Duke: una parola felicemente abusata

Share on Facebook Tweet about this on Twitter Share on Google+ Pin on Pinterest Email this to someone

Pubblicato in

il

Cosa accomuna The Duk Gin al mondo della musica e del cinema? Scopriamolo nel nuovo articolo del nostro Giner Marco Cairone

Che cosa hanno in comune John Wayne, David Bowie, Ellington, Dave Brubeck e persino un apprezzato Gin di Monaco di Baviera ?
Partiamo dall’ultimo: di questo gin tedesco da 45% di gradazione si è già trattato (https://ilgin.it/enciclopedia/gin/the-duke-gin/). Il suo nome è The Duke e non ha bisogno di traduzione.
Il termine Duke è una delle parole più utilizzate nella storia e nei giorni nostri per indicare cose o persone che si distinguono per particolari qualità. Nel cinema come nella musica e nell’arte in generale questa parola è utilizzata come termine di pregio o per fissare meglio nella memoria collettiva un personaggio e spesso diventa persino il soprannome con cui è più conosciuta una certa persona (magari nell’ambiente più ristretto degli addetti ai lavori).

The Duke, il nome di un gin, ma anche di attori e musicisti…

Il famoso attore di moltissimi e mitici film western John Wayne ereditò il nome di battesimo dal nonno, un veterano della guerra di secessione statunitense, prima di dedicarsi alla recitazione.  Collezionò successi universitari giocando a football americano, frequentando contemporaneamente Hollywood ed entrando a contatto con lo Star System. Lo stesso Star System che, di lì a pochi anni, l’avrebbe portato a diventare una celebrità. Prima ingaggiato come attore in film muti, il (Grande) Duca (così era soprannominato per via della compagnia del suo cane chiamato Piccolo Duca), John Wayne vide la strada spianata grazie alla collaborazione con il regista John Ford, suo amico già da anni, quando gli diede il ruolo da protagonista in Ombre Rosse (1939).

John Wayne (Fonte: Wikipedia)

Ellington, noto musicista, pianista jazz si chiamava Edward Kennedy “Duke” Ellington. Quindi anche per lui Duke era un soprannome. Curioso ne è il motivo: nato il 1899 a Washington in una famiglia agiata della borghesia nera, a Duke Ellington il soprannome Duke venne dato già nell’adolescenza per via della nobiltà del suo portamento. Inizia la sua attività di musicista negli anni Venti a New York ma solo quando più tardi si appassionerà al jazz, diventerà un musicista consolidato e famoso muovendo i suoi primi passi col gruppo dei Duke’s Serenaders.

Di Dave Brubeck abbiamo già trattato in precedente articolo e basta citare nuovamente il suo brano
“The Duke” proprio dedicato a Duke Ellington.

Duke Ellington (Fonte: Wikipedia)

Più singolare e misteriosa l’origine del soprannome di David Bowie detto il Duca Bianco. Sembra che sia stato lo stesso Bowie a creare questo suo alter ego, nato in seguito alla pubblicazione del suo album Station to Station nel 1976. Il personaggio di “Thin White Duke“, cioè “lo snello Duca Bianco” venne infatti da lui presentato durante la tournée dell’album sopracitato, come un suo alter ego in quanto si trattava di un uomo aristocratico che vestiva in maniera sobria ma elegante, prediligendo il colore bianco ed era appassionato di occultismo proprio come lo stesso Bowie. Ma non tutti sono convinti che questa sia la corretta spiegazione. Il termine vuol anche richiamare la dipendenza all’epoca da cocaina di Bowie, ecco perché il Duca era definito “bianco” per indicare appunto la sostanza stupefacente di cui Bowie faceva largo consumo e che gli causò non pochi problemi anche fisici. Fatto sta che, sin dal momento in cui il “Il Duca Bianco” fece la sua comparsa divenne così popolare sia tra i fan che tra coloro che non erano seguaci di Bowie, che quel nome non gli si toglierà più di dosso, tant’è che ancora oggi quando si parla di Bowie, si parla inevitabilmente di lui come del “Duca Bianco.

David Bowie (Fonte: Wikipedia)

Si potrebbe andare avanti a oltranza con le citazioni di persone, eventi, cose, associazioni che si
riferiscono al termine Duke. Naturalmente parlando solo di soprannomi… Poi ci sarebbe tutta la faccenda dei veri duchi e duchesse che nella storia hanno lasciato traccia della loro presenza per piccole o grandi azioni, comunque speciali. Ma questa è tutta un’altra storia di cui ci occuperemo in un’altra occasione.

“In genere il jazz è sempre stato simile al tipo d’uomo con cui non vorreste far uscire vostra figlia” Duke Ellington

Ascolto: Caravan di Duke Ellington tratto dal film Whiplash
https://www.youtube.com/watch?v=TS-G4UQTfUo

Share on Facebook Tweet about this on Twitter Share on Google+ Pin on Pinterest Email this to someone

Non ci sono ancora commenti


Condividi la tua opinione!

La tua email non verrà pubblicata.

© 2015-2019 - ilGin.it Tutti i diritti riservati