Piger Henricus: il gin rivoluzionario alla radice di pastinaca

Share on Facebook Tweet about this on Twitter Share on Google+ Pin on Pinterest Email this to someone

Pubblicato in

il

Gin Piger Henricus

Siamo tutti abituati ai gin la cui base alcolica deriva dal grano fermentato, ma una micro-distilleria canadese si distingue col suo Piger Henricus Gin a base di radice di pastinaca

Il Piger Henricus è un gin prodotto a partire dalla radice di pastinaca in una micro-distilleria vicino a Montreal. Le botaniche presenti in questo gin sono le più comuni utilizzate per i London Dry: bacche di ginepro, coriandolo, angelica, bucce di limone, cardamomo. Quello che cambia è la base dell’alcol di partenza, che non è creato a partire dal grano fermentato, ma dalla Pastinaca Sativa, una pianta dalla lunga radice bianca e carnosa, dal sapore acidulo, spesso utilizzata in cucina come ortaggio. Essa dona al gin un delizioso sapore pulito e rotondo.

Stephen Ruffo, uno dei tre fondatori della Subversive Distillers e cha ha studiato i metodi di distillazione alla Cornell University, spiega che le nuove piccole distillerie tendono a utilizzare sempre meno bacche di ginepro e a innovare i propri gin usando altri insaporitori: “Quando ho chiesto al mio amico Patrice Fortier della Société des Plantes a Kamouraska se aveva qualche idea su come distinguere il nostro gin, ha subito risposto pastinaca. E’ la perfetta combinazione con il ginepro, terrosa, floreale e delicatamente amara.”

 

Il gin Piger Henricus utilizza una base alcolica a base di Pastinaca Sativa al posto del grano fermentato

La bottiglia del gin Piger Henricus

Il primo lotto prodotto nella Subversive Distillers uscì nel 2010. L’anno seguente la SAQ (Quebec’s Liquor Agency) valutò 17 nuovi gin da tutto il mondo e scelse il Piger Henricus, che ora è quello che va maggiormente di moda tra i bartender e i mixologist di Montreal che apprezzano il suo gusto distintivo.

Il nome Piger Henricus deriva dal latino e vuol dire “Enrico il Lento” ed è lo stesso nome con cui nel Medio Evo gli alchimisti chiamavano le fornaci utilizzati per la distillazione lenta.

Il Piger Henricus Gin è da poco disponibile solamente in alcuni LCBO Stores nelle aree di Toronto e Ottawa. il prezzo è di 39 dollari per una bottiglia da 750ml.

I produttori dicono che è uno dei pochissimi gin che si può bere da solo on the rocks, assieme a una buccia di lime, perché scende facilmente, non è come i gin di un tempo. Se lo si vuole miscelare in un Gin tonic, Ruffo consiglia di non utilizzare acque toniche troppo dolci.

Fonti:

  1. http://ottawacitizen.com/life/food/found-a-ground-breaking-new-gin-with-roots-in-parsnips
  2. pigerhenricus.com
Share on Facebook Tweet about this on Twitter Share on Google+ Pin on Pinterest Email this to someone

Non ci sono ancora commenti


Condividi la tua opinione!

La tua email non verrà pubblicata.

© 2015-2018 - ilGin.it Tutti i diritti riservati

efficitur. consequat. nec velit, leo risus libero amet, Sed fringilla felis eleifend