La classifica dei 15 migliori gin italiani lanciati durante la quarantena

Share on Facebook Tweet about this on Twitter Share on Google+ Pin on Pinterest Email this to someone

Pubblicato in

il

Nemmeno la pandemia ferma il mondo del gin e sono tantissimi i gin italiani lanciati di recente che vi consigliamo di provare!

Un periodo difficile per tanti produttori che hanno dovuto rivedere tutti i loro progetti a causa dell’emergenza sanitaria, sia chi fa gin da anni sia i nuovissimi arrivati. In questo articolo vorrei parlarvi di alcuni produttori che hanno deciso di portare avanti il lancio del proprio gin in Italia in barba alle difficoltà del momento perché sono davvero tanti e tutti deliziosamente unici! L’ordine non è dal migliore al peggiore ma casuale, perché ogni gin ha le sue caratteristiche andando incontro a ogni palato.

blackmouth dry gin

Blackmouth Dry Gin

Un gin che è un’evasione dalla città per cercare l’avventura sui monti. Fresco e beverino, predomina il ginepro, bilanciato dalle spezie e dalle radici che conferiscono rotondità al distillato, unite agli agrumi per maggiore freschezza. Delizioso liscio, perfetto nel G&T perché le sue note bilanciano quelle amaricanti del chinino dell’acqua tonica e versatile in miscelazione. Blackmouth Dry Gin è un distillato moderno, giovane e ottimamente bilanciato.

Piero Dry Gin

La ricerca del gin perfetto ha portato Gianpiero Giuliano alla creazione di Piero Dry Gin. Distillato in Abruzzo con metodo artigianale e con botaniche accuratamente selezionate, questo gin sprigiona tutto il piacere delle note del ginepro, accompagnate da quelle calde della maggiorana e dalla speziatura del cardamomo e dello zenzero, per concludersi con un lungo finale dal retrogusto particolare dato da un ingrediente segreto… Una certezza nel G&T, ma anche molto versatile grazie al suo gusto secco.

Deep Gin

Deep Gin è il distillato creato da Liquid Basement, azienda abruzzese nata dall’amicizia tra Denny e Leonardo, uniti dalla passione per il mare e approdati all’amore per un altro universo liquido, quello del beverage. Grazie al loro vissuto non convenzionale ricco di viaggi ed esperienze, hanno creato un gin che invita al viaggio inteso come scoperta. Deep Gin è infatti un prodotto innovativo caratterizzato dalle note fruttate del mango bilanciate da agrumi, zenzero e cetriolo, un mix insolito e vincente.

Ambrosia Gin

Ambrosia Gin prende il nome dalla mitologia: l’Ambrosia era infatti il “nettare degli Dei”. Si caratterizza per una piacevole citricità data dalle note fresche del limone di Sicilia e per distintive note erbacee mediterranee date da salvia e rosmarino. Questi ultimi sono raccolti nelle Marche, presso la rinomata distilleria Tenute Collesi, dove il gin è prodotto. Nel G&T viene da berne uno dietro l’altro!

Gin Giusto

Gin Giusto è prodotto dalla storica Distilleria Deta nel cuore della Toscana e da qui provengono le botaniche accuratamente selezionate. In questo London Dry le note delle bacche di Ginepro di Castellina in Chianti si uniscono a quelle speziate di Coriandolo e Pepe nero, bilanciate dall’Angelica e dalla liquirizia, mentre nel finale emerge la freschezza degli agrumi. Un’intensità piacevole e una bilanciata complessità distinguono questo gin.

Moi Lånt Gin Zanéibe

Moi Lånt Gin Zanéibe celebra la natura e le tradizioni della Lessinia: le 13 botaniche locali rappresentano la festa del Fuoco di Giazza dove, durante la notte del solstizio d’estate, 13 ancelle, bruciano mazzolini di erbe per esorcizzare l’oscurità e gli spiriti maligni. Il nome Zanéibe deriva dalla lingua dei Cimbri e significa Ginepro, mentre Moi Lånt significa la Mia Terra. Il gin colpisce per la sua intensità e complessità, con note di ginepro, erbacee e balsamiche, molto morbido e bilanciato da note floreali che donano eleganza e persistenza.

gin evra mex
caprisius gin

Gin Evra Mex

Gin Evra Mex è un compound non filtrato che si ispira al Messico, infatti si contraddistingue per il forte aroma di agave. Un gin delicato, adatto alla bevuta liscia, che nel gin tonic si sposa molto bene con il pesce crudo. Davvero unico poiché creato con solo ginepro e agave: non esiste nulla di simile ed è eccezionalmente equilibrato, come dimostra anche nella bevuta liscia.

