Osmoz Classic Gin e Osmoz Citrus Gin: il cuore del Cognac nel gin

Share on Facebook Tweet about this on Twitter Share on Google+ Pin on Pinterest Email this to someone

Pubblicato in

il

osmoz gin

Da 150 anni di esperienza nella produzione di Cognac alla creazione di due gin unici con distillato d’uva e botaniche incredibili: la storia di Osmoz Gin

Osmoz Classic Gin e Osmoz Citrus Gin sono stati creati da Laurent Vallet. L’azienda di famiglia produce cognac da ormai sei generazioni nel loro Château Montifaud, in Francia, e Laurent ha lavorato nelle vigne con il padre e il nonno per anni, imparando la loro arte. Ma si sa, le nuove generazioni amano innovare e così, quando nel 2006 la moglie Elodie ha cominciato a lavorare con lui allo Château, i due hanno unito la loro esperienza, i loro talenti e il loro gusto per creare qualcosa di nuovo.

“Esploriamo nuove sfaccettature del gin per dare un tocco che sia unico, originale e locale. Questo è lo spirito del nostro gin.” Elodie Vallet

Uno dei progetti che hanno portato avanti assieme è proprio la creazione dei gin Osmoz, distillati con un alcol base d’uva e utilizzando gli aromi tipici dei Cognac Château de Montifaud. Da una parte abbiamo Osmoz Classic Gin, un distillato complesso, ma molto fresco, dove è il ginepro a prevalere, unito a note agrumate e dolci che lasciano spazio a note più erbacee e note speziate, per poi concludere con note appena amare di limone. Dall’altra abbiamo Osmoz Citrus Gin, realizzato per dare espressione alla personalità dinamica di Elodie. In questo gin sono le note dell’arancia a fare da filo conduttore, unite a note floreali e note speziate, ma anche a una leggera nota di mandorla.

Laurent ed Elodie Vallet

Da ragazzo Laurent Vallet non pensava proprio sarebbe approdato nel mondo del gin. Era completamente focalizzato su quello che sin dal 1837 è l’orgoglio di famiglia, cioè il Cognac, prodotto con dedizione in ogni step, compresa la coltivazione dell’uva. Quando nel 2000 iniziò a lavorare nell’azienda, essa ormai comprendeva 60 ettari di terreni e lui fu preso dall’incarico di espanderla e rinnovarla. Sei anni dopo la moglie cominciò a occuparsi del branding e della comunicazione aziendale. Nel 2010 erano ormai loro a gestire lo Château e hanno deciso di produrre anche gin a seguito della richiesta diretta dei loro stessi clienti.

Durante una fiera in Germania, infatti, i due si sono trovati a parlare con alcuni clienti che volevano sapere come utilizzavano gli alambicchi nel periodo tra la vinificazione e la distillazione. Venendo a sapere che essi erano praticamente inutilizzati, i clienti hanno suggerito che avrebbero potuto distillare gin. Ai coniugi Vallet non mancava certo la conoscenza nel campo della distillazione e del blending e nemmeno l’interesse verso gli altri distillati e così hanno cominciato a sperimentare con gli aromi. Nel 2017 hanno così festeggiato il lancio di Osmoz Classic Gin, a un anno di distanza dal centocinquantesimo compleanno dell’azienda.

osmoz gin

I due hanno cercato di trovare un collegamento fra il gin e il cognac, una perfetta osmosi tra i due distillati. Volevano che il gin avesse una sua storia e una sua anima in grado di rappresentare la loro terra. Il primo passo è stato identificare gli aromi caratteristici dei loro Cognac: limetta, mela, albicocca, liquirizia, mandorla e chiodi di garofano. Ed ecco trovate le botaniche principali del gin. Il secondo tributo al Cognac doveva essere il distillato d’uva come base neutra per il gin. A questo punto non gli è restato altro da fare che sperimentare per trovare il giusto equilibrio della ricetta. Ci è voluto un anno e mezzo per raggiungere la perfezione.

Ma il problema è stato un altro: più Laurent ed Elodie sviluppavano ricette e più i loro gusti prendevano direzioni differenti. Il primo, dal palato più tradizionale, voleva andare verso un gin “juniper forward” (dalle prevalenti note di ginepro), mentre lei era attratta dai freschi e dissetanti sapori degli agrumi. Ed è così che due diverse ricette hanno preso vita: quella di Osmoz Classic Gin, dedicata agli amanti dei London Dry tradizionali, e quella di Osmoz Citrus gin, fresco e dinamico proprio come Elodie.

Entrambi rispecchiano perfettamente i valori e l’eccellenza dell’eaux de vie e hanno una base completamente originata e distillata a partire dall’uva che dà ai gin una particolare morbidezza, tipica del Cognac. In entrambi le note aromatiche emergono una dopo l’altra e sono caratterizzati da una grande freschezza che accompagna tutta la bevuta.

Volevano che i loro gin riuscissero a incuriosire le persone già nel sentirne il profumo, per poi conquistarli con la prima sorsata e accompagnarli in un viaggio nei sapori. E ci sono riusciti! Si può certamente dire che l’artigianalità e l’innovazione hanno saputo unirsi in questi gin e che in essi il tocco unico dato dalla terra d’origine è evidente e invitante.

Un’idea interessante per miscelare Osmoz Citrus Gin è uno spritz fatto con Prosecco, un goccio di gin e un poco di tonica Double Dutch Cucumber & Watermelon. Per Osmoz Classic Gin invece consigliamo un bel dry Martini con le olive! Enjoy and God Save the Gin!

Acquista Osmoz Classic Gin   Acquista Osmoz Citrus Gin

Share on Facebook Tweet about this on Twitter Share on Google+ Pin on Pinterest Email this to someone

Non ci sono ancora commenti


Condividi la tua opinione!

La tua email non verrà pubblicata.

© 2015-2018 - ilGin.it Tutti i diritti riservati

744c1c0eacacf692fda2bc856ff1817bxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxx