Notizie

Marconi 42 Gin Stile Mediterraneo: profumi di sole e di mare

Vanessa Piromallo
February 9, 2021

Sin dal suo lancio abbiamo sempre amato il Gin Marconi 46 della nota distilleria veneta Poli, lo abbiamo recensito (clicca qui) e siamo andati in visita alla distilleria (clicca qui) dove abbiamo conosciuto Jacopo Poli, distiller e grappaiolo eccezionale. A settembre 2020 finalmente abbiamo ricevuto una notizia che aspettavamo: Jacopo ha ultimato la ricetta del suo nuovo gin e ha scelto una via inaspettata. E’ con lui che vi parliamo del nuovo Gin Marconi 42 Stile Mediterraneo.

Come nasce il Gin Marconi 42 Stile Mediterraneo e come mai hai scelto questo tipo di aromaticità apparentemente diverse dal vostro stile?

Ho cominciato ad affrontare il mondo del gin nel 2012, ma avevo ancora molte perplessità perché sono un grappaiolo. Non ho portato avanti la sfida di creare un gin ma ho cominciato a studiare questo mondo e ad assaggiare centinaia di gin. Poi ho ricominciato a fare prove per creare la mia ricetta utilizzando un nuovo impianto e diverse botaniche rispetto a quelli che avevo usato per i primi esperimenti e finalmente, ad Aprile 2015, è nato il Gin Marconi 46. In quegli anni non c’erano ancora così tanti gin, poi è arrivato di tutto e di più nel giro di poco tempo. Il nostro gin stava andando molto bene in Italia e nei mercati d’esportazione; l’unico mercato in cui non andava bene era quello statunitense. Abbiamo organizzato, come siamo soliti fare, oltre 500 degustazioni alla cieca con operatori del settore assieme a brand famosi per comparare il nostro prodotto e abbiamo sempre ricevuto feedback molto positivi, ma è così che è saltato fuori che invece la nota balsamica delle botaniche dell’Altopiano di Asiago, che contraddistingue il Gin Marconi 46, non viene riconosciuta dagli americani, non è nella loro memoria olfattiva.

Il Gin Marconi 42 Stile Mediterraneo nasce dunque per questo mercato: abbiamo rivisto il concetto del gin appositamente per gli USA e abbiamo approcciato botaniche di un ambito differente, con riferimenti aromatici diversi. Ecco perché il Gin Marconi 42 si ispira alla macchia mediterranea, con timo, rosmarino e basilico in apertura e coriandolo e cardamomo in chiusura, per poi lasciare spazio al lungo finale molto fresco grazie alla menta. Il nuovo gin conserva la stessa grande intensità aromatica del primo e la freschezza, ma va incontro ai palati americani, infatti è piaciuto molto durante le degustazioni alla cieca e si presta benissimo alla miscelazione classica. Abbiamo impiegato cinque anni per mettere a punto la ricetta che ottenesse l’approvazione dagli USA e a quel punto abbiamo voluto lanciarlo anche negli altri mercati. Infatti nonostante sia nato per quel mercato, va bene anche per gli altri e abbiamo avuto un ottimo riscontro proponendolo alla nostra clientela abituale. Pensavamo di posticipare il lancio del Gin Marconi 42 nel 2021, ma alla fine abbiamo deciso di partire a settembre, nonostante le difficoltà, ha già preso la sua strada.

poli gin marconi 41

Come è prodotto il Gin Marconi 42 Stile Mediterraneo?

Gin Marconi 42 Stile Mediterraneo è distillato artigianalmente in piccoli lotti con Crysopea, il nostro alambicco a bagnomaria sottovuoto. E’ grazie a questo metodo di distillazione che riusciamo a ottenere profumi intensi, gusto pulito e lunga persistenza aromatica.

Le botaniche che ho scelto ricordano la luce, il calore e l’aroma della macchia mediterranea italiana: profumi di sole e di mare con basilico, rosmarino, timo e menta; il ginepro dona profondità e armonia, mentre cardamomo e finocchio bilanciano con il loro retrogusto.

Non volevo utilizzare mille ingredienti e volevo che il gin mantenesse una sua identità. La nota vegetale marina si sposa con quella balsamica e preferivo questa tipologia di gin a un gin agrumato, per esempio, che è molto popolare ma non lo sento mio.

Acquista

A cosa ti sei ispirato per creare il Gin Marconi 42?

Gin Marconi 42 mantiene la nostra cifra distintiva e si ispira al mare che ci circonda e alla mia esperienza personale. Il Gin Marconi 46 si ispira ai boschi della mia infanzia, dove facevo le passeggiate con mio padre. Il Gin Marconi 42 invece si ispira a esperienze più recenti, alle vacanze nell’entroterra toscano dove porto mio figlio d’estate. La natura qui è molto diversa da quella del Veneto, con lecci, ginestre eccetera. Sull’etichetta del gin ho scritto “Chiudete gli occhi e sentite i grilli e le cicale”: in Toscana è quello che si sente all’udito, mentre al naso ci sono questi profumi, e a un certo punto, all’imbrunire, cala di colpo il silenzio assoluto. Questa mia memoria olfattiva e uditiva nasce nella veranda dell’agriturismo dove passiamo le vacanze, nella quale mi rilassavo mentre il bambino dormiva.

Che bella storia, un gin nasce dalla tua esperienza con tuo papà, mentre il secondo nasce dalla tua esperienza come padre, con tuo figlio! Si collegano perfettamente!

Ora che me lo dici, è vero! Non ci avevo mai pensato prima!

E il nome Marconi 42 da cosa deriva? So che Marconi 46 è l’indirizzo della distilleria…

Sì, Via Marconi 46 è l’indirizzo della distilleria Poli e dà il nome al primo gin, mentre invece via Marconi 42 è l’indirizzo della casa di famiglia, inoltre 42° è la gradazione alcolica, quindi ci è sembrato il nome perfetto per il nostro secondo gin. Abbiamo scelto questa gradazione perché assaggiando risultava migliore e poi la minore alcolicità rende più facile la bevuta e permette di ottenere sgravi nell’esportazione negli USA.

Quali sono i tuoi cocktail preferiti con i tuoi gin?

Il Gin Marconi 42 è perfetto per il Gin Tonic, viene buono buono buono!

Con il Gin Marconi 46 amo il Negroni. Bilanciandolo bene viene benissimo con il nostro vermouth rosso – che ha una struttura vinosa dal Merlot – e il nostro Bitter “Super Taurus” che ha una bella nota aromatica di genziana, pulita.

Anche abbinato alle ostriche il Gin marconi 42 non è male!

Acquista

Lascia un commento

Conferma

royal bliss tonic water
Recensioni
I segreti del Gin Tonic perfetto con Royal Bliss Tonic Water
gin tonic gin you
News
La petizione per avere l’Emoji del Gin Tonic
sette ottavi bamboo gin
Recensioni
Sette Ottavi Bamboo Gin, il gin al bambù che arriva dalle colline del Roero

Esplora la nostra
Enciclopedia

Ricette

News