News

Gin Brand Champions 2015

Vanessa Piromallo
July 3, 2015

E’ uscito il report annuale Brand Champions che analizza la vendita di spirits e mostra la classifica dei migliori Brand divisi per tipologia

Il report annuale dei Brand Champions analizza la vendita di spirits e mostra la classifica dei migliori Brand divisi per tipologia.Incentrando il focus solo sul volume di crescita, senza includere altri fattori, si mette in evidenzia il fatto che il 2014 ha visto un cambio di potere tra gli spirits più venduti rispetto al 2013. Diageo, pur rimanendo il colosso che è, sta perdendo terreno: Officer’s Choice, del gruppo Allied Blenders & Distillers, ha superato il Johnnie Walker dal punto di vista della crescita fra i whisky.

Nella classifica di quest’anno mancano alcuni grandi nomi in quanto non hanno voluto rilasciare i propri dati.

Per partecipare a Brand Champions, la marca deve vendere almeno un milione di casse all’anno

Jack Daniel's, Supreme Brand Champion

Jack Daniel’s, Supreme Brand Champion

La redazione di The Spirits Business ha scelto un brand che ha nominato “Supreme” non solo per la crescita eccezionale nelle vendite, ma anche per l’aura educativa che ha trasmesso alla sua categoria durante tutto il 2014:

SUPREME BRAND CHAMPION 2015: JACK DANIEL’S

Il JD è cresciuto di un modesto 2%, ma, come sottolinea Matk McCallum, presidente del Brand Jack Daniel’s, l’aumento dei prezzi nel mondo ha rallentato il volume della crescita, ma ha aumentato il suo valore. Non si può negare la leadership del JD fra gli American whisky, soprattutto negli Stati Uniti, ma viene incontro anche alla domanda globale, in questo periodo di sempre maggiore consapevolezza da parte dei consumatori dei processi produttivi e delle caratteristiche dei prodotti.

Nonostante la saturazione del mercato, JD mantiene una solida fidelizzazione dei consumatori grazie al suo rapporto con la cultura musicale, alla comunicazione e alla diversità del suo portfolio. Quest’ultima dimostra l’impegno nello sviluppo di versioni premium e di sapori diversi per i suoi fan, impegno che ha dato ottimi frutti se si guarda, per esempio, l’incredibile crescita del Tennessee Honey. L’abilità del brand sta nel fatto di essere riuscito a mantenere un’immagine unitaria nonostante la varietà del portfolio.

 

Ora, invece, sveliamo il campione tra i gin:

GIN BRAND CHAMPION 2015: TANQUERAY

La cura dell’immagine da parte di Tanqueray Gin e la moda del gin hanno contribuito alla crescita delle vendite. Il Brand di proprietà di Diageo nel 2014 ha raddoppiato il trend di crescita rispetto all’anno precedente raggiungendo un incremento del 9% e diventando il quinto gin più venduto al mondo; mentre il Bombay Sapphire Gin della Bacardi è incrementato del 7% e in classifica rimane il secondo gin più venduto.

Questi due sono gli unici brand del settore in crescita rispetto al 2013, facendo pensare che i consumatori stiano iniziando ad orientarsi verso i gin super-premium.

Diageo attribuisce parzialmente il successo di Tanqueray Gin alle “distillerie artigianali che sperimentano con botaniche differenti”, ma anche al nuovo design della bottiglia del Tanqueray n. Ten Gin.

Il gin più venduto è ancora il Gordon’s Gin, sempre di proprietà di Diageo, mentre il terzo posto va al Seagram’s Gin di Pernod Ricard, proprietaria anche del Beefeater Gin, che si trova al quarto posto.

Tanqueray gin è stato coronato Brand Champion per il gin

Tanqueray gin è stato coronato Brand Champion per il gin

GIN
BRAND OWNER 2010 2011 2012 2013 2014 % +/-
Gordon’s Diageo 4.3 4.3 3.9 3.7 3.6 -3%
Bombay Sapphire Bacardi 2.2 2.3 2.6 2.8 3.0 7%
Seagram’s Pernod Ricard 2.9 2.8 2.9 2.8 2.7 -3%
Beefeater Pernod Ricard 2.3 2.4 2.5 2.6 2.6 -2%
Tanqueray Diageo 2.0 2.1 2.1 2.2 2.4 9%

Lascia un commento

Conferma

milano
News
theGinDay e Made in Italy: il resoconto del nostro viaggio a Milano
mare
News
4 Gin Mediterranei da 4 Paesi diversi da provare
gargano dry gin
Recensioni
Gargano Dry Gin, il sapore del Gargano catturato e messo in bottiglia

Esplora la nostra
Enciclopedia

Ricette

News