Gindovinello: scopriamo le sfumature del gin con il gioco “se fossi”

Share on Facebook Tweet about this on Twitter Share on Google+ Pin on Pinterest Email this to someone

Pubblicato in

il

Un nuovo gioco per guardare il gin da un punto di vista insolito… sei riuscito a indovinare di quale gin stiamo parlando?

Il gin è un mondo, il nostro mondo, un mondo fatto di impegno, ricerca e analisi, ma anche di divertimento, godimento e sperimentazione (stiamo parlando di gin dopotutto). Oggi inauguriamo un gioco semiserio che dovrebbe aiutarci ed aiutarvi a capire meglio il gin e le sue incredibili sfumature di gusto e di utilizzo. Intendiamo giocare con le caratteristiche dei nostri gin a “se fossi”…

Riusciresti a indovinare di quale gin stiamo parlando?

  • Se fossi un animale, sarei: Una volpe che per la prima volta e senza sforzi è arrivata all’uva
  • Se fossi un oggetto, sarei: Un scultura di Jeff Koons, nulla è ciò che sembra
  • Se fossi un personaggio storico, sarei: Claudio Monteverdi, compositore alla corte di Venezia
  • Se fossi un film, sarei: Sideways – In viaggio con Jack, da guardare con qualcuno a cui vuoi bene
  • Se fossi un indumento, sarei: Un vecchio panciotto a fiori che apparteneva a zio Piero, quello con un sacco di fidanzate ma che non si è mai sposato

Se fossi una canzone, sarei: The Great Gig in the Sky dei Pink Floyd

La volpe e l’uva (immagine: MJ Jin from Pixabay)

SOLUZIONE (al 43% di alcool)

Il gin di oggi è Osmoz Classic Gin distillato a partire da alcol d’uva, con sfumature gustative complesse dallo speziato al fresco agrumato.

POSOLOGIA

Un gin che consigliamo di bere in compagnia di un amico d’infanzia con cui ne abbiamo combinate tante, ma che non vediamo da tempo, per ristabilire quel legame che non si era mai spezzato.

Ottimo con una tonica leggermente amaricata nel gin tonic, perfetto in un gin fizz con soda al sale marino, che ne esalta il finale con note di limone molto fresche e appena amare.

OSMOZ GIN: CLASSIC E CITRUS

Osmoz Classic gin è distillato presso un’azienda a conduzione famigliare, produttrice di vino da ormai sei generazioni nella regione del Cognac, in Francia. Qui, con grande attenzione alla qualità e alla competenza tecnica, si occupano di ogni fase della produzione, dalla coltivazione delle viti fino all’imbottigliamento. Osmoz Classic Gin e Osmoz Citrus Gin rispecchiamo questa tradizione nella loro base di alcol d’uva, che conferisce ai distillati una morbidezza particolare che ne bilancia la complessità. Entrambi hanno una bella prevalenza del ginepro sia al palato sia al naso, che accompagna le note balsamiche e speziate. Osmoz Citrus Gin ha una maggiore presenza di note agrumate e un finale particolarmente fresco con note di arancia. Si adatta bene alla miscelazione e ve lo consigliamo in uno spritz moderno con Prosecco e un goccio di acqua tonica.

Share on Facebook Tweet about this on Twitter Share on Google+ Pin on Pinterest Email this to someone

Non ci sono ancora commenti


Condividi la tua opinione!

La tua email non verrà pubblicata.

© 2015-2019 - ilGin.it Tutti i diritti riservati