie particolari come cannella, grani del paradiso, rosmarino, noce moscata, mandorle tostate, anice stellato e Thai Basilicum. La gradazione è del 44% vol.

I due amici Tommy De Mulder e Matthew Van Noten, dal Belgio, avevano precedentemente lanciato il loro Moon Gin, il cui nome deriva dal fatto che hanno deciso di produrre un loro gin durante una notte di luna piena e ora hanno creato questa seconda variante. L’aromatizzazione di ciliegia è un omaggio alle loro mogli, mentre la decisione di usare un pezzo di meteorite in produzione deriva dalla passione di Tommy per l’astronomia. Il loro Moon Gin, sviluppato assieme a un master distiller locale, ha ben presto trovato ampio riscontro nei locali del Belgio, ma la moglie di Matthew preferiva i pink gin e così hanno deciso di crearne uno, ma anche questo doveva essere del tutto speciale e insolito. E se non bastava l’aromatizzazione alla ciliegia, non così comune, allora ci voleva anche una meteora per rendere unico questo gin!

La scelta di usare sia ciliegie sia amarene rende Cherry Moon Gin particolarmente gradevole. Ogni goccia del distillato scivola sul pezzo di meteorite prima di finire nell’apposita tanica di raccoglimento. Dal punto di vista del sapore è però l’ottimo bilanciamento del gusto complesso a rendere gradevole questo gin, non dolce, ma intenso e morbido nonostante l’alta gradazione. Ottimo in un classico G&T, ma una base interessante in miscelazione.

Una piccola nota: la gradazione del 44% vol. è un tributo all’età della luna, che ha 4,4 miliardi di anni!

 

Fonti:

Share on Facebook Tweet about this on Twitter Share on Google+ Pin on Pinterest Email this to someone

Non ci sono ancora commenti


Condividi la tua opinione!

La tua email non verrà pubblicata.

© 2015-2020 - That's The Spirit SRL - PI/CF 03553861208 - Tutti i diritti riservati