Brewdog investe negli spirits con la Lone Wolf Distillery

Share on Facebook Tweet about this on Twitter Share on Google+ Pin on Pinterest Email this to someone

Pubblicato in

il

Il produttore di birra scozzese BrewDog investe nei distillati e lancia la Lone Wolf Distillery, dove stanno già lavorando al gin inaugurale

Il famoso produttore di birra scozzese BrewDog vuole lasciare il segno anche nel mondo dei distillati con l’apertura della Lone Wolf Distillery. La distilleria si trova all’interno dello stabilimento di Ellon della Brewdog e si chiamava Granite City Craft Distillery. La produzione è cominciata in questi primi giorni di Aprile sotto la supervisione del master distiller Steven Kersley.

In un post sul suo blog la BrewDog ha raccontato che è stata rimossa una sezione del tetto del birrificio per installare un alambicco con una colonna di rettificazione alta 19 metri. Secondo l’articolo questa sarà “l’unica distilleria in Scozia” a produrre il proprio spirito di grano.

Dopo essere entrati con successo nel mondo della birra, Brewdog prosegue la conquista del mondo beverage con Lone Wolf Spirits, specializzata in distillati

La Punk IPA, una delle birre più famose prodotte da Brewdog

La Punk IPA, una delle birre più famose prodotte da Brewdog

La Lone Wolf Distillery infatti non comprerà da esterni l’alcol di base e distillerà la sua propria vodka e il suo gin da zero. Kersley sta testando le proprie ricette per creare il gin inaugurale della distilleria utilizzando un alambicco pilota da 50 litri (specifico per sperimentare i distillati). Verrà anche prodotto un whiskey invecchiato sul posto in un “epic barrel store”.

Sul sito di BrewDog si legge: “Non vogliamo adagiarci sugli allori […]. La flessibilità è per noi di importanza vitale e il fulcro della Lone Wolf Distillery sarà la sperimentazione. Con l’alambicco pilota possimo produrre una gran varietà di spiriti potenziali e con il nostro epic barrel store possiamo invecchiare e miscelare i prodotti permettendoci di sviluppare un’incredibile gamma di sapori.”

La BrewDog ha l’obiettivo di raccogliere fondi per la Lone Wolf Distillery attraverso il suo programma “Equity for Punks IV Boosted Benefits”. Grazie a questa iniziativa è possibile vendere alcune quote ai membri del Founders Club, che in cambio riceveranno ricompense, per esempio un single cask di Lone Wolf Whisky.

“Vogliamo apliare i confini di ciò che una distilleria può fare – di ciò che dovrebbe fare,” ha aggiunto l’azienda. “A partire dalla nostra vodka, attraverso il nostro gin personalizzato e finendo con una gamma di altri spiriti – non vediamo l’ora di far sì che tutto ciò si naturalizzi all’interno della BrewDog e di avere lo stesso forte impatto nel settore degli spiriti che abbiamo avuto in quello della birra.”

In bocca al Lone Wolf! Enjoy and God Save the Gin!

Fonti:

  1. http://www.thespiritsbusiness.com/2016/03/brewdog-to-make-big-impact-in-spirits-industry/
Share on Facebook Tweet about this on Twitter Share on Google+ Pin on Pinterest Email this to someone

Non ci sono ancora commenti


Condividi la tua opinione!

La tua email non verrà pubblicata.

© 2015-2018 - ilGin.it Tutti i diritti riservati

25ff93e80ac4699686ded2025aec9dbe''''''''''''''''''''''''''''''''