News

Spenderesti 4.500€ per un gin? Morus LXIV Gin è ora in commercio!

Vanessa Piromallo
November 20, 2018

Un nuovo record per il mondo del gin: l'edizione limitatissima di Morus LXIV Gin è la più costosa del mondo, ben 4.000£ a bottiglia da 700ml!

Il mondo del gin è fatto anche di record, dal gin tonic più grande del mondo, al gin dalla gradazione più alta fino ad arrivare alle bottiglie più costose. E ora è proprio quest’ultimo record a essere stato battuto per quel che concerne le bottiglie di dimensione normali: il brand inglese Jam Jar Gin ha infatti lanciato il gin dal valore maggiore nel mondo, Morus LXIV Gin, venduto esclusivamente nel reparto “luxury” di Harvey Nichols a Knightsbridge, Londra.

4000 Sterline per un gin? Challenge accepted!

Le bottiglie da 70cl, infatti, costa 4.000 Sterline (pari a quasi 4.500 Euro), mentre quella da 30ml con completa di bicchiere da degustazione, è venduta a 200 Sterline (circa 225 Euro). L’edizione limitatissima di Morus LXIV – solo 25 bottiglie – è distillata con foglie di un antico albero di gelso e ha una gradazione del 64% vol. cioè non vi viene aggiunta acqua dopo il riposo in barile. Ogni foglia del gelso viene raccolta a mano e fatta essicare individualmente prima della distillazione assieme alle altre botaniche, molte raccolte non lontano dall’albero di gelso.

Il gin è venduto in una bottiglia di porcellana fatta a mano assieme a un bicchiere nascosto in un contenitore di pelle. Secondo il sito web ha un aroma un poco legnoso, con profumi di scorze di agrumi e un sapore intenso, quasi salato e con cenni speziati, affumicato e molto morbido e persistente; si raccomanda di berlo liscio con un goccio d’acqua per rilasciare i sapori del gin e le sue particolari note appena dolci e legnose e quelle intense del ginepro. I produttori sono i coniugi Dan e Faye Thwaites, proprietari dell’azienda londinese Jam Jar Gin. Non hanno voluto svelare dove si trovi l’albero di gelso né la sua esatta età, ma solo che è “antico”. Per produrre il lotto di Morus LVIV Gin hanno impiegato ben due anni.

Il record precedente per il gin più costoso in bottiglia da 70cl era detenuto da Watenshi Gin, prodotto da Cambridge Distillery e venduto presso Selfridges a 2.000 Sterline. In questo caso il costo era dovuto soprattutto al particolare metodo di distillazione per cui per ogni giro in alambicco si ricavavano appena 15ml di prodotto poiché veniva usato solo il liquido evaporato nell’alambicco e detto “parte dell’angelo”, Watenshi in Giapponese (leggi l’articolo). Silent Pool invece detiene il record per la bottiglia più grande e costosa (vedi articolo).

 

Fonte:

Lascia un commento

Conferma

milano
News
theGinDay e Made in Italy: il resoconto del nostro viaggio a Milano
mare
News
4 Gin Mediterranei da 4 Paesi diversi da provare
gargano dry gin
Recensioni
Gargano Dry Gin, il sapore del Gargano catturato e messo in bottiglia

Esplora la nostra
Enciclopedia

Ricette

News