Notizie

Midnight Gin, un peccato non provarlo!

Elisabetta Lugli
February 5, 2021

Un gin dal carattere spiccato e dalla personalità forte, avvolgente come le spire del serpente dal quale prende il nome: è Midnight Gin, nato a fine 2020 dalla passione di Elisa Bixio e di Matteo Petruschi. Abbiamo parlato con loro per farci raccontare la storia di questo prodotto speciale, che si affaccia sul mercato scommettendo sul futuro in un momento così particolare, segnato dalla pandemia: carattere spiccato e personalità forte, per l’appunto. Ecco cosa ci hanno raccontato.

Elisa Bixio

Matteo Petruschi

Come nasce Midnight Gin?

È la passione la molla che ci ha spinti a creare Midnight Gin: tutto è nato con l’idea di fare qualcosa di buono da condividere anche con gli amici. Da lì la cosa è maturata spingendoci a ragionare sulla fattibilità del nostro progetto, con l’obiettivo di creare un prodotto unico, un gin con un carattere davvero definito. Tra l’altro, nel periodo di clausura dovuta al Covid, la nascita di Midnight Gin è stata per noi anche una risposta alla noia a colpi di creatività. Siamo persone abituate a non stare mai ferme!

Il serpente boa Midnight

Quali sono le origini del nome e del pattern così particolare riprodotto sulla bottiglia?

Il Midnight Gin (scritto proprio così, con la parola “gin”) è un serpente boa unico al mondo: nato da due genitori diversi tra loro in un allevamento del Texas, ha un morph peculiare e non replicabile, perché è dovuto a un gene recessivo. La sua pelle è scura e cangiante, quasi iridescente. La scoperta di questo affascinante animale ci ha colpiti molto ed è andata a finire che si è trasformata nel “fil rouge” che ha guidato l’ispirazione per il nostro Gin. Così lo abbiamo chiamato Midnight proprio come il serpente, animale che richiama qualcosa di caldo e avvolgente, caratteristiche che abbiamo voluto dare al nostro prodotto. Inoltre ci piaceva il riferimento biblico al serpente: è vero che Adamo, dandogli retta, ha preso la mela che lo ha portato incontro alla sofferenza, ma con essa è arrivata anche la conoscenza. Il nostro slogan è “pecca responsabilmente”: un sì al piacere e al godimento, ma con moderazione. Il pattern sulla bottiglia è realizzato con una tecnica innovativa e riproduce proprio il morph del Midnight: il procedimento prevede che la bottiglia venga immersa nell’argento per ottenere l’effetto metallizzato, dopo di che c’è il passaggio di applicazione del pattern. In questo modo si ottiene un prodotto unico, una bottiglia decorata in ogni sua parte, a 360 gradi.

Acquista Midnight Gin
midnight gin

Parliamo della ricetta di Midnight Gin.

Midnight è un distilled gin, caratterizzato dalla presenza del ginepro toscano che è senza dubbio uno dei più rinomati al mondo. Il concetto di godimento è stato il punto centrale cha ha dato vita alla ricetta. Sono state fatte tantissime prove prima di arrivare al risultato finale che lo rendesse unico e totalmente riconoscibile. Abbiamo deciso di non legarci a un territorio definito, ma di usare solamente botaniche italiane. Abbiamo voluto la freschezza degli agrumi, e tra questi abbiamo scelto anche il chinotto che dona una parte di amaro che ci piace molto. Poi, spezie fresche come zenzero e pepe, e tutta la parte floreale. L’armonia tra le botaniche è venuta fuori studiando il dosaggio, che è proprio un lavoro alchemico.
Il risultato è quello di avvolgenza e freschezza, con un retrogusto amarotico. Midnight Gin conquista perché è molto profumato.

Qual è il vostro personale consiglio sul modo in cui gustare Midnight Gin?

La sua naturale destinazione è il gin tonic. La tonica più adatta deve essere non troppo dolce, un bitter dry che lo accompagni nel suo finale amarotico. Come garnish si può spaziare: qualche granello di pepe magari, oppure per azzardare è perfetto l’anice stellato. La buccia d’arancia si addice meglio rispetto alla classica fetta di limone.
Stiamo studiando altre combinazioni che possano esaltarlo, ci vorrà un po’ di tempo, Midnight Gin è appena nato! Siamo curiosi di scoprire le combinazioni che potrebbero nascere all’estero, per esempio in Oriente dove si utilizza lo yuzu.

Quali sono i vostri progetti futuri?

Creare altri due gin, prossimamente, al più presto!

Vai alla scheda di Midnight gin  Acquista Midnight Gin

Lascia un commento

Conferma

royal bliss tonic water
Recensioni
I segreti del Gin Tonic perfetto con Royal Bliss Tonic Water
gin tonic gin you
News
La petizione per avere l’Emoji del Gin Tonic
sette ottavi bamboo gin
Recensioni
Sette Ottavi Bamboo Gin, il gin al bambù che arriva dalle colline del Roero

Esplora la nostra
Enciclopedia

Ricette

News