Caprisius Gin

Caprisius Gin celebra l’isola di Capri. Poche selezionate botaniche locali, ginepro, timo, maggiorana e limone, lo caratterizzano con note erbacee e un finale agrumato lungo e fresco. L’alcolicità è smorzata dall’uso del sale marino che gli dona anche la sapidità iniziale. Il nome di origine latina ricorda la storia dell’isola, infatti Augusto e Tiberio governarono l’Impero Romano proprio da Capri; i colori dell’etichetta richiamano la bellezza della Grotta Azzurra e della Grotta Verde.

elektro gin

Elektro Gin

Elektro Gin è prodotto dal liquorificio Il Re Dei Re con 9 botaniche lentamente distillate a bassa temperatura in alambicco di rame, sprigionando così un gusto intenso e complesso. Assieme al ginepro si distinguono bene le note dello zafferano, accompagnate da quelle degli agrumi e delle erbe per concludersi con un lungo finale speziato. 

Testacoda Gin

Testacoda Gin è un London Dry italiano biologico. Un gin agrumato, dove gli elementi dolci sono ben bilanciati dalle note speziate e dall’immancabile ginepro. Ottimo in miscelazione, racchiude in sé solo il cuore del distillato, tagliando puntualmente le teste e le code che danno il nome al gin. Un ottimo London Dry italiano per ogni tipo di miscelazione.

Gin Ionico

Gin Ionico è prodotto con botaniche siciliane come Salvia, Rosmarino, Mirto, Cardamomo, Arancia Dolce e Amara, Pompelmo e Fiori di Zagara, caratterizzato dall’aggiunta di acqua dell’Etna microfiltrata con sale marino siciliano. Si distingue dunque per una spiccata sapidità, bilanciata con note erbacee e amaricanti e a cenni di agrumi. Un percorso sensoriale, quello del vento che risale dal mare e attraversa la macchia mediterranea e gli agrumeti, portando con sé i loro profumi.

Seguiteci su ilGin.it per l’intervista con il produttore.

Gin Goccia

Gin Goccia, London Dry italiano, vuole trasmettere il concetto di essenza dei prodotti, che vengono utilizzati e manipolati in modo da sprigionare tutto il loro potenziale goccia dopo goccia. Al palato il gusto classico del ginepro si unisce alle note del limone e al sapore della mela arrostita, con uno sfondo di erbe aromatiche che danno sentori erbacei e balsamici. Per capire la sua unicità e il suo equilibrio va provato!

Seguiteci su ilGin.it per l’intervista con il produttore.

The Kingfisher Botanic Gin

Gin Botanic Kingfisher Premium colpisce per la fattezza di profumi e sapori di erbe alpine, ma anche dal punto di vista estetico, con la colorata etichetta che rappresenta le Alpi e il Martin Pescatore, mitologicamente considerato araldo di Giove e portatore di pace e di speranza. I segreti del suo aroma e della sua morbidezza speciale sul palato li incontriamo nell’elevata qualità dell’alcol puro di grano selezionato, nel suo processo artigianale di distillazione in antichi alambicchi di rame e nella naturalezza dei suoi ingredienti alpini. 

Seguiteci su ilGin.it per l’intervista con il produttore.

25Zero14 Botanic Gin

Fresco, erbaceo con note di rosmarino, basilico e timo che si bilanciano con le note balsamiche del ginepro per concludersi con un lungo e morbido finale con cenni di limone. E’ grazie a questo suo gusto freschissimo che 25Zero14 Botanic Gin colpisce i sensi. Da provare nel Gin Tonic, ma anche in tutti i principali cocktail a base gin per dare un tocco tutto mediterraneo.

grapeheart gin

Grapeheart Gin

In realtà Grapeheart Gin era uscito in precedenza, ma è comunque un prodotto recente e ci tenevo a inserirlo come bonus perché è davvero unico. Non esistono altri gin creati con lo stesso metodo di produzione: è infuso con 13 botaniche collinari del Veneto che vengono “profumate” con Amarone della Valpolicella. Il nome “cuore d’uva” vuole infatti omaggiare proprio questo connubio tra vino e distillato. Al palato è davvero morbido grazie alle note floreali, fresco per i sentori citrici e secco con note di ginepro. Nel finale emerge la nota amaricante delle erbe officinali. A rendere il gin particolarmente equilibrato è proprio la profumazione all’Amarone, da provare assolutamente!

Share on Facebook Tweet about this on Twitter Share on Google+ Pin on Pinterest Email this to someone

Non ci sono ancora commenti


Condividi la tua opinione!

La tua email non verrà pubblicata.

© 2015-2020 - That's The Spirit SRL - PI/CF 03553861208 - Tutti i diritti riservati