Cocktail all’arancia rossa: l’unione di dolce e amaro

Share on Facebook Tweet about this on Twitter Share on Google+ Pin on Pinterest Email this to someone

Pubblicato in

il

Due cocktail che uniscono il gusto dolce e quello amaro dell’arancia dolce grazie all’amaro Amara e al Malfy Gin all’Arancia Rossa: ricette facili e veloci

Avete mai pensato di unire la dolcezza dell’arancia rossa… all’amaro dell’arancia rossa?
No, non vi stiamo prendendo in giro, quello che vi proponiamo in questo articolo sono due cocktail che sposano in maniera perfetta il nostro distillato preferito con un ingrediente piuttosto bizzarro: l’amaro “Amara” all’arancia rossa di Sicilia. Si tratta di un prodotto che abbiamo scoperto da poco tempo, tanto da metterlo subito alla prova nell’arte del bartending con due deliziose ricette: la prima è un classico Hanky Panky un po’ rivisitato e rinforzato, mentre la seconda è un Ramagino, originariamente costruito sull’amaro Ramazzotti ma in questo caso rivisitato proprio con il nostro “Amara”.
Ah! a proposito: quale gin potevamo scegliere se non il Malfy all’arancia rossa di Sicilia?

Per non rinunciare al gusto dell’arancia anche fuori stagione!

Ma veniamo ora alle due ricette, cominciando dall’Hanky Panky “rinforzato”

  • 4 cl di Gin “Malfy” all’arancia rossa di Sicilia
  • 4 cl di Vermouth rosso (preferibilmente Del Professore)
  • 1,5 cl di Amaro “Amara” all’arancia rossa di Sicilia

Preparazione: fate raffreddare una coppetta Martini in freezer, versate tutti gli ingredienti nello shaker con ghiaccio e dateci dentro. A operazione avvenuta filtrate il tutto nel bicchiere ghiacciato. Eventualmente guarnite a piacere con scorza di arancia rossa.

Rispetto all’Hanky Panky tradizionale abbiamo un po’ abbondato con l’amaro, ma vi assicuriamo che è proprio questo l’aspetto più interessante. Tutte le tessere del mosaico sembrano posizionarsi nel posto giusto: il drink si presenta gustoso e ruspante, con sensazioni dolci/amare che si sposano perfettamente con il dry del nostro Gin. In questo caso l’abbassamento della temperatura e la diluizione tramite lo shaker è importantissima, visto che è necessario stemperare la portata alcolica di questo cocktail decisamente strong, ma amabilmente rinfrescante. Consigliatissimo in fase di aperitivo casalingo ma mi raccomando… accompagnatelo con qualcosa da mangiare!

Foto: Paolo Topa

La seconda ricetta, il Ramagino rivisitato, che vi presentiamo vede qualche essenziale modifica rispetto alla precedente, anche se l’obiettivo generale rimane il medesimo, coniugare la dolcezza dell’arancia rossa con note amare riconducibili allo stesso territorio di gusto.

  • 5 cl di Gin “Malfy” all’arancia rossa di Sicilia
  • 5 cl di Amaro “Amara” all’arancia rossa di Sicilia
  • 3 cl di Acqua tonica (preferibilmente Kinley)

Preparazione: prendete un tumbler basso e riempitelo con del ghiaccio. Versate i tre ingredienti uno sull’altro nell’ordine precedentemente indicato e miscelate delicatamente con un bar spoon. Guarnite preferibilmente con scorza d’arancia rossa.

Se con il precedente cocktail le accortezze erano d’obbligo, in questo c’è da stare ancora più attenti. La tecnica “build” non permette una diluzione e un raffreddamento immediato quindi l’alcol sarà immediatamente più percepibile. L’utilizzo della tonica Kinley (per sua natura con una carbonatura leggera e delicata) è stato pensato per consolidare questo cocktail intorno alla sua parte aromatica senza eccessive distrazioni (leggasi bollicine). Il risultato è davvero “gagliardo”, l’arancia rossa esplode in tutti i suoi caleidoscopici odori, dando freschezza e grinta a una bevuta di grande appagamento.

Foto: Paolo Topa

Siete amanti dell’arancia rossa? Non volete rassegnarvi ad aspettare l’autunno per rivederla sugli scaffali del vostro fruttivendolo? Non c’è problema, provate le due ricette che vi abbiamo consigliato e ritroverete con facilità un sorso di Sicilia nel vostro bicchiere!

Share on Facebook Tweet about this on Twitter Share on Google+ Pin on Pinterest Email this to someone

Non ci sono ancora commenti


Condividi la tua opinione!

La tua email non verrà pubblicata.

© 2015-2020 - That's The Spirit SRL - PI/CF 03553861208 - Tutti i diritti riservati