Drinks International 2021 Annual Brands Report

Share on Facebook Tweet about this on Twitter Share on Google+ Pin on Pinterest Email this to someone

Pubblicato in

il

Il Brands Report 2021 di Drinks International è arrivato e indovinate qual è il distillato più usato dai bartender e quali brand preferiscono?

Nonostante la pandemia che ha colpito duramente i bar a livello globale, il team di Drinks International è riuscito a raccogliere i dati per stilare il suo annuale report dei trend mondiali del settore e quest’anno il gin ha nuovamente avuto un ruolo da protagonista. Per dare un’idea specifica delle abitudini d’acquisto, anche nel 2020 sono stati selezionati un centinaio di locali tra quelli considerati più influenti e vincitori di riconoscimenti internazionali collocati in 33 paesi di tutti e cinque i continenti, con un ruolo chiave giocato principalmente da Europa e Asia – basta pensare che sono stati selezionati solo 7 bar tra tutti gli Stati Uniti e ben 6 in Italia (tra cui il Dink Kong di Milano), 9 in Inghilterra e 8 a Singapore -. Ogni anno la selezione dei bar cambia, ma come ogni anno proprietari e bar manager hanno dovuto compilare un questionario in grado di mettere in luce le loro abitudini d’acquisto e questi sono i risultati del Drinks International 2021 Annual Brands Report:

Tanqueray train

BARTENDER’S CHOICE:

  1. Plantation
  2. Mitcher’s
  3. TANQUERAY
  4. Del Maguey
  5. Ocho
  6. Bacardi
  7. MONKEY 47
  8. Campari
  9. Ketel One
  10. Nikka

GIN

BESTSELLING BRANDS:

  1. Bombay
  2. Tanqueray
  3. Hendrick’s
  4. Beefeater
  5. Botanist
  6. Monkey 47
  7. Roku
  8. Gin Mare
  9. Sipsmith
  10. Citadelle

TOP TRENDING BRANDS:

  1. Monkey 47
  2. Bombay
  3. Hendrick’s
  4. Gin Mare
  5. Roku
  6. Beefeater
  7. Sipsmith
  8. Ki No Bi
  9. Tanqueray
  10. Four Pillars

I colossi che si giocano le prime posizioni sono sempre gli stessi, ma Hendrick’s e Monkey si impongono sempre di più ogni anno, accompagnati dallo spagnolo Gin Mare. Interessante però la seconda parte della classifica, con Sipsmith in ascesa e la presenza di ben due gin giapponesi, Roku e Ki No Bi, a dimostrazione che i prodotti di questo paese sono riusciti ormai a farsi apprezzare in tutto il mondo. Interessante anche l’entrata in classifica del brand premium francese Citadelle tra i gin più venduti dell’anno.

TONIC WATER

BESTSELLING BRANDS:

  1. Fever-Tree
  2. Schweppes
  3. London Essence
  4. Three Cents
  5. Fentimans
  6. Thomas Henry
  7. East Imperial
  8. 1724
  9. Q Tonic
  10. Britvic

TOP TRENDING BRANDS:

  1. Fever-Tree
  2. London Essence
  3. Three Cents
  4. 1724
  5. Capi
  6. East Imperial
  7. Q Tonic
  8. Schweppes
  9. Franklin&Sons
  10. Britvic

Tra i brand più venduti non vediamo grandi sconvolgimenti, mentre tra i top trending vediamo scomparire alcuni prodotti per lasciare spazio ad altri più recenti. Una cosa è certa, a dominare la categoria è decisamente Fever-Tree, che ha intaccato la posizione di Schweppes, la madre di tutte le acque toniche, comunque sempre ben presente.

BRANDS IN COCKTAILS

Ci soffermiamo solo sul cocktail a base gin della categoria: secondo i più influenti bartender del mondo i migliori gin per il Dry Martini sono nell’ordine Tanqueray, Bombay e Beefeater.

LIQUEURS:

Non si parla di gin, ma visto il ruolo importante dell’Italia vogliamo citare questa categoria. In cima alla classifica dei Bestselling Brands troviamo infatti Campari, poi c’è Antica Sambuca al sesto posto, Italicus al settimo e Disaronno al decimo. Nella classifica dei Top Trending Brands l’oro va a Chartreuse, ma Italicus ha l’argento e Campari il bronzo, mentre Disaronno si aggiudica l’ottavo posto.

VERMOUTH:

Citiamo questa categoria perché vicina a quella del gin e perché l’Italia ne è ovviamente regina, anche se i nostri produttori devono guardarsi le spalle, perché molti brand (Noilly Prat, Belsazar, La Quintinye e Yzaguirre, ma soprattutto Dolin) ci stanno alla calcagna. Tra gli italiani i più venduti e apprezzati dai bartender del mondo, secondo Drinks International, sono Antica Formula, Cocchi, Martini, Mancino e Cinzano.

ALTRE CATEGORIE:

Avvertiamo che per quel che riguarda le birre, solo Peroni Nastro Azzurro è il nome italiano che rimane in classifica, mentre in grande ascesa sono i brand orientali Asahi e Sapporo.

Una nuova interessante categoria è quella dei distillati analcolici (non-alcoholic spirits) che vede al primo posto uno dei suoi brand pionieri, Seedlip.

COCKTAILS:

THE WORLD’S BEST SELLING CLASSICS

Il cocktail più venduto al mondo è l’Old Fashioned, ma al secondo posto c’è il nostro orgoglio: il Negroni! Al terzo quest’anno compare il Daiquiri, mentre al quarto troviamo il nostro caro Dry Martini, il gin cocktail dei puristi. La versione del Martini con la vodka è invece al 42° posto.

L’italiano Aperol Spritz continua a scalare la classifica arrivando al nono posto, superando il Mojito che si trova al decimo.

Seguono in classifica diversi gin cocktails: Gimlet al 12° e Moscow Mule al 13°, Clover Club al 17°, French 75 al 21°, Gin Fizz al 28° e il Bramble al 29°. Perde molti posizioni l’Aviation che si trova al 35° posto, seguito dal Last Word al 37° e dal Tom Collins al 40°. Concludiamo con Hanky Panky (43°), White Lady (47°) e Gin Gin Mule (48°) a sottolineare come il gin sia la base preferita di moltissime cocktail classici tra i più amati al mondo.

Menzione speciale per gli altri cocktail italiani: l’Americano al 25° posto. l’Amaretto Sour al 26° e il Bellini al 31°.

SPIRITS:

MOST-USED SPIRITS

  1. GIN
  2. American Whiskey
  3. Rum
  4. Vodka
  5. Tequila
  6. Scotch
  7. Mezcal
  8. Brandy/Cognac
  9. Irish Whiskey
  10. Japanese Whisky

Dicevamo che il gin è la base dei cocktail più amati al mondo e infatti qual è il distillato più utilizzato dai bartender? Il gin! Interessante vedere come il whisky si imponga nelle sue diverse declinazioni, mentre la vodka stia perdendo posizioni in favore del gin. Migliorano le performance di tequila e mezcal, prodotti che i bartender prima ancora dei consumatori hanno cercato di spingere sempre più negli ultimi anni.

 

Fonte:

Share on Facebook Tweet about this on Twitter Share on Google+ Pin on Pinterest Email this to someone

Non ci sono ancora commenti


Condividi la tua opinione!

La tua email non verrà pubblicata.

© 2015-2021 - That's The Spirit SRL - PI/CF 03553861208 - Tutti i diritti riservati