Skully Smooth Wasabi Gin: il Giappone da bere

Share on Facebook Tweet about this on Twitter Share on Google+ Pin on Pinterest Email this to someone

Pubblicato in

il

“Se osi…” non puoi fare a meno di Skully Smooth Wasabi Gin, con il suo gusto unico di radice di wasabi e menta e zenzero…

Tra i gin particolari e insoliti, completamente fuori dal comune, si annovera certamente anche Skully Smooth Wasabi Gin, prodotto nei Paesi Bassi con infusione di radice di Wasabi. Quest’ultima dà al gin il suo peculiare colore verde chiaro, ma soprattutto il suo gusto unico. Ovviamente non si tratta di un gin che possa essere bevuto nei cocktail più classici, me è senza dubbio un’interessante alternativa per chi ama osare.

“If you dare…”

“If you dare”, cioè “se osate”, dicono infatti i produttori di Skully Smooth Wasabi Gin. E se osate troverete un incredibile abbinamento per la cucina giapponese, in particolare con il sushi. Radice di wasabi, zenzero e menta sono infatti le tre botaniche principali (quattordici in totale) e le loro prevalenti note si sposano molto bene con i sapori tipici nipponici.

Bevuto liscio, Skully Smooth Wasabi Gin colpisce tutti i sensi con il suo evidente sapore di wasabi. Nel gin, però, questa radice non risulta così balsamica da diventare piccante al punto da solleticare il naso come quando la si consuma sotto forma di pasta al ristorante giapponese. Questo distillato è infatti molto morbido, “smooth”, e la morbidezza è proprio il tratto distintivo di tutti i gin del brand Skully. La menta e lo zenzero aiutano rispettivamente ad aggiungere quelle note fresche e appena piccanti, che emergono soprattutto nel finale, mentre le altre botaniche permettono il bilanciamento che rende morbido il gin. Ma qualunque descrizione a parole non potrà mai rendere bene l’idea delle sensazioni che dà Skully Smooth Wasabi Gin al palato e al naso, bisogna provarlo per capire.

E questo è effettivamente un gin che va capito, poiché rompe nettamente gli schemi tradizionali del gin. Oltre a consigliarvi il food pairing, vi consigliamo anche di miscelare questo gin con una Ginger Ale o una Ginger Beer, magari anche aggiungendo un garnish intenso, come lo zenzero per rafforzare il soft drink e la sensazione piccante oppure pompelmo rosa per rafforzare l’accenno amaro della radice di wasabi. Sicuramente questi mixer a base di zenzero aiutano a tirare fuori il meglio dal gusto particolare del gin.

Se siete invece in vena di qualcosa di un po’ più complicato da bilanciare, potete provare Skully Smooth Wasabi Gin in un cocktail Martini. Chiaramente non è da proporre agli irriducibili amanti di questo cocktail tradizionale, ma, ancora una volta, chi ama osare troverà pane per i suoi denti.

Come gli altri prodotti della gamma, è distillato con metodo tradizionale da Skully Gin BV in Olanda, utilizzando solamente alcol neutro di grano 100% e botaniche fresche. Il brand è caratterizzato da un teschio argentato al centro della bottiglia. La gradazione è del 42% vol. e le botaniche sono: ginepro, radice di wasabi, zenzero, menta, coriandolo, liquirizia, angelica, vaniglia, cardamomo, radice di giaggiolo, e agrumi quali arancia dolce, limone e lime. Gli altri gin della gamma comprendono un London Dry, una variante al mandarino (Skully Gin Tangerine Twist) e una agli agrumi orientali (Skully Gin Oriental Citrus).

Share on Facebook Tweet about this on Twitter Share on Google+ Pin on Pinterest Email this to someone

Non ci sono ancora commenti


Condividi la tua opinione!

La tua email non verrà pubblicata.

© 2015-2019 - ilGin.it Tutti i diritti riservati