Knut Hansen Dry Gin: cuore tedesco e spirito internazionale

Share on Facebook Tweet about this on Twitter Share on Google+ Pin on Pinterest Email this to someone

Pubblicato in

il

knut hansen dry gin

Dal nord della Germania è arrivato Knut Hansen Dry Gin: lasciamoci rapire dagli occhi di ghiaccio di Knut Hansen e dal sapore unico del gin

La storia di due giovani imprenditori tedeschi

Knut Hansen Dry gin nasce da un progetto di Kaspar Hagedorn e Martin Spieker, due giovani imprenditori tedeschi con alle spalle oltre dieci anni lavoro nel campo del food&beverage. Per questo motivo conoscono bene il settore e soprattutto il mercato tedesco, dal quale sono partiti. Volevano assolutamente intraprendere un progetto che fosse loro e che fosse grande e così hanno fondato l’azienda 4anchors con il brand Knut Hansen Dry Gin. Si sono fatti forti di un team che li sostenesse e si sono avvantaggiati della rete di contatti che possedevano fra distributori, fornitori e potenziali partner. Il loro consiglio per avere successo nel settore infatti, è quello di creare un network e lavorare a lungo termine con le persone giuste, anche perché circondandosi di collaboratori capaci si ha la possibilità di uscire dall’azienda e parlare con le persone, ottenere feedback da clienti, consumatori e anche dai competitor.

La loro esperienza li ha anche portati a mettere in atto anche strategie che potessero portarli ad un successo continuativo. Per questo motivo si sono concentrati sulla territorialità ottenendo riscontro molto positivo nel nord della Germania, da dove loro provengono. Chiaramente i prodotti regionali sono un trend in diversi settori, ma sapevano bene che ciò non fosse sufficiente ed è per questo che hanno dedicato grande attenzione non solo alla storia che ispira il gin, ma anche al packaging. E in effetti è impossibile non notare i penetranti occhi azzurri del marinaio nordico Knut Hansen che ti fissano dalla bottiglia di ceramica bianca, anche se essa si trova su uno scaffale in mezzo a mille altre.

Kaspar Hagedorn e Martin Spieker

Altri fattori di successo di Knut Hansen Dry gin – oltre alla qualità sulla quale ci soffermeremo in seguito – sono stati la grande attenzione verso i giusti canali di vendita per il brand e una grandissima cura nell’uso dei social media, in particolare Instagram. La creatività è ciò che rende magnifico il mondo del gin e non può fermarsi solo allo sviluppo della ricetta! Come dicevamo, l’ultimo fattore è il gusto: e infatti Kaspar e Martin hanno investito molto negli assaggi gratuiti per i consumatori e la loro pazienza è stata premiata. Il pubblico ha apprezzato e così anche gli esperti, guadagnando varie medaglie, fra cui un prestigioso bronzo a IWSC.

Il leggendario marinaio Knut Hansen

Kaspar e Martin hanno scelto come volto (letteralmente) del proprio gin il leggendario marinaio Knut Hansen, originario di Amburgo proprio come loro. Viene descritto come “un uomo onesto, che non si è mai lasciato fermare da niente e nessuno, che si è preso la libertà di andare a vedere i posti che ha sempre desiderato visitare e che ha vissuto innumerevoli avventure durante i suoi viaggi.” L’idea di chiamare così il prodotto è nata durante una serata al pub, prima ancora di decidere cosa sarebbe effettivamente stato questo prodotto. Knut Hansen non è solamente il personaggio che presta il nome e il viso al gin, ma è anche la rappresentazione dei valori del brand: qualità, individualità, fiducia e avventura.

knut hansen dry gin

La territorialità di Knut hansen Dry Gin

Volendo dare un tocco territoriale a Knut Hansen Dry Gin, Kaspar e Martin hanno deciso di selezionare con cura botaniche provenienti dalla zona di Amburgo. Non hanno svelato molti degli ingredienti della ricetta, ma sappiamo che, oltre ovviamente alle bacche di ginepro, sono presenti quattro botaniche locali, tutte molto particolari.

Mele: la fornitura di mele è stata selezionata tra alcuni agricoltori delle “Altes Land”, a sud di Amburgo e costituiscono un rinomato prodotto tedesco.

Basilico e Cetriolo: entrambe queste botaniche provengono dalle coltivazioni di proprietà dell’azienda stessa.

Petali di rosa: provengono da una coltivazione vicina al Mar Baltico.

Attraverso la storia del marinaio tedesco e grazie a questi ingredienti locali, il gin rende omaggio ad Amburgo e al Nord della Germania, rappresentandone le origini e il suo carattere. Ma il gin è anche un invito sincero a godersi un buon Gin Tonic.

La produzione di Knut Hansen Dry Gin

Knut Hansen Dry Gin è prodotto nel piccolo villaggio di Dollerup/Flensburg, all’estremo settentrione del Paese, presso “Dolleruper Destille”. Per la distillazione viene utilizzato un alambicco in rame seguendo un processo complesso che massimizza il risparmio energetico. Il gin è distillato quattro volte in piccoli lotti. In questo modo si conservano al meglio gli aromi delle botaniche. Il prodotto imbottigliato viene lasciato riposare per un certo tempo. Le caratteristiche bottiglie in grès porcellanato bianco vengono sigillate con tappi in sughero naturale ed etichettate con il disegno del volto di Knut Hansen. Lo sviluppo della ricetta è durato ben un anno, ma ha permesso ai giovani imprenditori di ottenere il prodotto unico e di qualità che cercavano.

knut hansen dry gin

Perfect serve di Knut Hansen Dry Gin

Knut Hansen Dry Gin è particolarmente consigliato sia per il Gin Tonic sia per il Martini. Sul sito scherzano dicendo che l’ideale sarebbe “alla maniera nordica”, aspettando che ci siano 6°C fuori e una pioggerellina fredda per andare al porto con gli amici e condividere un G&T ghiacciato con una fettina di arancia. Ma funziona anche quando ci sono 30°C e il sole! La scelta migliore in tutti i casi è una tonica classica non aromatizzata.

In generale si tratta di un gin versatile, dal profumo piacevole con spiccate note di ginepro e una leggera dolcezza. Al palato il ginepro è ben riconoscibile, bilanciato dalla stessa dolcezza che si percepisce al naso data dalle note di mela. Il finale è persistente è molto morbido. L’ottimo bilanciamento del gin e il suo carattere che non manca di far risaltare il ginepro lo rendono dunque adatto a tanti tipi di cocktail, classici, twist oppure originali.

Approfondimento: Leggi la scheda tecnica.

Acquista Knut Hansen Dry Gin

Share on Facebook Tweet about this on Twitter Share on Google+ Pin on Pinterest Email this to someone

Non ci sono ancora commenti


Condividi la tua opinione!

La tua email non verrà pubblicata.

© 2015-2019 - ilGin.it Tutti i diritti riservati