Una donna alla guida di The Gin Guild

Una donna alla guida di The Gin Guild

Share on Facebook Tweet about this on Twitter Share on Google+ Pin on Pinterest Email this to someone

Pubblicato in

il

Anne Brock, master distiller di Bombay Sapphire, presterà giuramento come “gran rettificatore” di the Gin Guild il prossimo 11 ottobre

Rullo di tamburi, fiato alle trombe, udite udite: c’è una donna sul tetto del mondo del gin. Ebbene sì, perché la benemerita The Gin Guild, la corporazione che rappresenta l’industria del gin, promuovendo la cultura del gin nel mondo, ha deciso di nominare “Grand rectifier” (gran rettificatore) Anne Brock, master distiller di Bombay Sapphire. In pratica, una volta completata la cerimonia, prevista per l’11 ottobre, la mente dell’inconfondibile gin dalla bottiglia turchese sarà a capo della più importante congregazione di gin esistente al mondo. La stessa associazione che, ogni anno, promuove uno dei maggiori eventi mondiali a tema gin per gli addetti ai lavori, ovvero il Ginposium che si svolge a giugno a Londra.

Congratulazioni ad Anne, a breve Grand Rectifier di the Gin Guild

Entrata nell’associazione nel 2016, Anne Brock, ha un curriculum niente male. Innanzitutto la sua formazione è prettamente chimica, dal momento che ha studiato nella prestigiosa università di Oxford, conseguendo un dottorato in chimica organica. Poi ha iniziato partendo come master distiller da una distilleria meno nota, ma comunque molto apprezzata nel mondo del gin, la Bermondsey Distillery, che produce il Jensen’s Gin, dove ha lavorato per 4 anni.

Già quando era master distiller per quest’azienda la Brock era entrata nel board di Gin Guild, facendosi apprezzare soprattutto per le sue competenze tecniche in fatto di chimica. Nel 2017, un altro importante scatto per la sua carriera: diventare master distiller di Bombay Sapphire, dopo essersi trasferita nel New Hampshire per lavorare fianco a fianco con il master of botanicals, l’italiano Ivano Tonutti, nello splendido stabilimento di Laverstoke Mill.

A commentare la recente nomina, Nicholas Cook, direttore generale di The Gin Guild, che ha detto: “Siamo lieti di dare il benvenuto ad Anne come quarta – e prima donna – grand rectifier di The Gin Guild, per continuare il lavoro dei suoi predecessori nel riunire distillatori artigianali, leader di settore e tutti coloro che sono coinvolti in tutto il mondo per condividere conoscenze e promuovere l’eccellenza nella categoria. Esiste una forte tradizione storica di donne distillatrici e master distiller, che si aggiungono alla varietà e all’innovazione che stanno alimentando il continuo successo globale del gin”. Insomma, il tocco femminile nel mondo del gin non solo ci vuole, ma è sempre più riconosciuto come fondamentale per crescita della gin industry.

Durante la cerimonia di “incoronazione” della Brock, saranno accolti anche 25 nuovi membri nel board, portando il numero totale a 350.

Share on Facebook Tweet about this on Twitter Share on Google+ Pin on Pinterest Email this to someone

Non ci sono ancora commenti


Condividi la tua opinione!

La tua email non verrà pubblicata.

© 2015-2019 - ilGin.it Tutti i diritti riservati