Gli accessori per gin lover più strani e alcolici di sempre

Share on Facebook Tweet about this on Twitter Share on Google+ Pin on Pinterest Email this to someone

Pubblicato in

il

Solo per gli amanti del gin davvero ossessionati: ecco gli accessori più pazzi e alcolici del web!

Per chi ama il gin esiste letteralmente qualunque cosa a tema gin che può costituire un regalo irresistibile da fare o da farsi. Che siano tazze, magliette, quadri, sottobicchieri, accessori da cucina oppure che ci si butti sulle aromatizzazioni per candele, bagnoschiuma, lucidalabbra eccetera o che si preferiscano cioccolatini, gelati, pop corn, lecca-lecca e altre delizie al gusto gin, la scelta non finisce mai. In questo articolo però abbiamo voluto mettere in evidenza alcuni oggetti particolari finalizzati ad avere una scorta di gin sempre con sé.

Alzi la mano chi non esce di casa senza una scorta di gin di emergenza!

A quanto pare viene dato per scontato che la gindipendenza giunga a livelli tali per cui ogni scusa è buona per avere sempre un goccio a portata di mano e quindi abbiamo selezionato dal web alcuni oggetti particolarmente buffi che sottolineano questo bisogno di non farsi mai mancare il distillato preferito.

Ph: Amazon

Ph: Amazon

Cominciamo con la classica fiaschetta. Sul web se ne trovano di ogni tipo e capienza con diverse personalizzazioni che esprimono l’amore per il gin. A differenza di tazze e borracce che insinuano che il contenuto sia gin, la fiaschetta rende particolarmente probabile che il liquido all’interno sia davvero alcolico.

Se però la fiaschetta è troppo palese, hanno inventato anche un modo per nascondere il contenitore: stiamo parlando del braccialetto da tenere al polso in grado di contenere 115ml di liquido e con un pratico tappino. Insomma, un simpatico oggetto decorativo per ragazze che vogliono bere con discrezione…

Ph: Etsy.com

Ph: the Craft Gin Club / Pinterest

La stessa idea, ma unisex, è il portachiavi con bottiglietta mignon da riempire a avere sempre con sé in tasca o in borsa assieme alle proprie chiavi. Molto carino, ma forse meno discreto rispetto al braccialetto…

Un’altra invenzione che sta cominciando a prendere piede fuori dall’Italia e che pare renda più comodo portarsi in giro il gin rispetto all’uso della tradizionale bottiglia: si tratta di sacchetti in plastica con rubinetto (sono comuni quelli per il vino). Forse la facilità è data dalle maniglie per il trasporto, chissà, ma le aziende che hanno investito in questo tipo di contenitore si descrivono come molto in-gin-gnose…

Infine abbiamo scoperto un altro modo per avere sempre con sé, in modo discreto, accessori legati al gin però senza avere l’alcol dietro. Infatti è possibile trovare bigiotteria creata riutilizzando il vetro delle bottiglie di gin, come per esempio questi orecchini fatti con bottiglie di Bombay Sapphire. Un piccolo segreto personale che solo l’amante del gin conosce…

Ph: Etsy.com

Share on Facebook Tweet about this on Twitter Share on Google+ Pin on Pinterest Email this to someone

Non ci sono ancora commenti


Condividi la tua opinione!

La tua email non verrà pubblicata.

© 2015-2020 - ilGin.it Tutti i diritti riservati