I buoni propositi per il 2017 di The Gin Lady

I buoni propositi per il 2017 di The Gin Lady

Share on Facebook Tweet about this on Twitter Share on Google+ Pin on Pinterest Email this to someone

Pubblicato in

il

Quali sono i vostri buoni propositi per il 2017? La nostra Gin Lady ci parla dei propri…

Il 2016 si è appena concluso, con la sua scia di nomi famosi che ci hanno lasciato. Sarà ricordato come l’anno bisesto che – limitandoci a ricordare la musica che ci accompagna quando siamo al bar – ci ha portato via David Bowie, Prince, Leonard Cohen. Last but not least, George Michael che è uscito teatralmente di scena il giorno di Natale, ricordando a tutti la sua hit “Last Christmas”.

Se proprio vogliamo essere scaramantici, non dimentichiamo che il “17” nell’immaginario italico porta sfortuna quanto l’anno bisesto, quindi prepariamoci armandoci di una buona bottiglia di gin e sufficienti bottigliette di tonica per affrontarlo nel migliore dei modi, cioè con allegria ed effervescenza, come solo gli amanti del gin tonic sanno fare. D’altra parte, la vostra Gin Lady è comunque un’ottimista, di quelle che il bicchiere (balloon o tumblr che sia) lo vede sempre mezzo pieno.

Cinque consigli o buoni propositi per un nuovo, bellissimo, anno

  • Un anno di ponti, quindi di viaggi. Avete visto il calendario? Dal 25 aprile all’8 dicembre il 2017 è tutto un ponte o un weekend lungo. Quale migliore occasione per prenotarsi qualche bel viaggetto, magari a tema gin. Londra per esempio, con la sterlina quasi pari all’euro: il posto giusto per visitare distillerie di gin e farsi una cultura “dal di dentro”.
  • Più tempo libero, più libri da leggere. Se fra un viaggio e l’altro vi avanza qualche istante, ma comunque in qualsiasi ritaglio di tempo, un modo ideale per spenderlo è leggere. Cosa leggere? Qualsiasi cosa va sempre bene perché la lettura apre la mente, però se volete ripassare i miei consigli di lettura, basta rileggere il post di qualche giorno fa. (Top Five dei gin book)
  • Aprirsi alle nuove amicizie, anche al bancone. Come si dice, “chi trova un amico, trova un tesoro” e anche quando si pensa di essere pieni di amici fidati, c’è sempre la possibilità di conoscere qualcuno con cui ci sentiamo a nostro agio. Succede al bancone più spesso di quanto si immagini, a cominciare dal barman (o dalla barlady naturalmente), che per definizione sono dei veri e propri confessori laici, che devono saper ascoltare e consigliare.

Un po’ di buoni propositi per il 2017!

  • Tenere aperte le porte di casa, agli amici. Corollario del proposito precedente relativo agli amici, c’è quello di essere sempre disposti ad avere ospiti graditi nella propria casa. Nel corso del 2016, fra ricette di cucina e di cocktail vi abbiamo dato diverse ricette per affrontare anche l’ospite dell’ultimo momento. Beh, è sempre il momento di sfoderare il repertorio, anche se l’importante è sempre star bene insieme.
  • Bere bene (e responsabilmente), sempre. È quasi un mantra, quello di bere bene, che per chi lavora nel mio campo non è difficile da rispettare. Con oltre cento etichette in bottigliera di sicuro trovo sempre qualcosa di interessante da assaggiare al The Gin Corner. Tuttavia, anche quando si esce dal proprio orticello bisogna essere sicuri di bere solo alcolici di buona qualità, fidarsi solo di chi ci mostra ciò che berremo, scegliere con criterio nella lista, assaggiando tanto le chicche artigianali quanto i prodotti dei grandi brand. Va da sé, poi, che bisogna conoscere e rispettare i propri limiti e bere sempre responsabilmente.
Share on Facebook Tweet about this on Twitter Share on Google+ Pin on Pinterest Email this to someone

Non ci sono ancora commenti


Condividi la tua opinione!

La tua email non verrà pubblicata.

© 2015-2018 - ilGin.it Tutti i diritti riservati

elit. Curabitur felis libero ut risus. commodo eget ut Praesent